Ricorsi e iniziative legali
Elenco di tutte le iniziative legali avviate o in fase di avvio dell'associazione.


1a. Controricorso GAE Diploma Magistrale (ricorso 2014)
https://sites.google.com/site/vocedeigiusti/home/comunicati/controricorsogaediplomamagistrale  Il ricorso mira all'impugnazione dell'ordinanza di rigetto n°05499/2014 e mira a permettere ai ricorrenti già iscritti al ricorso GAE 2014 al TAR, di ottenere in tempi celeri e ristretti (qualche mese) l’inserimento in GAE.

Chi può aderire: possono aderire le sole persone in possesso di diploma magistrale e ricomprese in questo elenco
data scadenza adesioni: le procure e la documentazione necessaria all'avvio dell'azione legale dovranno pervenire agli studi entro e non oltre il 18 Dicembre 2014.
Iscrizioni aperte

2a. Rimborso tasse universitarie frequenza TFA e PAS
Il ricorso è rivolto a tutti coloro che hanno frequentato i TFA o che stanno per iscriversi ai PAS o i TFA, e ha l'obiettivo di chiedere direttamente alle università e al MIUR il risarcimento di almeno l'80% delle tasse di iscrizione e di frequenza.

Secondo il CCNL del comparto scuola infatti, i costi della formazione del personale in servizio dovrebbero essere a carico del datore di lavoro, ovvero del MIUR. Il DPR 306/97, stabilisce invece che la contribuzione studentesca nei corsi universitari non possa eccedere il 20% dell'importo del finanziamento annuale dello stato. Ignorando totalmente tali disposizioni, il MIUR ha stabilito che il costo dei TFA e PAS dovrà essere invece completamente a carico degli studenti.

Chi può aderire: possono aderire tutti coloro che hanno avuto accesso ai TFA nell'a.s. 2011/2012, o che frequenteranno nell'a.s. in corso i PAS o i TFA.
data scadenza adesioni: la data non è ancora stata fissata
Iscrizioni aperte

3a. Passaggio di ruolo docenti in possesso di laurea/diploma che dia accesso alla III fascia GI
Il ricorso è rivolto a tutti quei docenti di ruolo presso scuole statali impossibilitati ad ottenere il passaggio di ruolo su classe di concorso per la quale risultano in possesso di un diploma/laurea erroneamente ritenuto dall'amministrazione non abilitante, eppure allo stesso tempo valido all'insegnamento e all'inserimento nelle graduatorie di III fascia di circolo e d'Istituto..

Premesso che risulta inesatta la convinzione secondo la quale i titoli che danno accesso alle Graduatorie di circolo e d'Istituto di III Fascia non debbano ritenersi abilitanti, l'Europa ha di recente confermato questo concetto, chiarendo che qualsiasi qualifica che dia accesso ad una professione regolamentata, quale è quella di insegnante, debba ritenersi abilitante in quanto tale.

Va infine precisato, che risulta del tutto irragionevole e discriminante la norma che prevede che il passaggio di ruolo sia sempre e comunque garantito ai possessori di diploma magistrale valido per l'accesso all'insegnamento nelle scuole Primarie e/o di laurea/diploma per l'accesso alle 'classi di concorso ITP', ma non a tutti i laureati in possesso di titoli validi per l'accesso all'insegnamento nelle scuole secondarie di I e II grado non già ricomprese tra i titoli precedentemente citati.

Chi può aderire: possono aderire i docenti di ruolo impossibilitati ad operare il passaggio di ruolo verso altra classe di concorso...
data scadenza adesioni: la data non è ancora stata fissata
Pre - iscrizioni aperte


ATTIVITA' LEGALI GRATUITE  e PILOTA
Attività che l'associazione avvia gratuitamente a favore degli associati


1g. Petizioni e Denunce alle commissioni europee 
Si tratta di una serie di quattro petizioni/denunce di fondamentale importanza volte sostanzialmente a portare l'Europa ad esprimersi sui seguenti argomenti:
  • Discriminazione dei docenti italiani di III fascia rispetto i colleghi europei - Riconoscimento del personale precario di III fascia ad accedere alle GAE o alle Graduatorie di II Fascia;
  •  Violazione direttiva 1999/70/CE - Sfruttamento del lavoro precario: si precisa a tal proposito che tale petizione a differenza di altre simili e più generiche, mira a denunciare lo sfruttamento di cui sono oggetto i precari di III fascia d'Istituto;
  • Annullamento concorso docenti
  • Graduatorie solo per precari...

Chi può aderire: l'associazione selezionerà tra i soggetti che hanno dato adesione all'associazione i casi che riterrà più significativi. Si fa a tal proposito sapere che l'accoglimento di una Petizione/Denuncia europea, a differenza degli ordinari ricorsi avviati verso i tribunali nazionali, ha solitamente effetto 'erga omnes', ovvero anche su coloro che non l'hanno avviata.
Vai alla home page dell'iniziativa

2g. Ricorsi individuali pilota
Si tratta di una serie di ricorsi straordinari individuali al Presidente della Repubblica volti a sollevare specifiche censure avverso l'emanazione del DM 81, con l'obiettivo di ottenere l'annullamento del decreto.

Chi può aderire: possono dare adesione tutti i soggetti con reddito famigliare annuale inferiore a 31mila euro annuali. L'associazione selezionerà tra i soggetti che hanno compilato il modulo di adesione i casi più significativi.

vai alla homepage dell'iniziativa


ISCRIZIONI CHIUSE

ricorsi le cui iscrizioni sono state chiuse


1c. Ricorso GAE Docenti scuole secondarie (TFA/PAS, docenti di III fascia d'Istituto ecc..)
https://sites.google.com/site/vocedeigiusti/home/ricorsi/ricordo-gae-docenti-scuola-secondaria
Il ricorso ha l’obiettivo di chiedere l’inserimento nella III fascia ed in subordine nella IV fascia delle Graduatorie Permanenti ad Esaurimento dei ricorrenti in possesso di valide qualifiche per l’accesso alla II o alla III fascia d’Istituto che abbiano maturato almeno tre annualità e/o 540 gg di servizio anche non continuativo e su più classi di concorso/ordini di scuola, presso scuole statali.

Compatibilmente con le spese e gli introiti derivati dal ricorso l’associazione vorrebbe inoltre avviare congiuntamente all'azione di ricorso proposta, alcune importanti azioni di ricorso pilota tese a facilitare l’accoglimento dell’azione di legale proposta.

Costo ricorso: € 100,00
Data scadenza adesioni: 16 Luglio 2014
Chi può aderire: possono aderire all'azione legale tutti coloro che hanno maturato almeno tre anni di servizio di insegnamento presso scuola statale, e che operano presso scuole secondarie di I e II grado
Iscrizioni chiuse

2c. Ricorso GAE Diploma Magistrale e Controricorso alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo
https://sites.google.com/site/vocedeigiusti/home/ricorsi/s 
Obiettivo della duplice azione legali è quello di ottenere l'inserimento nelle Graduatorie Permanenti ad Esaurimento dei ricorrenti in possesso di Diploma Magistrale.

Chi può aderire: possono aderire i soggetti in possesso di un diploma si Scuola o Istituto Magistrale conseguito entro il 2002 o a seguito di corsi iniziati entro l'a.s. 199/1998..
data scadenza adesioni: 16 Luglio 2014
Costo ricorso: € 100,00
Iscrizioni chiuse

3c. Ricorso GAE Idoeni non vincitori ultimo concorso
 
Il ricorso è rivolto a coloro che sono risultati idonei non vincitori all'ultimo concorso a Cattedra per Titoli ed Esami bandito nel 2011 e ha l'obiettivo di chiedere l'inserimento di tali soggetti nelle Graduatorie Permanenti ad Esaurimento.

Secondo infatti del disposizioni del Testo Unico della Pubblica Istruzione, tutt'ora vigente e mai abrogato, tale personale ha diritto ad accedere alle Graduatorie Permanente del Personale Docente

Costo: €100,00
Chi può aderire: possono aderire tutti coloro sono risultati idonei all'ultimo Concorso a Cattedra.
data scadenza adesioni: 16 Luglio 2014
Iscrizioni chiuse

4c. Controricorso alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo
  Si informa che l'associazione sindacale La Voce dei Giusti vorrebbe avviare un contro-ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, volto all'impugnazione del Parere n°03813/2013 emanato dal Consiglio di Stato in data 11/09/2013 emesso a seguito del ricorso avviato dagli attuali esponenti della Voce dei Giusti nel 2011, il quale chiedeva l'inserimento nelle Graduatorie Permanenti ad Esaurimento ed in subordine alla II fascia delle Graduatorie di Circolo e d'Istituto dei ricorrenti1. Tale ricorso si è concluso con uno storico parere, che ha definitivamente riconosciuto il valore abilitante del Diploma Magistrale, ed il diritto per i suoi possessori, ad accedere alla II fascia delle Graduatorie d'Istituto.

Malauguratamente tutto ciò non solo non basta a soddisfare i diritti acquisiti e finalmente riconosciuti, ma rischia, beffardamente, di trasformarsi in una condanna al precariato a vita di tutti i docenti precari di II e III fascia d'Istituto, a meno che tale parere non sia re-impugnato e revertito...

Ciò che si intende affermare è che l'avvio di questo ricorso è di certo una possibilità per tutti noi, il suo mancato avvio invece potrebbe trasformarsi al contrario in una condanna. Per questo facciamo leva su ognuno affinché questa proposta possa concretizzarsi.
Iscrizioni chiuse

6c. Laureandi e neolaureati esclusi dall'accesso alle graduatorie di III fascia d'istituto, dalle GAE e che rischiano inoltre di non poter accedere ai TFA
Con l'emanazione del DM 81/13 sono state apportate alcune sostanziali modifiche al DM 249/10 che danneggiano fortemente tutti gli attuali iscritti ad un percorso di laurea o di diploma che dia accesso ai titoli di cui ai DDMM 39/98, 22/05 e 508/99, ovvero che porta all'acquisizione di una valida qualifica per l'accesso alle graduatorie di III fascia d'isitituto, nonché tutti quei soggetti che hanno conseguito tali qualifiche successivamente al 15/02/2011, data di entrata in vigore del DM 249/2010.

Tale personale non solo laureandosi non potrà più, come previsto dalla vecchia versione del decreto 249/2010 inserirsi in III fascia e conseguentemente insegnare, ma qualora intendessero abilitarsi, essi rischiano di non poter 'accedere direttamente' ai TFA, così come è stato per i possessori di titoli e qualifiche del tutto identiche, ma dovranno intraprendere da capo un nuovo percorso di laurea magistrale.

Anche le misure di cui all'art. 3 del decreto risultano lesive, in quanto pur se migliorano leggermente i parametri per la definizione dei contingenti di accesso ai TFA e alle lauree magistrali abilitanti previste dal decreto, in realtà essi risultano comunque inadeguati. In altre parole, ciò che si intende dire è che l'attuazione delle norme di cui al presente decreto, rischia di portare alla creazione di una 'nuova categoria di precariato scolastico', escluso da qualsiasi graduatoria, privo di qualsiasi riconoscimento e tutela. Se la III fascia d'Istituto è stata definita un inferno, per i giovani laureandi si prepara un inferno ancor peggiore.

Per questi motivi riteniamo che sia necessaria e urgente la proposizione di un ricorso, che miri ad evitare il verificarsi di una simile situazione, e che porti i giovani che vorranno in futuro intraprendere la professione di insegnante, a godere di migliori prospettive e tutele.

Chi può aderire: tutti gli studendi iscritti alle università, ai conservatori o alle accademie
data scadenza adesioni: 25 Ottobre 2013
Costo: 100 €
Iscrizioni chiuse

7c. Esclusione docenti A077 (Strumento Musicale) accesso TFA e annullamento DM 81
Anche se con l'emanazione del DM 81/2013 l'amministrazione ha provveduto a 'normalizzare' la situzione di tutti quei docenti in possesso di laurea o diploma del vecchio ordinamento di cui al DM 39/1998, che rischiavano di non poter accedere ai TFA, in virtù di una disposizione di legge irragionevole, prevista dal DM 249/2010, secondo cui solo i possessori delle lauree magistrali di cui al DM 22/2005 avrebbero potuto accedere a tali percorsi, va detto che così non è stato per i docenti di Strumento Musicale.

Tale personale, qualora volesse 'abilitarsi' per tale classe di concorso, non potrà accedere ai TFA, ma dovrà iscriversi ad un percorso di laurea magistrale della durata di tre anni. Nel premettere che secondo l'associazione le qualifiche che danno accesso alla III fascia delle Graduatorie di Circolo e d'Istituto risultano già di per sé abilitanti, in ogni caso non si può che ritenere tale previsione del tutto discriminante e irragionevole.

Il ricorso, oltre a contenere le richieste e censure di cui al punto 1, mirerà inoltre a censurare il DM 81 nel punto in cui non prevede per tali diplomati la possibilità di accedere direttamente ai TFA senza dover intraprendere da capo ed ex novo un percorso di laurea magistrale della durata di tre anni.

Chi può aderire: Possono aderire tutti i docenti in possesso di diploma di conservatorio sprovvisti dei requisiti per l'accesso ai PAS
Scadenza adesioni: 25 Ottobre 2013
Costo: 100 €
Iscrizioni Chiuse

8c. Accesso PAS docenti secondarie con più di 540gg. e annullamento DM 81
Il ricorso oltre a portare avanti gli obiettivi e finalità di cui al punto 1, mira inoltre a richiedere in ogni caso l'accesso ai PAS per quei docenti delle scuole secondarie che pur avendo maturato almeno 540gg. di servizio non potranno accedere a tali percorsi.

Scadenza adesioni
: 10 Ottobre 2013
Costo: 90 €
Iscrizioni chiuse

9c. Annullamento DM 81 per accesso GAE  e riconoscimento qualifiche III fascia, incluso Diploma Magistrale
Si tratta del ricorso attualmente più importante e fondamentale che l'associazione ha in serbo di avviare. Il ricorso mira all'annullamento del DM 81/2013, con l'obiettivo non solo di portare ad un pieno riconoscimento di tutte le qualifiche che danno accesso alla III fascia d'Istituto, incluso il Diploma Magistrale, ma più in generale di portare l'amministrazione a farsi carico di tutti i precari inseriti in II e III fascia d'Istituto, e quindi a richiederne l'accesso in GAE, nonché il rispetto dei diritti maturati come lavoratori.

Chi può aderire: possono aderire al ricorso tutti i docenti in possesso di valido titolo per l'accesso alle graduatorie di circolo e d'istituto di II e III fascia, inclusi i diplomati magistrali e i docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.
data scadenza adesioni: 10 Ottobre 2013
Costo: 50 €
Iscrizioni chiuse

10c. Ricorso Sostegno
Il ricorso è rivolto a tutti i docenti precari di III fascia d'Istituto e ha l'obiettivo di impugnare il Decreto Ministeriale 9 agosto 2013 n. 706, nonché i bandi recentemente emanati dalle università per l'accesso a tali percorsi formativi al fine di richiedere a favore dei ricorrenti:  
  • l'accesso ai corsi per l'acquisizione della specializzazione sul sostegno;  
  • l'applicazione della direttiva 2005/36/CE che sancisce che tre anni di servizio siano equiparati a titolo formativo abilitante e che pertanto sia riconosciuta la qualifica professionale a tutti quei soggetti che abbiano operato sul sostegno per almeno un triennio;  
  • Censurarare l'illegittima disparità di trattamento tra il personale di ruolo in esubero, che potrà accedere a tali percorsi gratuitamente e liberamente senza effettuare alcun test d'accesso. e il personale precari di III fascia, ai quali l'accesso a tali percorsi è a prescindere precluso;  
  • Ulteriori censure verranno inoltre sollevate sulla questione delle modalità di allestimento, non compatibili con gli studenti lavoratori, nonché sui costi, interamente a carico degli studenti. 
Nel corso del ricorso verranno inoltre sollevate ulteriori apposite censure circa la negazione del valore abilitante del diploma magistrale e della mancata immissione a tali percorsi di tale personale che, nonostante secondo la normativa di cui tale norma è attuativa, dovrebbero potervi accedere, in realtà si trovano irragionevolmente esclusi dall'accesso a tali percorsi!  Si informa che la proposizione di tale azione di ricorso, comprensiva di una richiesta di apposita misura cautelare, comporterà verosimilmente per i soggetti che ne prenderanno parte, il diritto di accedere fin da subito ai test di ammissione ai corsi in oggetto.

Chi può aderire: tutti i soggetto in possesso di una laurea o diploma che dia accesso alla III fascia d'Istituto.
data scadenza adesioni: la data non è ancora stata fissata
Iscrizioni chiuse

Per approfondire...

Impossibile trovare URL specifiche del gadget
Hans Zimmer - chevaliers de sangreal