REGOLAMENTO UTILIZZO AREE DECOLLO ED ATTERRAGGIO

*******

1.   REGOLE GENERALI

1.1.     Il presente regolamento sovraintende l’utilizzo da parte di tutti i soggetti, più avanti meglio individuati, delle aree di decollo ed atterraggio contrattualmente in locazione, utilizzo, o gestione diretta da parte di VOLARIA asd (da ora innanzi “Aree”). Le Aree sono pertanto strutture private da utilizzarsi esclusivamente per l’attività di Volo Libero con Parapendio, come disciplinata dalle vigenti norme di Legge e dalle disposizioni emanate dal presente Regolamento.

1.2.     I Piloti sono chiamati ad osservare quanto previsto dal DPR 133 del 9 luglio 2010 in tema di comportamento in volo e precedenze. Sul sito web www.clubvolaria.it e sui cartelloni apposti in prossimità dei decolli VOLARIA asd sono esposti i suggerimenti in tema di corridoi di uscita dal decollo e di approccio al Top-Landing che i Piloti sono chiamati a tenere in debita considerazione per questioni di sicurezza.

1.3.     VOLARIA asd si riserva, attraverso i membri del Direttivo, la possibilità, in qualunque momento, di richiedere sui decolli di VOLARIA asd, la documentazione attestante l’idoneità al volo libero con Parapendio (attestato e/o brevetto di volo in corso di validità ed assicurazione R.C.).

1.4.     In caso di sospensione dei decolli per motivi di sicurezza, di interventi di soccorso o di manutenzione, verrà issata una bandiera di colore ROSSO con una “X” nell’asta presso l’area di Decollo che ospita la manica a vento e ben visibile dall’alto.

1.4.1.         I piloti ancora in volo dovranno provvedere ad allontanarsi dal costone ed atterrare nell’immediato, senza creare alcun ostacolo all’eventuale attività di eli-soccorso, che verranno segnalate sul canale 9 LPD (433.275 MHz)

1.4.2.    Qualora l’utilizzo dell’area sia sospesa per un intervento di manutenzione programmata – oltre all’apposizione della bandiera – di questo ne verrò dato avviso in tempo utile ai soci mediante invio mail e pubblicazione sul sito web di VOLARIA asd (www.clubvolaria.it).

1.5.     La presenza di attività didattica, effettuata da Scuole di Volo sulle aree VOLARIA asd ed antistanti spazi aerei, è segnalata sia in Decollo che Atterraggio mediante bandiera di colore “GIALLO” issata sull’asta presso l’area di decollo che ospita la manica a vento e ben visibile dall’alto. L’inizio di attività di Scuola verrà segnalata mediante avviso sul Canale 9 LPD.

1.5.1.         Gli allievi in volo saranno riconoscibili da una striscia/banderuola apposta all’imbrago.

1.5.2.        Ogni Pilota dovrà conseguentemente attenersi a regole di prudenza e buon senso che evitino l’ingenerarsi di situazioni di pericolo o di semplice disagio per gli allievi volando pertanto a distanza superiore a quella normalmente ritenuta di normale sicurezza, ovvero, possibilmente, evitando l’incrocio con le rotte degli allievi.

 

2.   LE AREE IN UTILIZZO AL CLUB

2.1.     Le Aree sono identificate da coordinate geografiche UTM-WGS84 (33T) come segue:

    • DECOLLO NORD: N40°52'33.3804" - E17°17'11.025"
    • ATTERRAGGIO UFFICIALE: N40°52'46.8402" - E17°17'19.5648"
    • DECOLLO N/E: N40°51'54" - E17°17'28.4166"
    • CISTERNINO M.TE PIZZUTO:  N 40°46'20,24” - E 17°25'14,39”
    • Ogni altra area in utilizzo permanente/temporaneo, quando precisata sul sito web www.clubvolaria.it;

2.2.     Su ogni area è apposta una Manica a Vento.

2.3.    In posizione baricentrica tra DECOLLO NORD e DECOLLO EST è stata posizionata una stazione meteo (intensità e direzione vento).

2.4.    La stazione meteo è consultabile – da parte dei soli soci di VOLARIA asd in regolarità di iscrizione e versamento quota - attraverso il numero telefonico +39 3337778835. Gli stessi parametri e dati sono invece consultabili in tempo reali liberamente sulla pagina WEB: http://www.clubvolaria.it/meteo_online.php.

 

3.   SOGGETTI AUTORIZZATI ALL’ACCESSO ED UTILIZZO DELLE AREE

3.1.   DECOLLO NORD – ATTERRAGGIO UFFICIALE – tali aree sono concesse in locazione onerosa a VOLARIA asd e pertanto utilizzabili prevalentemente dai propri Soci in regolarità sia di Brevetto ed Assicurazione (come da norme di Legge) ovvero, temporaneamente, dai Piloti non soci (“Visiting Pilot”), purchè muniti di VOLARIA PASS (Art. 3.4).

3.2.    DECOLLO EST – M.TE PIZZUTO – sono concesse in utilizzo gratuito a VOLARIA asd. Tali aree sono utilizzabili – senza limite di frequenza alcuna – da qualsiasi pilota socio o non socio purchè in regolarità sia di Brevetto ed Assicurazione (come da norme di Legge). Circostanza che VOLARIA asd si riserva di controllare richiedendo di visionare tali documenti ovvero richiedendo alla Autorità Competenti di effettuare il controllo sui soggetti che non collaboreranno tale attività di verifica. Si rappresenta che tale verifica potrà essere facilitata dalla iscrizione on-line dei Piloti frequentatori non soci, al VOLARIA PASS (Art. 3.4).

3.3.     VISITING PILOT – ai fini del presente Regolamento si specifica che viene considerato “visiting” colui il quale svolge nei siti di VOLARIA asd, attività di volo in maniera occasionale e con frequenza non superiore ai 15 giorni/anno

3.3.1.         Il Visiting Pilot che prevede di superare tale limite di utilizzo delle aree è invitato a far richiesta di tesseramento presso VOLARIA asd come Socio.

3.3.2.         Fanno eccezione a tale limitazione i Visiting Pilot delle Associazioni di volo con le quali VOLARIA asd abbia raggiunto accordi di gemellaggio, o altri di natura bi-laterale, per i quali l'utilizzo delle Aree è libero oltre il predetto numero di giorno e sottoposto solo alla compilazione on-line del VOLARIA PASS

3.4.     PILOTI STRANIERI - Si rappresenta che cittadini stranieri sono autorizzati ad effettuare attività di volo in Italia se in possesso di tessera sportiva rilasciata dalla Federazione Aeronautica Internazionale (FAI) o IPPI CARD di livello 4 riferita al Parapendio, o di un documento equivalente all’attestato italiano accompagnato da relativa assicurazione con le coperture minime richieste dalla normativa italiana.

3.5.  VOLARIA PASS – tale pass è gratuito e si riceve compilando via Web un modulo (HomePage di www.clubvolaria.it) nel quale si riportano le proprie generalità ed i dati di Attestato e Brevetto. Il pass scade e va ricompilato alla scadenza naturale del primo tra Attestato e Assicurazione.

3.6.     SCUOLE VOLO ED ALLIEVI PILOTI - l’utilizzo è consentito previa sottoscrizione di apposita convenzione tra la Scuola, in regola con i requisiti di legge, e VOLARIA asd che ne disciplini le modalità di utilizzo.

3.6.1.         Alle Scuole Volo è consentito in esclusiva l’utilizzo dei Canali LPD come da tabella ad Art. 4.2.

3.6.2.         L’utilizzo delle Aree da parte degli allievi è subordinato alla presenza sul sito del Responsabile della Scuola convenzionata e sotto la sua diretta responsabilità. In tale accezione, gli Allievi Piloti sono parificati ai Piloti in quanto a limitazioni di uso delle Aree del Club.

3.7.     VISITATORI NON PILOTI - I visitatori, o spettatori, possono accedere alle Aree solo se accompagnati dai soci e sono sotto la piena responsabilità del socio medesimo.

3.7.1.     In ogni caso i visitatori possono sostare esclusivamente nelle zone appositamente indicate sulla cartellonistica prospiciente i siti.

3.7.2.         Per nessun motivo è ammesso l’ingresso e/o sosta anche temporanea di visitatori nelle zone individuate per i decolli ed atterraggi alle quali possono accedere esclusivamente i Piloti.

3.7.3.         I soci non in regolarità di Brevetto ed Assicurazione (ovvero in pendenza di versamento delle quote sociali) devono attenersi alle medesime restrizioni d’utilizzo della aree previste da questo articolo per i “visitatori”.

3.7.4.         I minori di anni 18 che frequentano le Aree devono essere sempre accompagnati e tenuti sotto controllo da una persona adulta che ne assume la piena responsabilità e non possono sostare e/o accedere alle zone di decollo/atterraggio.

 

4.   UTILIZZO APPARATI RADIO DI COMUNICAZIONE

4.1.     Si ricorda che dal 1° Gennaio 2002 tutti gli apparati LPD sono di libero utilizzo, (DPR 447 del 5 ottobre 2001, art.6, par.1 lettera Q, pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 282/L della Gazzetta Ufficiale n.300 del 28 Dicembre 2001) solo per i Canali da 1 a 20.

L’utilizzo di ogni altro apparato e frequenze è pertanto da verificarsi da parte di ogni Pilota secondo le normative vigenti.

4.2.     Si disciplina pertanto l’utilizzo dei Canali da parte dei Piloti del CLUB VOLARIA come segue

 

1 - 8

Riservato ad utilizzo Scuole di Volo

9

Riservato a comunicazioni di servizio e di emergenza

10 - 20

Libero

 

5.   MODALITA’ ED ORARI DI ACCESSO ALLE AREE

5.1.    ACCESSO:

    • DECOLLO NORD - dall’apposito varco di ingresso sulla strada comunale panoramica;
    • DECOLLO EST – dalla scaletta sulla strada comunale panoramica;
    • DECOLLO M.TE PIZZUTO – lungo il sentiero “belvedere Caranna-Cisternino”;
    • ATTERRAGGIO dall’apposito varco di ingresso sulla SP 212.

5.2.     ORARI – l’acceso alle aree non è soggetto a limitazioni. Si ricorda comunque che le attività di volo sono consentite, per norma di Legge, solo nel periodo de giorno compreso tra 30 minuti prima del sorgere del sole e 30 minuti dopo il tramonto (gli orari esatti possono essere ricavati, giorno per giorno, dalle 'Effemeridi').

 

6.   PARCHEGGIO VEICOLI

6.1.     I veicoli dovranno essere parcheggiati:

    • DECOLLO NORD – nell’apposita area con brecciolino nelle vicinanze dell’ingresso;
    • DECOLLO EST – lungo la SP in modalità conforme al Codice della Strada;
    • DECOLLO M.TE PIZZUTO – lungo il muretto a secco del belvedere in modalità da non bloccare la veicolazione sul sentiero prospiciente l’area decollo;
    • ATTERRAGGIO UFFICIALE - nell’apposita area all’interno del campo, a destra dell’ingresso. E’ assolutamente vietato parcheggiare l’area nella zona dedicata alle esercitazioni di “ground-handling” ed all’area riservata alla eventuale convenzioni in atto con le Scuole.

 

7.   COMPORTAMENTO DA TENERSI SULLE AREE

7.1.     Le procedure di avvicinamento ed atterraggio indicate nell’apposita mappa, esposta presso la zona di accesso al campo di atterraggio, sono vincolanti per tutti i piloti.

7.2.     Le Aree devono essere tenute in perfetto ordine. E’ severamente vietato: (i) calpestare inutilmente le zone di prato; (ii) gettare rifiuti per terra; (iii) danneggiare piante od effettuare attività di sfalcio non autorizzate dalle Norme in materia; (iv) rimuovere segnaletiche o cose di altrui proprietà.

7.3.     Sulle Aree (sia zone decollo/atterraggio che sosta dei visitatori) è fatto divieto assoluto di fumare e utilizzare fiamme libere. Si richiede la collaborazione di tutti i soci affinché tale divieto venga rigorosamente rispettato da chicchessia.

7.4.     piloti che usufruiscono dell’area di atterraggio sono tenuti a mantenere buoni rapporti con gli abitanti del luogo, con i proprietari delle aree contermini e con i coltivatori che svolgono la loro attività nella zona. In caso di atterraggio non pianificato in campi, coltivati e non, esterni all’Area Ufficiale di Atterraggio si richiede l’utilizzo della massima gentilezza con i proprietari, di richiedere il permesso di attraversamento delle loro proprietà e di farsi carico di eventuali danni causati.

7.5.     Le piste destinate agli atterraggi vanno tenute rigorosamente libere: non vi è pertanto consentita nessun tipo di sosta o di attività diversa da parte dei Piloti.

7.6.     In fase di Decollo

7.6.1.     I Piloti in procinto di decollare devono attenersi alle seguenti norme: (i) avere capacità di controllo dell’ala in gonfiaggio e decollo adeguate alle condizioni meteo presenti sul sito; (ii) i Piloti si appronteranno per il decollo fuori dell’area e si presenteranno sulla stessa imbracati, con il casco in testa e la vela a fiocco attendendo il proprio turno; (iii) In presenza di più piloti pronti per il decollo, il pilota che abortisca per più di tre volte si farà da parte e farà decollare il pilota successivo.

7.6.2.     I decolli devono essere intervallati di almeno 60 secondi (sono dunque proibiti i decolli in coppia);

7.6.3.     Non appena eseguito il decollo è necessario spostarsi dalla zona antistante per consentire agli altri piloti di decollare in sicurezza.

7.7.     In fase di Atterraggio:

7.7.1.     Spazi verticali . guardarsi intorno con attenzione durante la discesa. Se vi sono altri piloti alla stessa o quasi altitudine è suggerito accelerare il tasso di discesa in modo da creare maggiore separazione verticale da utilizzarsi nella fase di finale.

7.7.2.     Atterraggio contemporaneo – qualora ci si trovi in situazione tale da non potere evitare un atterraggio simultaneo ad altri piloti, di lasciare agli altri piloti più spazio possibile effettuando le virate di smaltimento quota evitando di incrociare la loro rotta. L’atterraggio simultaneo o parallelo deve essere assolutamente evitato in casi di Top-Landing.

7.7.3.   Liberare l’area – subito dopo avere atterrato, liberare l’area facendo “fiocco” e posizionandosi lateralmente in modo da permettere ad altri piloti l’atterraggio libero.

7.8.   In volo


7.8.1. Il pilota in volo, deve osservare le regole relative alle precedenze stabilite dal DPR 133 del 9 luglio 2010, sintetizzate nella tabella al lato e riportate sul sito di VOLARIA asd alla pagina https://sites.google.com/site/volariaweb/SICUREZZA
7.8.2. E’ fatto assoluto DIVIETO ai Piloti, che decollano dalle aree di cui al presente Regolamento, effettuare MANOVRE ACROBATICHE (“ACRO”).

8.   OSSERVANZA DEL REGOLAMENTO

8.1.     Premesso che le violazioni a quanto stabilito dal presente regolamento rappresentano una grave mancanza ai doveri sociali, si rammenta che a norma dell’art. 5 dello Statuto di VOLARIA asd il Consiglio Direttivo potrà provvedere ad esercitare il proprio diritto a pronunciare formula di radiazione per atti lesivi nei confronti dei soci che abbiano tenuto comportamenti inadeguati allo status di socio. Lo stesso diritto si applica a tutte le figure che a vario titolo hanno accesso alle aree e contemplate nel presente regolamento.

 

9.   IL PRESENTE REGOLAMENTO, E’ VINCOLANTE PER TUTTI I SOCI E FREQUENTATORI DELLE AREE, HA VALIDITA’ ANNUALE ED E’ AUTOMATICAMENTE RINNOVATO SALVO LA REVISIONE DELLO STESSO CHE PUO’ AVVENIRE PER OPERA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI VOLARIA asd.


 

TAKEOFF AND LANDING AREAS - VOLARIA Asd

OPERATING REGULATION AND CODE OF CONDUCT

^^^^^ 

1.   INTRODUCTION

1.1. This regulation oversees the use of the take-off and landing areas, which are leased or under the control and supervision of VOLARIA asd (henceforth "Areas"). The Areas are private facilities to be exclusively used for the practice of paragliding, which is ruled by the relevant Italian Laws as well as by the provisions of this regulation.

1.2. VOLARIA asd can request to whomever pilots using the Areas, to give evidence of their flight license and insurance.

1.3. CLUB VOLARIA can prohibit and suspend the usage of the Areas for security reasons or maintenance. In both cases the red flag with an "X" will be hanged next to the windsock pole, to be as visible as possible.

Should the red flag be lifted, the pilots in flight have to move away from the ridge and land as-soon-as possible, avoiding to interfere with possible rescue activities. Info will be continuously broadcasted on CH 9 LPD (or 433.275 MHz).

Any scheduled maintenance, interdicting the usage of the Areas, will be also timely noticed to Volaria asd members by e-mail and by info posted on the VOLARIA asd  website (www.clubvolaria.it).

1.4. The Yellow flag hanged near the windsock pole indicates that Flight School activity is in place. The start and the end time of the School Activities will be notified by the School Instructor messages on CH 9 LPD.

During School activities, each pilot is requested to apply the maximum prudence and common sense of collaboration in order to avoid dangerous situations or emotional inconveniences to the trainee pilots.

2.   CLUB TAKEOFF & LANDING SITES

2.1. The GPS UTM-WGS84 (33T) coordinates of the Areas are the following:

      NORTH TAKEOFF:                            N 40° 52' 33.3804 "           E 17° 17' 11,025"

      OFFICIAL LANDING:                       N 40° 52' 46.8402 "           E 17° 17' 19.5648"

      EAST TAKEOFF :                               N 40° 51' 54"                     E 17° 17' 28.4166"

      CISTERNINO M.TE PIZZUTO:         N 40° 46' 20,24”                E 17° 25' 14,39”

      Other sites as by indication on the web site www.clubvolaria.it

Each Area is provided with a windsock.

A Weather Station collecting the on-real time intensity and wind direction data is placed centrally between the NORTH and EAST TAKE-OFF Areas.

VOLARIA asd members can consult the Weather Station by phone number +39 333 777 8835 or by referring to the WEB page: http://www.clubvolaria.it/meteo_online.php

 

3.   WHO CAN ACCESS AND USE THE AREAS

3.1. NORTH TAKEOFF – OFFICIAL LANDING this area is leased by VOLARIA asd and its use is mainly dedicated to VOLARIA asd members in line with the requirements of the relevant Italian Laws. Non member pilots (“visiting Pilot”) are welcome but requested to fill-in the VOLARIA PASS (see Art.3.5 below).

3.2. EAST and M.TE PIZZUTO TAKE OFF – these areas are given in utilization to VOLARIA asd and freely usable by member and not-member pilots in line with the requirements of the relevant Italian Laws. VOLARIA asd could request to whomever pilots using the Areas, to give evidence of their flight license and insurance, asking for the intervention of the relevant Authorities to check the titles of the non-collaborative pilots. All visiting pilots are suggested to ease such control by filling-in the VOLARIA PASS (see Art.3.5 below).

3.3. VISITING PILOT - the non-member pilot requesting to use the Areas not longer than 15 days per solar year, is considered as "visiting".

The “Visiting Pilots” willing to exceed such usage is invited to apply for VOLARIA asd membership.

The above limitation doesn’t apply for member pilots of the Association and Club with whom VOLARIA asd reached twinning agreements, who are however requested to fill-in the VOLARIA PASS (see Art.3.5 below).

3.4. FOREIGN PILOT - Take note that Foreign Citizens willing to conduct flight activities in Italy should be covered by valid flight insurance covering the minimum  liabilities required by the Italian Law and (i) sports card issued by the International Aeronautical Federation - FAI or (ii) level 4 IPPI CARD referred to paragliding, or (iii) document equivalent to the Italian Paragliding License.

3.5. VOLARIA PASS – the Pass is free-of-charge and can quickly obtained by only filling-in the on-line form (in homepage of www.clubvolaria.it) with own data. The VOLARIA PASS expires at the expiration date of the license (or relevant assurance) and can be renewed.

3.6. SCHOOL ACTIVITIES -Schools and their trainees are allowed to use the Areas by signing agreements with Volaria asd.

The use of radio LPD Channels by Schools and their trainees is restricted as per table in Art. 4.2.

The use of the Areas by Trainee Pilots is restricted to the School lessons time, is subject to the presence on the site of the School Instructor which will be fully responsible of the relevant School activities. Trainee Pilots are subject to the same limitations and code of usage of the Areas of the Volaria Asd member pilots.

3.7. NON PILOT VISITORS - visitors can access the Areas only if accompanied by Volaria asd members and will be under their full responsibility.

Visitors can stand only in the zones marked as “spectators area” on the poster placed at the area entrance. Nevertheless access to visitors is forbidden in the areas marked as “take-off” or “landing” which are exclusively reserved to the Pilots ready to fly.

Volaria asd member pilots whose License, Insurance should be expired or Annual Fee Payments pending, are requested to follow the same restrictions and rules of this regulation referred to the "Visitors".

Children younger than eighteen may access the Areas only if accompanied by and under supervision of an adult who will assume their full responsibility.

4.   LPD RADIO USAGE

4.1. As by Law, LPD channels from “1” to “20” – on LPD devices – can be utilized in Italy without specific Radio Operator license.

Pilots are responsible for the use of other devices and frequencies, in compliance with Italian Laws.

4.2. VOLARIA asd LPD channel usage is determined as follows:

1-8

Exclusive use of Flight Schools

9

Exclusive use of VOLARIA communications and emergencies

10-20

Free

 

5.   ACCESS TO THE AREAS

5.1. ACCESS:

            NORTH Take-Off - from the dedicated gate on the “panoramic road”;

            EAST Take-Off – from the dedicated stairs placed behind the guard-rail on the “panoramic road”;

           PIZZUTO (Cisternino) Take-Off – from the trail “belvedere Caranna-Cisternino”;

           LANDING AREA- from the dedicated gate on the SP 212;

 

5.2. ACCESS TIME – The accesses to area have no time limit. Nevertheless flight activities are limited, by Law, in the slot between 30 minutes before sunrise and 30 minutes after sunset (check the Ephemeris for the exact daily sunrise and sunset time).

 

6.   CAR PARKING

6.1. Cars must be parked:

      “NORTH” TAKEOFF – in the gravel parking area along the “panoramic road” close to the entrance;

      “EAST” TAKEOFF – aligned along the “panoramic road” as by applicable Laws;

      PIZZUTO (Cisternino) Take-Off – as closest as possible to the dry-stone wall alongside the “belvedere” trail assuring not to obstacle the passage of the cars and people. Especially in proximity to the Take-Off zone.

      LANDING – the area between olive trees just on the right side of the entrance.

Parking cars in the area dedicated to "ground-handling" and Schools activities is forbidden (please check the board placed on the Landing gate).

Pilots are requested to close the Landing gate after each entrance.

 

7.   CODE OF CONDUCT

7.1. The approach and landing procedures, as indicated in the board placed on each Area entrance, are compulsory for all Pilots.

7.2. The Areas must be kept clean and safe. It is strictly prohibited: (i) to walk unnecessarily on the take-off pads; (ii) to litter; (iii) to pick up both crops and wild plants or to make unauthorized cuttings of shrub species; (iv) to remove signs or others' property stuff.

7.3. It is strictly forbidden to smoke or use flames on both “spectator” and “take-off”/ ”landing” zones of the Area. The collaboration of all Volaria asd members is required in order to ensure that this prohibition is strictly respected by whoever accessing the Areas.

7.4. Pilots using the Areas are required to be polite and use respectful manners with locals, land-owners and farmers in the area.

Any Pilot obliged to unplanned or emergency landing in fields, outside the official Landing Area Pilots is requested to use the maximum politeness and care with land owners, ask permission for crossing their land and pay eventual damages.

7.5. Runways for landings must be kept free from obstacles and by any flight equipment and cannot be used for other activities.

7.6. Taking-Off

7.6.1.     Pilots attending to taking-off must observe the following: (i) Pilots are expected to have adequate take-off & ground handling skills. (i) only Pilots who are clipped in & ready to launch (helmet on and wing prepared and folded) are allowed to step into the launch area and to queue for launch; (iii) should more Pilots be queuing for launch, each pilot, after 3 attempts is requested to leave the area free to the following Pilot;

7.6.2.     Launches must be spaced at least 60 seconds apart - launching together or as a double is therefore prohibited;

7.6.3.     As soon launched, you need to move from the area in front immediately to allow for other pilots to launch safely.

7.7. Landing

7.7.1.     Vertical Separation: As you descend, look around. If there are other gliders at or near your altitude, no matter how far away they are, consider increasing your descent rate to gain some vertical separation.

7.7.2.     Share the Landing Zone (LZ): should you have to land at the same time as someone else, try to do a long straight final glide instead of lots of low late turns and try to give to other pilots as much room as possible, in order to land side-by-side. Avoid crossing the other pilot glide route. This parallel landing must be absolutely avoided in case of “Top-Landing”.

7.7.3.     Clear the LZ - As soon as you land, secure your wing then immediately move to the side to maximize open LZ space for incoming landing pilots.

7.8. Flights

7.8.1.  The pilot in flight, must observe the rules on “right of way passage" established by Presidential Decree 133 of July 9, 2010, summarized in the table to the side and given on the website for VOLARIA Asd at: https://sites.google.com/site/volariaweb/SICUREZZA page;

7.8.2. It 'absolutely PROHIBITED for Pilots, launching from the areas referred to in this Regulation, to perform ACROBATIC MANEUVERS ("ACRO”).

 

8.   DISCIPLINARY BOARD

8.1. The violations of the rules set out by this regulation constitute a breach of both Volaria asd social obligations and Area’s utilization code. Please take note that according to the Article 5 of the Volaria asd Articles of Association, the Board of Directors may impose sanctions to Volaria asd members who act in offensive or inappropriate manner. These sanctions may include: written reprimand, suspension and member’s exclusion. The Board of Directors may black-list the non-member person breaching the prescribed code. Black-listed people will not be able to access and apply for VOLARIA PASS in future for utilizing the Areas.

9.   THIS REGULATION IS IN FORCE, BINDING AND VALID FOR THE YEAR 2017 AND WILL BE AUTOMATICALLY RENEWED AND CAN BE MODIFIED BY THE BOARD OF DIRECTORS.