Una rassegna ormai tradizionale dell’Estate fiorentina che dal 15 al 28 settembre, accanto all’incontro con alcuni affermati poeti stranieri e italiani, propone momenti di riflessione critica ma anche occasioni di rivisitazione guidata (in una prospettiva di avvicinamento di un pubblico più ampio al linguaggio della poesia) di momenti significativi della tradizione poetica moderna. Avremo così – il 15, 16, 20, 21, 22 e 28 settembre – sei serate di lettura di 12 poeti ospiti (l'inglese Simon Marsh, gli australiani Melinda Smith e Nathan Shepherdson, la slovena Kristina Hočevar, i palestinesi Mourad al-Sudani e Mohamed Hilmi al-Rishi e gli italiani Gabriele Frasca, Rino Cavasino, Renata Morresi, Giuliano Scabia e Carlo Bordini), che parteciperanno anche ad incontri pomeridiani con il pubblico. A questo si aggiungono due incontri di approfondimento con critici di rilievo, a partire da importanti saggi recenti, una tavola rotonda, il 23, sulla promozione della lettura della poesia (con la partecipazione, oltre che di poeti e critici, di educatori e di amministratori) ed infine, il 27, al Museo Novecento, una rivisitazione di poesie "giovani un secolo" (da Yeats a Apollinaire, da Ungaretti a Majakovskij), con la partecipazione attiva di studenti.
La rassegna gode del patrocinio della Regione Toscana.
ingresso libero
Si vedano per i dettagli gli allegati.
Ċ
Quinto Alto,
19 ago 2016, 00:19
Ċ
Quinto Alto,
19 ago 2016, 00:19