CONOSCIAMO PAOLO, L'APOSTOLO DELLE GENTI / 10

IL VIAGGIO DI PAOLO A ROMA
 
tratto da LA DOMENICA, Periodico religioso, n. 4-2008/1
 

Il quarto viaggio "missionario" è stato annunciato e garantito a Paolo da Gesù stesso che in una visione gli disse: "Coraggio! Come mi hai reso testimonianza a Gerusalemme così mi devi testimoniare anche a Roma" (Atti 23,11). Dopo il suo arresto a Gerusalemme, Paolo fu trasferito a Cesarea Marittima, sede del governatore romano, dove, dopo oltre due anni,come cittadino romano, fece appello al tribunale dell'imperatore.
Il viaggio a Roma fu lungo e fortunoso. La nave di Paolo, sballottata per vari giorni, andò ad incagliarsi presso l'isola di Malta dove i passeggeri poterono salvarsi.
Ripreso il viaggio per l'Italia, sbarcarono a Pozzuoli, e per la via Appia, raggiunsero Roma. Qui Paolo fu trattenuto due anni in attesa di giudizio.
Luca qui dice che a Roma Paolo visse a gli arresti domiciliari, ma poteva invitare e ricevere chiunque andava a visitarlo e "annunciava il vangelo del regno insegnando le cose riguardanti il Signore Gesù Cristo, con piena libertà e senza ostacoli".
Così Paolo a Roma compì la sua "missione" anche come prigioniero!

Antonio Girlanda, biblista

Comments