JRC CULTURAL COMMITTEE

Email: segreteria@comitato-culturale-ccr.eu, Tel. +39 0332 78 9764 (mattina)

Finanziato dal COPAS, Commissione Europea

The Cultural Committee of the Joint Research Centre (JRC) of the European Commission is an association that promotes socio-cultural activities for staff of the JRC and their families. The aim is to spread the culture of European countries and to promote cultural communication between JRC staff and the residents of the province of Varese and the region of Lombardy.

MEMBERSHIP

By subscribing to the Cultural Committee of the JRC Ispra, any officer or agent of the JRC and their family may benefit from the cultural activities provided to members. Please register at the library or media centre (external access from 1st floor of main entrance building, TP 014) for an annual fee of €30.


SERVICES

Each member of the JRC Cultural Committee has :

  • Free access to the library services, including loans of books in various European languages.
  • Free access to the media centre services, including loans of CDs (music), vinyl records and DVDs (movies) in various languages.
  • Limited access to periodic magazines, which are managed autonomously.
  • Participation in external cultural events (theatre, opera, concerts, exhibitions, tours and travel) for a fee (to cover the cost of tickets, stay/accommodation and transport).
  • Free participation in and information on the visual arts exhibitions

EVENTI CULTURALI 2018

POSSIBILITA DI ABBONARSI A UNA O PIU RIVISTE NEL 2018. MORE INFO

ABBONAMENTO A 12 CONCERTI SINFONICI ALL' AUDITORIUM DI MILANO, STAGIONE 2018 - PROGRAMMA

UN INTRODUZIONE ALL'OPERA IN MUSICA a CURA DI FABIO SARTORELLI - PROGRAMMA 2018

TEATRO ALLA SCALA - OPERA "SIMON BOCCANEGRA" - GIOVEDI 8 FEBBRAIO

In collaborazione con il Semestre Bulgaro

TEATRO ALLA SCALA

OPERA di GIUSEPPE VERDI, prima rappresentazione

SIMON BOCCANEGRA

Leo Nucci: Simon, Krassimira Stoyanova: Amelia

Direttore: Myung Whun Chung, Regia: Federici Tiezzi

LOCANDINA

Partenza alle 17:30 dal piazzale JRC

L'OPERA IN POCHE RIGHE

La produzione del capolavoro verdiano firmata da Federico Tiezzi ha trovato nella guida musicale di Myung-Whun Chung una rinnovata spinta artistica, salutata con entusiasmo alla Scala ma anche nelle tournée al Bol’šoj e in Cina. Proprio per consolidare e rafforzare il livello raggiunto, il titolo torna nella Stagione scaligera del 2018. L’umbratile sensibilità del direttore restituisce pulsazioni emotive, abbandoni lirici, amarezze e suggestioni paesaggistiche della partitura avvalendosi di un cast ideale in cui alla dogale autorevolezza di Leo Nucci si affiancano la nobile Amelia di Krassimira Stoyanova, ormai accolta tra le voci più amate dal pubblico scaligero, il sicuro Gabriele di Fabio Sartori e il Fiesco di Dmitry Belosselskiy.


SEMESTRE BULGARO - MERCOLEDI 17 GENNAIO - PIANO CONCERT VICTORIA TEREKIEV - AUDITORIUM CLUB HOUSE alle 21:00

Bulgarian Presidency of the Council of the EU in collaboration with the Cultural Committee of JRC-Ispra

PRESENTS

VICTORIA TEREKIEV

PIANO CONCERT

Wednesday January 17th, 9pm Auditorium of the Club House, Ispra

PROGRAMME

  • LYUBOMIR PIPKOV (1904-1974) Suite Bulgare op. 2
  • PANCHO VLADIGUEROV (1899-1978) Classique et romantique op. 24 Choumene - miniatures op. 29 Acquarelles op. 37

LOCANDINA

FREE ENTRANCE



MOSTRA D'ARTE : Il Fascino discreto di una provincia chiamata "Di Varese"- dal 13 GENNAIO al 4 FEBBRAIO- CASTELLANZA

Il 13 gennaio, alle ore 17.00 sarà inaugurata nella prestigiosa Villa Pomini a Castellanza mostra del Circolo degli Artisti di Varese “Il fascino discreto di una provincia chiamata “di Varese”, una manifestazione artistica che riveste una significativa importanza per la promozione turistica del territorio della provincia di Varese.

Questa mostra che è stata realizzata dall’Assessorato alla cultura del Comune di Castellanza in collaborazione con il Comitato Culturale del JRC di Ispra, con il Circolo degli Artisti di Varese, con la Fondazione Comunitaria del Varesotto e con Società Storica Varesina e con il patrocinio della provincia di Varese.

LOCANDINA

L’iniziativa nasce da una idea di Antonio Bandirali, il responsabile del settore Arti Figurative del Comitato Culturale del JRC di Ispra della Commissione Europea, e presidente del Circolo degli artisti di Varese che è sorto nel 1920