Veterinari comportamentalisti

Il file di seguito pubblicato riporta l'elenco dei medici veterinari "esperti in comportamento animale" che hanno inviato il loro CV all'indirizzo formazione@fnovi.it perchè in possesso dei requisiti elencati dalle Linee guida e previsti dal Decreto Ministeriale 26 Novembre 2009.

I veterinari "esperti in comportamento animale" oltre ad effettuare attività di docenza nei "corsi base" per i proprietari di cani saranno il riferimento per effettuare le valutazioni comportamentale dei cani "impegnativi" per la loro corretta gestione ai fini della tutela dell'incolumità pubblica, nonché al fine di effettuare eventuali interventi terapeutici comportamentali.

La gestione ed implementazione dell'elenco dei formatori dei corsi previsti dall'Ordinanza Ministeriale 3 Marzo 2009 circa la "tutela dell'incolumità pubblica dall'aggressione di cani" e del Decreto Ministeriale del 26 Novembre 2009, recante "percorsi formativi per i proprietari dei cani" è gestita invece dal Centro Nazionale di Referenza per la Formazione in Sanità Pubblica Veterinaria dell'IZSLER.

Anche questo elenco sarà progressivamente integrato con i nominativi dei partecipanti ai nuovi eventi di formazione, così come comunicati dai provider. Eventuali ritardi nella trasmissione degli elenchi andranno segnalati agli organizzatori degli stessi, che avranno cura di inoltrare al centro di referenza per la Formazione l'elenco dei formati nel formato richiesto.

Le Pubbliche Amministrazioni hanno quindi ora a loro disposizione non solo l'elenco di 3020 medici veterinari formati su tutto il territorio nazionale da utilizzarsi per organizzare i "corsi base" per i proprietari di cani, ma anche quello dei 136 medici veterinari "esperti in comportamento animale" con particolare competenza in medicina comportamentale.




SISCA (Società Italiana Scienze Comportamentali Applicate)
www.scivac.it/sisca


Requisiti indispensabili per la pubblicità dell’informazione sanitaria relativa all’esercizio professionale nell’ambito della medicina comportamentale:

1) Laurea in Medicina Veterinaria e iscrizione all’Ordine

2) Esercizio della professione da almeno 3 anni

3) Formazione: Scuole di Specializzazione Universitarie, Master Universitari; certificazione attestante la partecipazione e la frequenza ad un corso di formazione teorico-pratico presso una scuola, con superamento di un esame finale.
La scuola deve garantire i seguenti requisiti:
i. i docenti titolari/ordinari della formazione devono essere medici veterinari che abbiano nella materia di insegnamento gli stessi requisiti minimi richiesti per l’informazione pubblicitaria; salvo casi particolari di apporti di ulteriori competenze in riferimento alla didattica non prettamente clinica;
ii. la scuola deve avere un minimo di tre docenti titolari e, comunque, la componente medico-veterinaria deve essere almeno di 2/3 del corpo docente;
iii. monte ore 450 di cui almeno 100 di pratica clinica.

4) Formazione - ulteriori requisiti
- effettuazione di attività didattiche, anche non continuative, di Medicina Comportamentale;
- partecipazione a corsi formativi quali seminari, corsi intensivi;
- partecipazione a convegni sulla materia negli ultimi cinque anni.
Lo svolgimento delle attività sopradescritte dovrà essere documentato dagli enti erogatori.

5) Nei casi in cui gli Ordini ritengano sussistere una acclarata competenza e professionalità clinica del richiedente, possono valutare, in alternativa ai requisiti di cui ai punti 3 e 4, il possesso di almeno tre dei seguenti requisiti:
- pubblicazioni inerenti la materia su libri e riviste mediche dotate di comitato
scientifico;
- partecipazione a convegni inerenti la materia in qualità di responsabile scientifico o di relatore;
- effettuazione di attività didattiche, anche non continuative negli ultimi 5 anni, sulla materia in corsi universitari o in corsi di formazione e/o aggiornamento per medici
veterinari
- attestazione (certificazione) di pratica clinica nella materia, effettuata in una struttura pubblica e/o privata, per almeno 3 anni, rilasciata dal direttore e/o dal responsabile della struttura stessa.
Lo svolgimento delle attività sopradescritte dovrà essere documentato dagli enti
erogatori.



VETERINARI
COMPORTAMENTALISTI
A GENOVA

(aggiornamento del 08/02/2018)

  • Bondi Sabrina
cell. 3474891032
sabrinabondi@libero.it

  • Castelli Pier Luigi 

  • Masio Renata 

cell. 333.2242413
  • Nicora Capelli Sandra

cell. 347 401 4054

  • Serraino Martina
martina.serraino@fastwebnet.it

  • Vaccaro Laura




Comments