Little italy (paesaggi italiani 2003/2008)
Fotografie tratte dall'archivio di lavoro dell'autore, relative alla sua attività di architetto libero professionista esercitata nel territorio suburbano a nord di Roma, tra il 2003 ed il 2008. Ordinari paesaggi contemporanei, brani di città più o meno diffusa e degradata, antichi borghi, territori agricoli frammisti ad incalzanti espansioni urbane, intimi spazi di vita quotidiana. Una raccolta di indizi sulle relazioni tra la dimensione esistenziale dell'individuo, la sua storia e la sua memoria, le sue più personali dimensioni affettive: e le modalità in cui tali elementi vanno ad estrinsecarsi nella matericità degli spazi vissuti.
Una riflessione sui gesti di significazione, rituali ed archetipi, a cui gli individui fanno ricorso nei processi di appropriazione dei propri spazi di vita, ed una problematizzazione dei livelli di consapevolezza e degli esiti di tali azioni, esercitate sia dall'uomo comune, sia dall'uomo-architetto: vittime e/o carnefici?
Il progetto è costituito da un totale di 140 fotografie, suddivise in 7 gruppi, ed è originato a partire da fotografie eseguite con la funzione di allegati di comuni pratiche edilizie, realizzati con le più disparate fotocamere, per lo più di tipo low-quality - 2009

Fabricae

Oggetti
Objects

Dettagli
Details
Interni
interiors

Cortili
Backyards
Cantieri
Buildinbullg sites
Strade
Streets