Costi e rimborsi

Il primo colloquio gratuito

I costi delle prestazioni rientrano nelle fasce previste dal Tariffario Nazionale.

Si ricorda che le prestazioni sono di tipo sanitario e dunque esenti IVA; ciò da diritto ad una detrazione d'imposta del 19% in sede di presentazione di Dichiarazione dei Redditi.

Alcune polizze assicurative che prevedono la copertura delle spese sanitarie permettono di rimborsare (totalmente o parzialmente) il costo delle prestazioni psicologiche.


Alcuni esempi:

ASSILT (Associazione per l'Assistenza Sanitaria Integrativa ai Lavoratori delle Aziende del Gruppo Telecom)

FASDAC (Fondo Assistenza Sanitaria Dirigenti Aziende Commerciali)

CASAGIT (Cassa Autonoma di Assistenza Integrativa dei Giornalisti Italiani)

UNIPOL

FISDE (Fondo Integrativo Sanitario per i Dipendenti del Gruppo Enel)


Anche alcune aziende (per esempio, banche o assicurazioni) forniscono un parziale rimborso ai propri dipendenti per le spese sanitarie, compresa la psicoterapia.