Le caratteristiche della pianta

Fioritura primaverile

Un'albero molto speciale

Oltre alle sue caratteristiche storiche ed estetiche, permette la produzione di miele. assorbe una grande quantità di anidride carbonica rilasciando in atmosfera l'ossigeno, consolida il terreno con le sue radici profonde, risana terreni abbandonati o inquinati e poi, al taglio, produce un legno particolarmente utile a molteplici scopi.

Piantagione a 3 anni dal taglio tecnico

La messa a dimora e la crescita

Pur trattandosi di alberi ad alto fusto, essendo una coltivazione a ciclo breve, è considerata di tipo seminativo, quindi possibile senza permessi forestali.

La crescita rapidissima permette un ritorno economico interessante per l'azienda agricola, sicuramente superiore ad altre coltivazioni.

Tronco di 3 anni. Si nota la tipica corteccia sottile e liscia.

Il legno

Anche se è possibile piantumare la paulownia per produrre biomassa, data la sua rapidissima crescita, non è certo il sistema migliore per trarne un buon profitto.

La produzione di legno, di ottima qualità e adatto a molteplici usi è sicuramente la scelta migliore.

Principali caratteristiche del legno:

  • leggerezza
  • resistenza all'umidità e all'acqua
  • inattacabile da tarlo e altri insetti
  • facilmente lavorabile
  • non propagazione della fiamma
  • assenza di schegge e di resine
  • bassissima assorbenza di colle e vernici
  • colore chiaro e quasi totale assenza di nodi