I Racconti del Millennio Passato

Novelle per adulti?  Le novelle sono per tutti.


I Racconti del Millennio Passato é una raccolta di episodi di narrativa che coprono un arco di tempo che va dal 1992 al 1996. In totale sono 52 racconti brevi che spaziano dalla fantasy alla fiaba, passando per una serie di brevi immagini introspettive. 226 pagine, 6" x 9", rilegatura rilegatura termica, carta interna crema (peso 60#), inchiostro per l'interno B/N, carta esterna bianco (peso 100#), inchiostro per l'esterno in quadricromia. L'illustrazione di copertina é di Walter Sirianni. Il libro é possibile acquistarlo dirattamente a questa pagina, oppure scaricarlo in formato PDF.

ACQUISTA IL LIBRO

SCARICA IL LIBRO

 

INTRODUZIONE AL LIBRO

Ho raccolto i miei vecchi lavori in questo libro, perché volevo chiudere una pagina. Una pagina di grande intensità creativa, che non si ripeterà mai più.
Rileggendo questi racconti, mi sono accorto di quanta voglia di creare avessi anche allora. Al di là degli evidenti limiti di composizione, ho sempre cercato di soddisfare questo enorme bisogno di comunicare.
I racconti sono stati tutti quanti ricorretti e alcuni per buona parte riscritti. Le idee sono però rimaste quelle.
La chiamavo “fantasia alla deriva”, senza limiti e senza regole. Il canto libero di un bambino…
La favola, il sogno, la realtà. Elementi chiave di questi mondi di cui narro le vicissitudini. Novelle per adulti?
Le novelle sono per tutti.


LA COLTRE D'OSSA

C’è un uomo che scava delle buche attorno ad un casa solitaria della periferia, alla ricerca di corpi violentati. Sono i corpi di coloro che lo hanno accompagnato attraverso i lunghi anni della sua vita.
Scava con una vanga spezzata ed un lungo forcone arrugginito, e suda per l’aria afosa di un torrido pomeriggio estivo, dove tutto attorno a lui pare incolore.
Recupera qualche osso; una tibia, un teschio, resti di coloro che ormai non sono altro che memoria. E si domanda: “Dove si trovano adesso? Quante fosse ancora dovrò scavare per recuperare tutti questi putridi resti?”
Non sapendo come rispondere egli continua a scavare, continua ad ammucchiare ossa, e continua a gemere ogni volta che si trova davanti alla scoperta di un nuovo cadavere. Prima il forcone, poi la vanga, senza un attimo di respiro, un’ora dopo l’altra, finché il sole volge al tramonto ed anche più in là.
Ma la sera che ormai lo avvolge non arreca neanche un alito di vento, e mentre attorno a lui tutto tace, solo la terra smossa dagli attrezzi tiene parola. Il suo monologo sembra voler corrodere il tempo, o forse prenderlo in giro.
Cumuli di ossa e fosse lo circondano. Ad un tratto si sente stremato, si appoggia al forcone e la luna in cielo perde improvvisamente l’equilibrio. Ma in realtà è lui a cadere.
Cade, quasi un volo, felicemente sprofondando, precipitando lì accanto, sulla pila di ossa ammucchiate. Scheletri e fantasmi sono i padroni dei suoi sogni confusi; ci giocano insieme, ma lui si pensa preda e fugge, o almeno tenta di eluderlo, quel terribile sonno sotto una coltre d'ossa.
Una trapunta di ricordi…
Si accende la luce. È il sole che sorge, e lui stordito si sveglia. Dai suoi occhi il colore se ne è andato, le pupille si sono fatte più chiare, quelle di un vecchio. Nuove rughe gli solcano il volto.
Con la vanga rotta si aiuta a rialzarsi, poi si guarda attorno. Tutto è finito.
E lasciandosi le ossa dei suoi vecchi amici alle spalle, egli si avvia verso…

 Tratto dal libro: I Racconti del Millennio Passato

L'AUTORE

GM Willo è nato a Firenze nel 1973. Da circa vent’anni si dedica alla composizione narrativa, una passione che ha portato avanti in maniera del tutto autodidatta. Amante della fantasy e del gioco di ruolo, le sue opere sentono ovviamente il richiamo a quel genere. Ciononostante si occupa anche di altre tematiche e da qualche anno gestisce svariati giornali on-line, occupandosi di musica, politica ed internet. Willoworld.net è la sua homepage per raggiungere tutti i suoi portali. È anche un appassionato di fotografia (vedi Willoclick). Nel 2008 ha iniziato a scrivere delle storie per bambini. Il Libro di Floria è il suo primo romanzo breve per ragazzi.

 

LINKS

Willoworld Homepage

Edizioni Willoworld

La Bottega di Willoworld

Willoworld Creativity

Blog di Ruolo