Consultorio
La Famiglia ODV - Onlus

Cosa può fare per te il Consultorio

  • Visite ostetriche e ginecologiche

  • Ecografie ostetriche e ginecologiche

  • PAP Test

  • Colloqui individuali di sostegno

  • Percorsi psicologici per adulti, adolescenti e bambini

  • Percorsi per coppie e famiglie

  • Corsi preparto

  • Corsi sui neonati (sonno, alimentazione, emozioni, linguaggio, ecc.)

  • Corsi sulla crescita

  • Incontri sulla genitorialità

  • Corsi sul benessere degli adulti

  • Corsi sull'affettività nelle scuole

SAVE THE DATE!

PROSSIMI APPUNTAMENTI

A proposito di
vaccinazioni

Venerdì 3 settembre – orario da definirsi:, in videoconferenza
condotto dall'Ostetrica Rosaria Redaelli

Si esplorerà l’ambito delle vaccinazioni, valorizzandone l’importanza per la salute dei neonati.

Si informeranno le famiglie sul calendario vaccinale e si entrerà nel merito di ogni singola vaccinazione, per raggiungere una maggior consapevolezza sulle scelte da compiere.

Si proporranno suggerimenti per affrontare gli effetti avversi e per riconoscere prontamente la gravità dei sintomi.

Per le utenti, mamme dii bambini dagli 0 ai 9 mesi

n.b.: Data la complementarietà degli argomenti trattati, per partecipare a questo corso è necessario iscriversi anche a "S.O.S. - Aiutoprontomamma - autunno"

Il sonno dei neonati da
4 a 9 mesi

Martedì 7 settembre dalle 17.30 in videoconferenza,
condotto dall’ Ostetrica Valentina Rossi.

Si affronterà la tematica relativa al sonno, a partire dallo sviluppo cognitivo e relazionale del bambino nel secondo e nel terzo trimestre di vita

Per i neo genitori con bimbi dai 3 mesi in su.

Ginnastica del pavimento pelvico (giocando con il bambino)

Mercoledì 8 - 15 - 22 - 29 settembre dalle 10.30 alle 11.30 in videoconferenza,
condotto dall'ostetrica Anna Lasi


Ci prenderemo cura del pavimento pelvico sollecitato e messo a dura prova dalla gestazione e dal parto, per prevenire spiacevoli disturbi e dolori. Gli incontri sono pensati per poter allenare i muscoli pelvi-perineali giocando assieme ai propri neonati.

Per le neo mamme con bambini da 0 a 12 mesi.

La voce in gravidanza

Mercoledì 8-15-22-29 settembre dalle 13.30 alle 14.30 in videoconferenza,

condotto dall’Ostetrica Anna Lasi,

Si imparerà ad utilizzare la propria voce come strumento fondamentale per preparare corpo e mente al travaglio e al parto, nonché come mezzo privilegiato per l’instaurarsi di una relazione affettiva equilibrata e serena con il bambino.

Per le donne in gravidanza a partire dalle 28 settimane.

SOS Aiutoprontomamma
Autunno

Venerdì 10 settembre (orario da definirsi) in videoconferenza,
condotto dall’Ostetrica Rosaria Redaelli.

Si approfondiranno le risorse personali che ogni mamma può mettere in campo in sinergia con il pediatra: spesso, infatti, semplici e naturali rimedi possono alleviare alcuni malesseri dei piccoli, così come alcuni accorgimenti prevengono il degenerare di alcune situazioni.

  • Si proporrà un “Pronto Soccorso Emozionale” per i primi giorni dopo il parto, sostenendo i genitori attraverso una sequenza di gesti che possono calmare i neonati nei loro momenti di pianto.

  • Si suggeriranno buone pratiche per affrontare gli episodi tipici della crescita dei neonati come la febbre, il raffreddore, la tosse, le punture di insetti, ecc, ma anche le coliche, i reflussi e la dentizione.

  • Si daranno indicazioni sulla messa in sicurezza della casa per prevenire gli incidenti domestici

Per le utenti, mamme di bambini dagli 0 ai 9 mesi

n.b.: Data la complementarietà degli argomenti trattati, per partecipare a questo corso è necessario iscriversi anche al corso "A proposito di vaccinazioni"

L’attesa: contenimento e preparazione alla separazione

Martedì 14 settembre dalle 09.30
Condotto dalla Psicologa Camilla Mariani

Si metterà a tema la relazione col piccolo che sta arrivando e il momento di lasciarlo andare durante il parto.

Per le mamme che stanno frequentando il corso nascita presso il Consultorio

Portami con te alla
scoperta del mondo (0 - 3 mesi)

Venerdì 17 Settembre dalle ore 14.00 in videoconferenza
condotto dall'ostetrica Benedetta Vianello

Scopriremo insieme i benefici dell'uso della fascia e di altri supporti per portare con noi i nostri bambini.

Per i neo genitori con bimbi dai 3 mesi in su.

Il recupero del pavimento pelvico
dopo il parto

Venerdì 17 settembre (orario da definirsi) in videoconferenza,
condotto dall’Ostetrica Rosaria Redaelli.


A partire dalle informazioni anatomico-funzionali del pavimento pelvico femminile, si approfondirà la coscienza della muscolatura, per riattualizzare l’automatismo della continenza e del rilascio nel quotidiano.

Si farà riferimento al significato del perineo nella vita femminile, sottolineandone la memoria cellulare in merito agli eventi che lo interessano, in particolare alla sua trasformazione nel parto e alla sua capacità di apertura nella sessualità.

Si inserirà, quindi, il pavimento pelvico nella quotidianità, spostamento di pesi, fatica nei lavori domestici, accudimento del neonato, debito di sonno) e si risveglierà la competenza di ogni neo mamma di anticipare e contrastare ogni cambiamento di pressione addominale, glutea e della muscolatura degli arri inferiori.

Per le neomamme, utenti del Consultorio

Si sottolinea, in ogni caso, l'importanza di una valutazione personalizzata in Consultorio

n.b.: Data la complementarietà degli argomenti trattati, per partecipare a questo corso è necessario iscriversi anche al corso "Sono già fertile?" e "Sessualità: ritrovarsi come coppia"

Il gruppo dei papà:
essere padre oggi

Martedì 21 settembre dalle 20.30 alle 21.30 in videoconferenza,
condotto da: Camilla Mariani, psicologa e Roberto Carugno, ginecologo


A partire dalle domande portate dai papà presenti, si tratteranno i vari aspetti della paternità nel 2021.

Per i papà utenti del Consultorio

Lo svezzamento e l'auto svezzamento


Mercoledì 22 settembre dalle 17.30 in videoconferenza,
condotto dall’ Ostetrica Valentina Rossi

Si aiuteranno i genitori a capire quando un bambino è veramente pronto “alle pappe”, osservando i segnali che il bambino sempre dà. Si parlerà di svezzamento e autosvezzamento, presentando anche le nozioni nutrizionali di base che i genitori devono considerare durante la fase di passaggio dall’alimentazione lattea a quella semi-solida e solida.

Per i neo genitori con bimbi dai 3 mesi in su.

Sono già fertile?

Venerdì 24 settembre 2021 (orario da definire) in videoconferenza,
condotto dall’ Ostetrica Rosaria Redaelli.

A partire dal valore di dare spazio alla sessualità nel post partum, dal secondo mese dalla nascita, si sottolineerà l’importanza del rapporto di coppia per sostenere la fatica della nuova vita familiare.

Si chiariranno i dati fisiologici che riguardano l’influenza della prolattina sulla ripresa della fertilità e si daranno indicazioni per ritornare ad osservare se stesse, suggerendo allo stesso tempo l'opportunità di una consulenza personalizzata

Per le neomamme, utenti del Consultorio

n.b.: Data la complementarietà degli argomenti trattati, per partecipare a questo corso è necessario iscriversi anche al corso "Il recupero del pavimento pelvico" e "Sessualità: ritrovarsi come coppia"

Portami con te alla scoperta del mondo (dai 4 mesi)

Venerdì 24 Settembre dalle ore 14.00 in videoconferenza
condotto dall'ostetrica Benedetta Vianello

Scopriremo insieme i benefici dell'uso della fascia e di altri supporti per portare con noi i nostri bambini, nel tempo in cui iniziano a scoprire il mondo

Per i neo genitori con bimbi dai 4 mesi in su.

Il sonno dei neonati da 0 a 3 mesi

Martedì 28 settembre ore 17.30 in videoconferenza,
condotto dall’ Ostetrica Valentina Rossi.

Si aiuteranno i futuri ed i neogenitori a capire come favorire il ritmo sonno/veglia, con una ritualità adatta ai piccoli.

Per i genitori in attesa ed i neo genitori con neonati dagli 0 ai 3 mesi.

Sessualità: ritrovarsi come coppia

Venerdì 1 ottobre - (orario da definirsi) in videoconferenza
condotto dall’ Ostetrica Rosaria Redaelli.


Si condurrà il gruppo alla consapevolezza dell’importanza di non trascurare la vita sessuale pur nell’accudimento di un neonato.

Si lascerà, per la delicatezza del tema, spazio alle domande delle utenti, che possono anche inviare in privato – e prima dell’incontro – i loro dubbi e perché.

Si metteranno per questo a tema i cambiamenti che riguardano l’anatomia perineale e il desiderio sessuale dopo il parto e si tratteranno, inoltre, le fasi del rapporto sessuale.

Infine, si insegneranno semplici esercizi perineali per il risveglio della muscolatura e si daranno consigli sul trattamento degli esiti cicatriziali del perineo.

Per le neomamme, utenti del Consultorio

n.b.: Data la complementarietà degli argomenti trattati, per partecipare a questo corso è necessario iscriversi anche al corso "Il recupero del pavimento pelvico" e "Sono già fertile?"

AGGIORNAMENTO


a cura della dott.ssa Fabiana Campisi - Assistente sociale

NEWSLETTER

Fare esperienza della realtà

Riprendono le newsletter del Consultorio con una novità: da quest’anno inizieremo un focus particolare sulla scuola. Si tratta di un ambito la cui importanza per i nostri ragazzi si è resa molto evidente durante il periodo della dad (didattica a distanza) e che investe in modo diverso genitori e figli. Abbiamo chiesto a Maria Grazia Colombo, già Presidente Nazionale di AGeSC (Associazione Genitori Scuole Cattoliche) e Vice-Presidente Nazionale del Forum delle Associazioni Familiari di offrire le sue riflessioni sul tema.

Sempre sulla scuola la dottoressa Marina Duga, psicologa, psicoterapeuta e docente, tratterà il tema del rientro a scuola dopo le vacanze.

Anche il dott. Roberto Carugno, ginecologo, ha voluto parlarci della sua esperienza di lavoro testimoniando come le Utenti già dal primo incontro con il Consultorio si accorgono del clima di particolare attenzione nei loro confronti.

Dott.ssa Marina Duga
Psicologa e psicoterapeuta

Ali di farfalla per riprendere a volare

Il tempo delle vacanze estive volge al termine, per i nostri bambini della primaria, per i nostri ragazzi della secondaria di primo grado e per i nostri super adolescenti si avvicina la ripresa scolastica. Diciamocelo francamente questa estate è volata, ma i compiti sono stati anche in queste vacanze un motivo dominante di discussione. Ne eravamo consapevoli, perché la voglia di essere più leggeri, di correre e giocare o di poter chiacchierare con gli amici era un bisogno palpabile anche per noi adulti. Il rientro a settembre presenta certo ancora delle incertezze, si punta alla presenza in classe al 100%, ma si attendono anche indicazioni più precise rispetto alle modalità di avvio dell’anno scolastico. Dopo il lungo periodo del lockdown totale e parziale, il rientro a scuola non può non destarci qualche preoccupazione e stimolare gli interrogativi e le domande dei nostri bambini.

Come possiamo aiutare i nostri figli a riprendere il percorso guardando più agli aspetti positivi che non alle invitabili fatiche e incertezze che li aspettano, stimolandoli a spiccare nuovamente il volo? Leggi tutto

Maria Grazia Colombo

Genitore

Scuola: un io che diventa un noi

Rientrare a scuola con entusiasmo sarà possibile in questo momento di grande incertezza e di panico educativo?

La scuola è spazio di apprendimento non solo didattico, ma relazionale.

Il parziale fallimento della DaD, Didattica a Distanza ci ha insegnato che i nostri figli imparano dai compagni, la scuola è luogo privilegiato di sperimentazione di vita. I nostri ragazzi giocano in prima persona nella scuola tutto ciò che respirano dentro le mura di casa, nella propria famiglia.

La scuola è cosa seria e “viva”. La scuola non è un ospedale, non è un’impresa che ha bisogno di tecnici per ricominciare a produrre, la scuola ha bisogno di “maestri” che prendano a cuore l’esperienza educativa scolastica nella sua totalità. Leggi tutto

Il momento che stiamo attraversando è senz’altro colmo di incertezza ma apre anche a scenari nuovi, basta saperli cogliere pur nella precarietà. Le famiglie seguono le notizie scolastiche con apprensione e giustamente attendono indicazioni certe. Mancano indicazioni elaborate che non riguardino solo la questione banchi, distanziamento e mascherine.

La scuola non sarà più quella di prima, e le famiglie lo hanno capito bene, la scuola è un appuntamento prezioso, più o meno desiderato ma prezioso. Il Coronavirus ha evidenziato di cosa siamo fatti, chi siamo e cosa ci sta a cuore. In alcune famiglie si sono riscoperte, magari con fatica ma con soddisfazione, relazioni interessanti tra fratelli e sorelle, madre e padre, in altre dove le cose erano già complicate si sono ulteriormente complicate. Ma la scuola accoglie tutti e dentro la scuola nasce un’amicizia particolare, un’amicizia civica che è più di un’amicizia ma qualcosa che lascia traccia e costruisce il bene comune, il senso civico del nostro vivere. Ognuno di noi vive e passa attraverso la sua vita costruendo un pezzo di storia. Occorre darsi un tempo, un tempo per parlarsi, un tempo per aiutarsi, un tempo per vivere in modo più autentico.

Dott. Roberto Carugno Ginecologo

Roberto Carugno: incontrare la persona con il suo vissuto

Sostenere la vita anche in situazioni che apparentemente la negano è sempre stato il motore portante del Dott. Carugno: ginecologo in servizio al servizio al Consultorio, dove pratica, innanzitutto, la sua passione per il Bene e il Bello.

Rosaria Redaelli

Ostetrica

Marianna Iacona

Psicologa

Gabriella Bozzo

Ginecologa

Alessandro Ciardi

Psicologo e Psicoterapeuta

Giulia D'Amelio

Assistente Sanitaria

Marina Duga

Psicologa e Psicoterapeuta

Roberto Carugno

Ginecologo

Testimonianza

Una Mamma

Modalità di accesso ai servizi

È possibile avere accesso ai servizi del consultorio previo appuntamento telefonico al servizio di accoglienza che è a disposizione degli Utenti.
Il primo colloquio di norma consente di stabilire un rapporto di fiducia che aiuti a chiarire i bisogni dell’utente e concordare il percorso da intraprendere.
La presa in carico avviene attraverso la stesura di un progetto personalizzato mediante un approccio multidisciplinare.
Per fruire delle prestazioni é necessari esibire la tessera sanitaria. Si ricorda che, in base alle disposizioni vigenti, non è possibile erogare in regime consultoriale alcuna prestazione alle persone oltre i 65 anni di età.

Prestazioni erogate (dati 2019)

1.900+

Utenti ogni anno

9.000+

Prestazioni erogate all'anno

2.250+

Studenti incontrati

Costo delle prestazioni

Il Consultorio fornisce gratuitamente la maggior parte delle prestazioni che eroga. Solo per alcune prestazioni e/o categorie di Utenti é previsto il pagamento di un ticket come da tariffario regionale.Coloro che sono esenti dal pagamento del ticket (per età, per patologia, per categoria, ecc.) devono presentare apposita documentazione e/o autocertificazione. A fronte del pagamento il Consultorio rilascia una fattura valida ai fini fiscali.

Prestazioni soggette al pagamento del ticket

  • Prima visita ginecologica

  • Visita ginecologica di controllo

  • Ecografia ginecologica

  • Esame citologico cervico vaginale (PAP test)

  • Prelievo citologico

I nostri numeri (anno 2019):

Prestazioni esenti dal pagamento del ticket

  • Prima visita ostetrica

  • Visita ostetrica di controllo

  • Ecografia ostetrica

  • Training prenatale

  • Visita colloquio

  • Colloquio di accoglienza/orientamento anche fuori sede

  • Colloquio di consultazione, valutazione psicodiagnostica e sostegno

  • Consulenza familiare

  • Mediazione familiare

  • Relazioni complesse (es. adozione, affido, tutela dei minorenni, ecc.)

  • Incontro di gruppo con utenti anche fuori sede

  • Incontro di gruppo di auto-mutuo-aiuto anche fuori sede

  • Visita al domicilio

  • Osservazione/somministrazione di test

  • Interventi di psicoterapia al singolo, coppia, famiglia, di gruppo

  • Incontri di gruppo di prevenzione e promozione della salute anche fuori sede

  • Accesso e tutoring

Consigli del Centro Culturale

Kintsugi
L'arte segreta di riparare la vita - Celine Santini - Rizzoli

Consiglio di lettura della Dott.ssa Cristina Storino, Psicologa

Il Kintsugi è un’antica pratica giapponese che consiste nel ri-assemblare i frammenti di un oggetto rotto. Una pratica che richiede molto tempo e pazienza e che ha lo scopo non solo di aggiustare ma anche di mettere in evidenza le crepe, i segni delle rotture di quell’oggetto, ricoprendole di una meravigliosa polvere d’oro, solo al termine di questo vero e proprio cerimoniale. Questa pratica di riparazione, è però anche una bellissima metafora di quell’atto complesso e lento di riparare le nostre ferite interiori, non nascondendole ma esaltandole e facendole emergere luminose, come espressione del nostro percorso di vita, fatto di punti di forza e punti di fragilità, dove le fragilità curate e riparate diventeranno la nostra vera forza interiore. Leggi tutto.