Diario 2012/2013

A.S. DIELLEFFE SCHERMA VENEZIA

Complesso Sportivo di S.Alvise – Cannareggio 3163 – Tel. e fax 041 717960

Diario  2012/2013


5 giugno 2013:

Con la "pizzata" in compagnia di maestri, dirigenti, genitori e ragazzi si è ufficialmente concluso l'anno agonistico 2012/2013. L'arrivederci è per il 2 settembre mentre il circolo rimarrà aperto fino al 13 giugno per i frequentatori del corso serale e per i bambini che vorranno provare gratuitamente l'emozione della scherma come "assaggio" per i corsi di settembre. Buone vacanze a tutti e buona e serena estate.

                          


                         
                                                       

      



2 giugno 2013:

Nel Trofeo del Prosecco, svoltosi a Montebelluna, Teo DALLA VENEZIA,  Manfredi e Virginia  GIUPPONI e Jules VANNER  hanno avuto il loro battesimo di gara tirando per la prima volta in una gara ufficiale anche se non competitiva. Il risultato della gara, non importante, è stato lusinghiero per tutti i piccoli atleti e lasciano ben sperare per il prossimo anno. Bravissimi tutti.




4 maggio 2013:

Luci ed ombre in occasione del Campionato Italiano Allieve da parte delle nostre atlete al loro ultimo anno nel Gran Premio Giovanissimi;  dal prossimo anno si inizierà a

tirare sul serio e ne vedremo delle belle.   Vittoria CANDIANI,  Ilaria BURICELLI  e Camilla LONGO, in rigoroso ordine di classifica, erano le nostre balde atlete alle quali si chiedeva di mettere in luce quanto di bello e di importante sapessero fare al loro ultimo anno di GPG, un pò come i più importanti esami di 3^ media che faranno a giugno.
  Dopo un buon primo girone per tutte e tre con cinque vittorie e una sconfitta,  osservando  il cartellone della diretta potevamo affermare che a Vittoria era capitato un percorso abbastanza agevole mentre sia per Ilaria che per Camilla avrebbero avuto delle difficoltà in quanto per entrare nei 16 avrebbero incrociato rispettivamente la Bottazzo e la Rossini e se avessero vinto si sarebbero incontrate fra loro. Benissimo i primi due assalti di diretta per Ila e Cami e poi grande battaglia contro la Bottazzo per Ilaria, grande cuore, qualche incertezza e poi la sconfitta per 15/13 (13 pari a 12 secondi dalla fine);  tanto impegno ma poco succo da Camilla contro la Rossini decisamente, per ora, fuori della sua portata. Vittoria riusciva a fatica a vincere il suo assalto per i 16 contro la frascatana Ferretti per poi soffrire tremendamente contro la torinese Scaglione vincendo 11/10 con la lingua di fuori. Nell'assalto per il podio, contro la Colombo, Vittoria dava l'impressione di aver capito la tattica giusta per imbrigliare la scomoda bustocca portandosi in vantaggio 13/9 nella terza manche senonchè veniva a mancare la corrente, non nella sala, ma nella testa e nei muscoli di Vittoria che si spegneva poco a poco permettendo alla Colombo di rimontare l'assalto;  un sussulto di orgoglio per andare 14/13 e poi di nuovo il nulla nonostante gli incitamenti di tutta Venezia.
Ottava, ma poteva essere podio, ma poteva già uscire contro la Ferretti o la Schiavone...troppi alti e bassi e non solo per Vicky ma anche per Ilaria che avrebbe dovuto vincere contro la sua avversaria e di Camilla abbiamo già detto. Nelle Allieve sono una quindicina le atlete di spicco tra le quali le nostre ma per eccellere bisogna battere le altre perchè sperare in un cartellone della diretta favorevole d'ora in poi non basterà più.

Nella gara delle allieve di spada Camilla, già penalizzata da un girone a 6 nel quale riportava 2 vittorie e 3 sconfitte,  usciva nei 64 contro una piacentina per 15/13.                      



Infine,  vivissimi   complimenti  a  Pietro  VELLUTI FRANZI',  Campione Italiano Allievi 2013  e  al  suo maestro  Michele VENTURINI  perchè  grazie a  loro sentiamo, sui podi,  sempre aria di casa.




27 aprile 2013:

Nell'accogliente Palaindoor di Ancona si sono svolte le Serie B2 di fioretto maschile e femminile. La nostra squadra di fioretto maschile composta da Andrea
BONOMETTO,   Stefano POMELLI   e   Giacomo TEMPESTA hanno confermato la categoria dopo aver effettuato due vittorie e una sconfitta in girone e poi, negli otto, aver perso contro la Comini Padova.
Nel fioretto femminile la nostra squadra formata da Margherita BENETTI, Chiara BORTOT, Silvia CONCA e Rebecca GNIGNATI, a fianco nella foto Trifiletti,  si è classificata al 2° posto, battuta in finale dalla Comense e conquistando la promozione in B1.







21 e 25 aprile 2013:

Nelle selezioni regionali di Coppa Italia di fioretto e di spada, svoltisi a Vicenza, soltanto Stefano POMELLI si è qualificato per la fase nazionale di Lucca mentre nella spada non hanno superato la selezione Massimiliano LONGO, Dante BISUTTI e Luciano POLLIFRONE.  Nel fioretto maschile non ce l'hanno fatta Andrea BONOMETTO e Massimiliano LONGO come le pure le ragazze Silvia CONCA, Margherita BENETTI e Rebecca GNIGNATI.  

Nelle finali regionali del GPG, nelle categoria delle Allieve di fioretto, secondo posto per Ilaria BURICELLI e terzo posto per Vittoria CANDIANI mentre nella spada terzo posto per Camilla LONGO.


   




9 aprile 2013:

E' CONVOCATA, PRESSO LA SEDE SOCIALE , L'ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

 

  1. In prima convocazione  Giovedì 18 APRILE 2013 - ALLE ORE  10.00,
  2. IN SECONDA CONVOCAZIONE VENERDI' 19 APRILE 2013, ALLE ORE 18.00

CON IL SEGUENTE UNICO PUNTO ALL'ORDINE DEL GIORNO:

 

  • RINNOVO CARICHE SOCIALI:

          ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEI CONSIGLIERI

 

 

 

                                                                                                            IL PRESIDENTE



6 aprile 2013:

La seconda prova dell'Under14 svoltasi a Pesaro nello splendido Paladriatico non è stata esaltante per le nostre Allieve. Camilla LONGO dopo un girone iniziato bene ma finito malissimo ha totalizzato 3 vittorie e 3 sconfitte in un girone alquanto facile compromettendo la classifica dell'e.d. posizionandosi al 47° posto; dopo un assalto vinto facilmente incontrava la forte Tempesta e proprio contro la pesarese Camilla faceva  il  suo  più  bell'incontro di sempre perdendo 15/13 ma dopo una
strenua resistenza.   Ilaria BURICELLI invece, non  è stata capace di sfruttare la sorte benigna che l'aveva posizionata nel cartellone della diretta in un canale che l'avrebbe sparata direttamente nelle otto se non fosse malamente scivolata sulla buccia di banana Zuin del Petrarca Padova più volte battuta negli interregionali.
Numero  5   del cartellone della diretta dopo  un  bellissimo girone con tutte vittorie e dopo due assalti di diretta senza problemi e con colpi degni di attenzione non riusciva contro la padovana a portare l'assalto nel modo dovuto perdendo man mano le sue sicurezze e di conseguenza la misura dei colpi e delle parate...peccato! 

Vittoria CANDIANI, dopo un girone eliminatorio perfetto e numero 2 della diretta capitava sfortunatamente nella parte sbagliata del cartellone e dopo aver vinto agevolmente  le  prime  due  dirette andava ad incontrare la sua "bestia nera" Tempesta contro la quale non è mai

riuscita ad esprimere la sua bella scherma. Assalto senza storia (15/4) condotto più per trovare le giuste contrarie, mai indovinate, che per cercare di vincere un assalto che l'avrebbe eventualmente portata a tirare contro la Maina, altro "osso duro" e poi contro la Pappone di Latina che poi avrebbe vinto la gara. 



24 marzo 2013:

Weekend intenso per i nostri atleti in giro per l'Italia. A Napoli, nel suo primo Under14 di spada allieve,  Camilla LONGO  non è  andata  oltre il primo  turno di eliminazione diretta dopo un girone alterno;  c'è da dire che era una gara con alto grado di difficoltà specialmente  per  Camilla  che  era  alla  sua  terza  gara di  spada  e quindi   c'è  ampio margine di miglioramento.  A  Montebelluna  c'è  stato  il battesimo  della pedana per

Andrea MARIGONDA alla sua prima gara nelle prime lame di fioretto. Il bimbo, dopo un primo girone di ambientamento ha iniziato, nel secondo,  a mettere in luce le sue ottime qualità fisiche e provando anche a fare qualcosa di tecnicamente apprezzabile che lascia ben sperare per l'avvenire. Bravo Andrea. 

A Vicenza, nella Maratona Berica di spada erano impegnati i nostri  spadisti  POMELLI,   POLLIFRONE,   BISUTTI e TEMPESTA che si sono impegnati al massimo in una gara massacrante articolata su due giorni di assalti.


A  Monza infine,  nel Torneo  intitolato  alla memoria del Maestro Giuseppe DAVIDDE, quinto posto per Vittoria CANDIANI  nell'individuale e vittoria netta nella gara a squadre in coppia con Pietro VELLUTI. Bravissimi.

   


16/17 marzo 2013:

Con  la  grande  vittoria  di  Andrea Cassarà e con il terzo posto di Andrea BALDINI (foto Bizzi) si è conclusa la 36^  edizione  della  Coppa  Città  di  Venezia, Torneo "superA" che  è  il  fiore  all'occhiello  della   nostra  palestra   e  che nonostante riteirati tentativi di espropriazione seguita ad essere   un'attrazione  di  gran  fascino   per   Venezia   e veneziani e appuntamento da non mancare per  atleti  italiani  e   stranieri  nonchè  addetti  ai  lavori   e  delegazioni   straniere   affascinati   e conquistati dalla calorosa accoglienza a tutti riservata. 

Un grazie doveroso a quanti si sono prodigati per il successo organizzativo del Torneo e non mi sento di fare nomi per non incorrere in qualche spiacevole omissione ma vorrei ricordare che TUTTI hanno lavorato, hanno tolto tempo alle loro occupazioni e alla loro famiglie soltanto perchè questi piccoli atleti abbiano un domani in palestra.

Onori, medaglie, consensi vari, qui insieme rappresentati nella foto Bizzi che premia il nostro Presidente, non sono il fine ma  solo  la  

naturale  gratificazione di chi  ha operato bene.

Credo  di    parlare   anche  a   nome  dei   miei collaboratori  Andrea  e  Chiara  per   poter  affermare  di nuovo di essere onorati di essere al   Dielleffescherma  Venezia  e di avere questi Dirigenti   che  sono anche nostri amici.    Nella sezione filmati, le ultime stoccate di Andrea Cassarà e l'inno d'Italia.


16 marzo 2013:

Ilaria  BURICELLI   ha   vinto  la  terza prova degli Interregionali di fioretto allieve battendo nettamente in semifinale  la  Ricci  e in finale la Baraldi, entrambi della Comini Padova che aveva battuto in semifinale l'altra nostra atleta Vittoria CANDIANI.   Camilla LONGO, battuta nei 16 proprio da Ilaria, s'è dovuta fermare ma fino a quel momento aveva tirato abbastanza bene
 vincendo il suo girone e  passando, con qualche affanno la prima diretta.   Vittoria è stata superlativa fino all'assalto contro la Baraldi contro la quale non è riuscita a prenderle le misure  buttando via stoccate  su  stoccate  senza  mai  trovare  il  bersaglio; succede di tanto in tanto ed è bene che sia successo ora e non in altre gare di maggiore valenza.
 Per tornare ad Ilaria fa piacere ritrovare sul gradino più alto del podio un'atleta forte e che lavora con  grande impegno  e  che  ha  avuto  un piccolo  periodo  di appannamento.   In sintesi grande prova corale delle nostre ragazze in vista dell'Under 14 di Pesaro e dei Campionati italiani di Riccione. Il filmato delle ultime stoccate di Ilaria e della cerimonia di premiazione sono presenti nella sezione filmati.








9 marzo 2013:

E dopo il 5° posto di Desio e dopo due gare di fioretto non esaltanti, Camilla LONGO ha conquistato un bellissimo 3° posto agli Interregionali di spada allieve svoltisi a San Lazzaro di  Savena  con un parco gara di 72 atlete.   Dopo un girone bellissimo con una sola sbavatura per un calo di concentrazione nell'ultimo  assalto  Camilla  ha  vinto  con sicurezza tutti gli assalti dell'eliminazione diretta dove, in semifinale,  è stata sconfitta dalla rappresentante di Udine dopo tre manche duramente tirate.  La ragazza  è  stata  capace  di  "tenere" la  pedana  e  la  pressione   delle  avversarie   tenendo  sempre   alta concentrazione e determinazione per ottenere un risultato importante e dimostrando di essere una biarma sulla quale poter contare in avvenire.


23/24 febbraio 2013:

Riportiamo il commento tecnico dell'Istruttore Andrea BONOMETTO al seguito delle nostre atlete impegnate nella Matatona di Parigi:

""Splendida prestazione delle portacolori del Dielleffe Scherma Venezia a Parigi nel Challenge Marathon 2013 di fioretto femminile - categorie “minimes” (classe 2001-1998), competizione alla quale hanno partecipato 230 ragazze provenienti da oltre 20 Paesi di tutto il mondo. Dopo 2 giorni di gara, 13 incontri a 5 stoccate e 11 match di eliminazione diretta a 10 stoccate, Ilaria Buricelli ha ottenuto un bellissimo 4^ posto, migliore delle italiane. In una gara così lunga è difficile descrivere ogni incontro: da sottolineare però la vittoria in rimonta contro l'ungherese Toth (10/6) nei quarti di finale e il match di semifinale tirato con autorevolezza contro la tedesca Werner, perso di due sole stoccate (10/8). Due match nei quali Ilaria ha dimostrato di aver meritato pienamente il risultato.

Nella stessa categoria Vittoria Candiani ha ottenuto un'ottima 30^ posizione, sconfitta dall'inglese Campbell (10/6) dopo una gara condotta con sicurezza fin dalle fasi iniziali, con 9 vittorie in 9 assalti nella fase eliminatoria di sabato e aggiudicandosi facilmente i primi 3 match di eliminazione diretta, contro le francesi Nautrez e Wencel (10/2; 19/4) e con la quotata italiana  Pietrarelli (10/2).

In gara anche Camilla Longo, che ha pagato un po' la mancanza di esperienza e di sicurezza, sconfitta dall'inglese Cope al primo turno di eliminazione diretta. Una prestazione sottotono rispetto ai progressi dimostrati nelle ultime competizioni.

Nel complesso quindi un'eccellente trasferta parigina per le ragazze veneziane alle loro prime esperienze internazionali, che si confermano in forma dopo il terzo posto ottenuto nei campionati italiani a squadre di categoria due settimane fa a Foggia. Di buon auspicio per i prossimi impegni e uno stimolo certamente anche per le nuove leve che animano la palestra!""


19 febbraio 2013:

Si è svolta,  presso  la  Sala  Consiliare del Comune di Venezia,  la  conferenza  stampa  per la presentazione  della  36^  Coppa Città di Venezia  alla  quale  hanno partecipato, oltre all'Assessore allo Sport del Comune di Venezia Andrea FERRAZZI il Vice Presidente della FIS e C.T.  del  fioretto A ndrea CIPRESSA,  il   Presidente dell'Alilaguna  Fabio  SACCO,  il  Presidente del Coni regionale  Renzo  DE ANTONIA e  il  Presidente  del nostro  Circolo  Sandro  MIMMO   che  ha   presentato l'Evento.   Gli interventi  delle  suddette  personalità  possono  essere  ascoltati  nella sezione "filmati".


 9/10 febbraio 2013:

Weekend impegnativo per le nostre schermitrici in giro per l'Italia. Per Margherita BENETTI, a fianco nella foto Bizzi, copio e incollo le impressioni di Andrea Bonometto suo accompagnatore:

 ""Sabato 9 febbraio si è svolta a Udine la fase finale dei Campionati Italiani Cadetti, competizione che vede impegnate le migliori 36 atlete italiane. Margerita Benetti è riuscita a portare a Udine i colori del Dielleffe Scherma Venezia, grazie alle due buone prestazioni nelle gare di Como ed Ariccia.
In una una gara difficile fin dalle prime fasi,  Margherita si è complicata la vita perdendo 2 incontri del girone decisamente alla sua portata, ma è riucita ad accedere al turno successivo grazie alla vittoria nell'ultimo assalto contro la forte rapallese Rivano, numero 4 del ranking italiano. Un'importante prova di carattere che dà valore ad una prova altrimenti un po' opaca. Per entrare nei 16 Margherita ha poi perso contro la forte Franzoni di Busto Arsizio (5° class.) con il punteggio di 15-7. Vincere l'incontro era sicuramente difficile; nella parte centrale del match però Margherita ha fatto vedere che con più sicurezza e pazienza nel costruire ogni singola azione può giocarsela anche con le più forti.  Alla fine un discreto 28° posto, ma da migliorare nel 3° anno Cadetti!

Intanto Camilla LONGO   si cimentava nella  spada  allieve  nel  trofeo  Stefanelli,  mio  compianto compagno di squadra ai mondiali,  dove  si   è   fatta   onore,    nella sua seconda gara, conquistando un bellissimo 6° posto e confermandosi una biarma di roseo avvenire.

Domenica a Pisa e ancora a Desio;  nella Città toscana nella gara di  Coppa del Mondo under17,   Vittoria CANDIANI, dopo aver superato brillantemente il girone di qualificazione (4V 2S) ha vinto il primo assalto di eliminazione diretta perdendo poi il secondo contro una forte giapponesina. Esperienza internazionale utilissima in vista della "maratona" di Parigi. 

Infine grande vittoria di Ilaria BURICELLI a Desio nel fioretto allieve dove ha messo in fila le più forti allieve lombarde e non,  vincendo con sicurezza e autorità.






3 febbraio 2013:

Bellissimo terzo posto conquistato dalle nostre Allieve di fioretto nell'Under 14 a squadre svoltosi a Foggia. Ilaria BURICELLI, Vittoria CANDIANI e Camilla LONGO, a fianco nel podio, hanno purtroppo perso l'assalto di semifinale contro il C.S. Torino per una sola stoccata, 43/42 dopo un match avvincente e deciso solo all'ultimo secondo dell'ultimo assalto fra la Candiani e la torinese Maina. Nella finalina per il 3° posto le nostre splendide ragazze, pur avvilite per l'immeritata sconfitta  e con due ragazze mezze infortunate, hanno stretto i denti riuscendo a battere la squadra laziale di Latina. Finita l'avventura nel circuito under 14 rivedremo presto le ragazze nella categoria delle cadette dove inizialmente dovranno rendere molti anni alle altre ragazze già di categoria (3 anni di cadette e 3 di giovani) ma hanno i mezzi, anzi gli artigli per far bene.

           


26 gennaio 2013:

All'interno del bel Palacicogna di Paderno che sarebbe una frazione di Ponzano Veneto, in capo al mondo, si è svolta la seconda prova degli Interregionali di fioretto. Nelle Allieve le nostre Vittoria CANDIANI ed Ilaria BURICELLI sono salite sul gradino più basso del podio dopo una bellissima gara e dopo aver perso l'assalto per la finale rispettivamente contro la Cagnin, vincitrice della prova e la Baraldi. Camilla LONGO è uscita nei 16 dopo un bellissimo assalto, in bilico fino a metà della terza manche,  contro la consocia Ilaria Buricelli; questa volta le ragazze hanno tirato veramente bene e le due semifinali sono state tirate allo spasimo e il punteggio di 15/13 per la Cagnin e 15/12 per la Baraldi la dicono lunga sull'intensità dei match.  Nei maschiettii era in gara, per la prima volta, Nicolò ZANON che dopo aver vinto un assalto nel girone di qualificazione è stato eliminato nella prima diretta. Si farà....e il film del suo primo assalto, anche se perso 5/0 è nella sezione filmati.




20 gennaio 2013:

Nella  selezione   regionale  di  spada  maschile svoltasi  a  Valdagno   Stefano POMELLI è stato eliminato nei 32 mentre Luciano POLLIFRONE  e' uscito nei  64.  Paolo MARELLA e Dante BISUTTI, alle prime  esperienze  agonistiche,   sono  usciti nei gironi   di   qualificazione,   entrambi   con   una vittoria e 5 sconfitte. Camilla LONGO ha voluto provare a competere in una gara di spada e ha partecipato alla seconda prova dell'Interregionale di Bologna fornendo una discreta prova e classificandosi al 20° posto.









12/13 gennaio 2013:

Nelle gare di consolazione fra gli eliminati delle prove di spada   e  di   fioretto   del   Torneo   Master   di   Udine, Massimiliano  LONGO  è salito sul podio classificandosi terzo di spada e secondo di fioretto.  Bene.





11 gennaio 2013:

Non  è  andata  molto  bene  la  seconda  prova giovani per Margherita BENETTI;   la nostra cadetta non è  riuscita ad  entrare  minimamente  nella gara perdendo  tutti  gli assalti del girone  di qualificazione in una prova molto difficile e seconda, per difficoltà solo agli assoluti.  Diciamo che non era la sua gara come per altre cadette che all'infuori di qualche eccezione non hanno molto brillato ma resta il fatto che Margherita sta perdendo  fiducia  nei  suoi  mezzi  che  sono  invece  più  che  buoni.   Non bisogna abbattersi ma pensare positivo per la fase finale del campionato italiano cadetti che si svolgerà ad Udine a febbraio. Forza Margherita!


S.Natale  2012:

In occasione del Santo Natale auguro a tutti di passare serenamente le festivita natalizie e che l'anno che sta per iniziare sia per noi della Dielleffe, per il Centro di S.Alvise, per Venezia, per la nostra Italia soltanto un pò, mica tanto, solo un pò più sereno. Auguri a tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!




23 dicembre 2012:

Nell'ultima gara dell'anno, il "Trofeo Allianz"  di spada riservato ai Masters, Andrea BONOMETTO di è classificato al terzo posto. 7° Stefano POMELLI, 11° Luciano POLLIFRONE e 17° Massimiliano LONGO.

Complimenti vivissimi a tutti per un settore del nostro Club più vivo che mai.





16 dicembre 2012:

Andrea BONOMETTO a Ravenna, nella 1^ prova Open di  fioretto  maschile,  è stato eliminato al 2° turno di e.d. dal forte Nista;   nonostante la carente preparazione, si  è  ben  difeso ma

gravato   dal  n.71  della  diretta,   frutto  di  un   girone  non  esaltante con  tre  vittorie  e  tre  sconfitte,  non   è riuscito andare oltre il secondo turno di diretta dove, dopo aver battuto agevolmente  il romano Rossi  si  è  dovuto  arrendere  alla  freschezza atletica  e  combattiva  di Alessandro  Nista  però  con  onore  e dopo un serrato match perso quindi per 15/10.




15 dicembre 2012:

Riportiamo l'articolo redatto da Stefano POMELLI sulla maniferstazione organizzata dalla nostra preparatrice atletica Gloria ROGLIANI:


Ieri (15.12.2012)durante la Festa dello Sport presso la palestra dell ex-Umberto I°, la nostra società ha ricevuto una buona pubblicità.
Dopo gli spazi dedicati al basket(Reyer) e calcio (Poggi e la sua scuola)abbiamo tirato per un assalto di fioretto e uno di spada.Durante gli asssalti c'era un silenzio speciale,segno dell'attenzione che abbiamo destato con i nostri assalti.
La Signora Rogliani ha voluto presentarci a tutto il pubblico(almeno 800 persone) spiegando chi siamo e dove si svolge la nostra attività.
Grazie a Pietro Velluti a Ilaria e al simpatico Pablo Marella che mi ha battuto in un tesissimo assalto ai 5.Un evento dedicato a tutto lo "sport veneziano" emozionante.Il tema dominante giustamente era il remo .Gloria Rogliani è una risorsa importantissima per lo sport veneziano.Non la conoscevo.Complimenti per l'ottima organizzazione.

8 dicembre 2012:

Ha riscosso unanimi consensi l'allenamento di fioretto femminile a squadre riservato alle categorie ragazze/allieve dell'Under14. Sicuramente un'iniziativa, questa volta su invito, da ripetere allargandola in campo interregionale.

Erano presenti nove squadre in rappresentanza di:  Comini Padova, C.S. Treviso, Dielleffe Venezia  Castelfranco, Petrarca Padova,  Belluno/Trieste,  Montabelluna/Mogliano,  Conegliano e San Donà di Piave. 

Dopo tre gironi composte da  tre squadre e dopo un sostanzioso rinfresco offerto dalla Società ospitante, eliminazione diretta per tutti gli ordini dei posti. E' risultata vincente la Comini Padova con Battagliard, Baraldi, Cirillo e Ricci che ha battuto il C.S. Treviso composto da  Pasin, Persi e Sirena. Per il 3° e 4° posto ha visto il  Dielleffe Venezia composta da Buricelli, Candiani e Longo  vincere su Castelfranco formato da Barbesin, Cagnin e Zen.

    


 
   
    




  


16 novembre 2012:

Gara  da  dimenticare  quella  dell'Under  14 di  fioretto  svoltasi  oggi a Calenzano.  Le nostre ragazze non hanno reso secondo  il loro  valore trovando una giornata storta che comunque può capitare. 

Camilla LONGO  è uscita dei 128, 15/13 contro la Aurighi; Ilaria BURICELLI  e Vittoria CANDIANI nei 32, rispettivamente 15/8 dalla Bottazzo  e classificata  19^ e   15/11 dalla Colombo e classificata 18^.  Siamo convinto che le nostre bimbe possano fare molto di più.


10/11 novembre 2012:

Nella prima prova di qualificazione di fioretto - zona nord - svoltasi a Zevio (VR) le nostre due ragazze,  a fianco ritratte,  non hanno offerto una   esaltante  prestazione  anche   in  considerazione  del  grado  di difficoltà della gara stessa.  La bionda Rebecca GNIGNATI, 25^, alla sua prima gara della stagione,  è stata eliminata nei 32  dalla moglianese Stocchi   dopo  che  nei  64  aveva  battuto   non  senza   affanno   la rapallese Bacigalupo e perdendo la qualificazione agli open per un solo posto..  La mora Margherita BENETTI ha perso nei 64 contro la emiliana  Melega  dopo  un  assalto  perso,  riagguantato  e  infine definitivamente perduto..peccato.
Nel  fioretto  maschile  20° posto
 e  qualificazione per la prova open di Ravenna per Andrea BONOMETTO che purtroppo ha perso l'assalto per i 16 contro il torinese Sovegno per 15/14 mentre Stefano POMELLI e Massimiliano LONGO, i nostri master, non sono andati oltre il primo turno di diretta ma dopo essersi difesi con onore nei gironi di qualificazione.





3 novembre 2012:

Nella prima prova dell'Interregionale di fioretto Allieve svoltasi  a  Castelfranco Veneto Vittoria CANDIANI  ha conquistato un significativo 3° posto che le consentirà di migliorare ulteriormente la sua posizione nel ranking di categoria  La  piccola "roccia" ha   costruito il  suo podio sin dai gironi vincendo tutti gli assalti piazzandosi al 5° posto  del  tabellone della diretta;   poi gli assalti di diretta tirati con la massima attenzione, stoccata dopo stoccata,  fino  al  match di  semifinale  contro  la forte Cagnin che l'ha vista perdente per 15/11 ma che fino all'11 pari l'aveva vista tirare alla pari  mettendo  a segno  stoccate  bellissime  in  contrattacco e  addirittura  in  attacco colmando il notevole divario di statura che divideva le due avversarie.  

Ilaria BURICELLI  e  Camilla LONGO  non  ce l'hanno

fatta a raggiungere la finale fermandosi addirittura nei 32;  Ilaria  dopo un  girone disastroso  in cui è  apparsa bloccata dal nervosismo sbagliando di tutto e di più si era abbastanza rincuorata vincendo all'ultimo secondo del  minuto  supplementare  il  primo assalto  di diretta contro  un'avversaria  molto  insidiosa  ma con la stessa identica modalità perdeva il secondo assalto contro la padovana Baraldi. Quello che dà fastidio e sul quale bisognerà   lavorare,  più di testa che altro,  è  la quantità industriale delle stoccate tirate a bersaglio non valido sia in attacco che in parata e risposta.  Camilla invece è un rebus! La vedi tirare e pensi che sia il prototipo della schermitrice, lunga, elegante, flessuosa....ti da l'idea che possa toccare in qualsiasi momento lei voglia e poi in un attimo brucia anche gli assalti più facili vanificando una gara che da bellissima diventerà anonima. Dopo un bel girone con una solita sciocca sconfitta, dopo il vantaggio di 4/2, e un primo turno di diretta senza problemi con un secco 15/2 perdeva malamente contro la piccola mancina Balestrieri andando in tilt e buttando via una gara che poteva essere importante e che tutti aspettiamo. Camilla deve imparare a soffrire in pedana su ogni stoccata e mettere in moto il cervello che deve supportare quella meravigliosa macchina che sta sotto il collo. 
Poteva  essere in  gara  un'altra ragazza alla  quale eravamo tanto affezionati;  In molti ci hanno chiesto  il motivo della sua assenza e sinceramente non siamo riusciti a dare una risposta perchè nella  nostra mentalità  sportiva  ci  riesce  estranea  l'idea  che non  ci  si  possa divertire più in uno sport  come  la scherma che l'aveva vista protagonista fino a giugno di quest'anno; il suo armadietto è lì e l'aspettiamo sempre.

La prossima gara delle bimbe sarà a Calenzano, in occasione dell'Under 14 di metà novembre.


27 ottobre 2012:

Margherita BENETTI è stata  impegnata nella   prima  prova di  fioretto femminile,  cat. Giovani,  dove è stata  eliminata nel  1° turno di el. diretta.  Dopo  un girone non molto fortunato con sole 2 vittorie e con due delle 4 sconfitte  sul 4 pari usciva con un numero bassissimo nel cartellone della diretta che la opponeva subito alla forte Palumbo, che si classificherà al 2° posto, che la batteva 15/9 dopo una strenua resistenza.


22 ottobre 2012:     

Alla presenza dell'Assessore ai Lavori Pubblici del comune di Venezia, Alessandro MAGGIONI, e  dell'assessore  allo  Sport Ferrazzi si è riaperto il Centro Sportivo Costantino Reyer di S. Alvise e con esso la palestra del Dielleffe Scherma Venezia.

Le lezioni per i principianti e per gli altri iscritti del Circolo riprendono regolarmente a datare da oggi dopo circa 40 giorni  di esilio in altre location di fortuna. Buon lavoro a tutti e grazie a coloro che si sono prodigati per il trasporti dei materiali e per i disagi a cui sono stati sottoposti.


Trascriviamo quanto il ns. Presidente Sandro Mimmo ha dichiarato relativamente alla riconsegna del Centro Sportivo:

"" Questa mattina, alla presenza dell'Assessore allo Sport Andrea Ferrazzi e dell'Assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Maggioni, è stato finalmente riaperto il Centro Sportivo Costantino Reyer a S. Alvise.

Il Comune di Venezia è riuscito quindi a rispettare gli impegni presi a settembre con le Associazioni Sportive che svolgono attività all'interno del Centro stesso, assumendosi altresì l'impegno di garantire l'attività stessa sicuramente fino al termine dell'anno sportivo 2012/2013 e, comunque, fino all'assegnazione ad un nuovo gestore, da individuarsi a seguito di gara d'appalto.

Ma la soddisfazione di poter rientrare nella ns. bellissima sala scherma e ricominciare a pieno regime la nostra attività non deve farci dimenticare il grande impegno personale che i nostri Consiglieri ed i Dirigenti Tecnici hanno dedicato affinchè essa potesse essere comunque svolta anche nel corso del periodo di chiusura, ed ai quali va il mio più sentito ringraziamento.

E, occorre dirlo, un'Associazione che si basa su un così serio e motivatissimo Gruppo Dirigente non può che dimostrare, sia a coloro che già ci conoscono ma soprattutto a quelli che inizieranno a conoscerci, che la promozione e la divulgazione dell'attività schermistica nel Centro storico di Venezia non può nè potrà mai prescindere dalla nostra presenza in ..pedana..!

 

Pertanto, ricominciamo .......""


                                   

                         

13 ottobre 2012:

Nella  prima  prova  cadette  svoltasi  ad Erba (CO) Margherita BENETTI si è classificata 22^ dopo aver perso l'assalto per i 16 contro la forte trevigiana Elisabetta BIANCHINI; dopo un buon  girone con 5 vittorie e una sconfitta  e n. 29 della diretta,  superava di diritto il primo turno per vincere poi  contro la gallaratese  Costa per 15/6; il match contro la Bianchini  non ha  avuto storia  (15/6)  in  quantio  Margherita  non  è  mai  riuscita ad entrare mentalmente nella scherma della trevisiana. 

Per effetto del 22° posto Margherita si e' qualificata per la prima prova giovani che avrà luogo a Rimini a fine ottobre.

                                  



1 ottobre 2012

L'attività di palestra,    per  quanto  attiene le categorie del G.P.G. e Assoluti e Corso serale  "Spada di Sera",  è   ripresa   presso  la   struttura  di  Sacca  Fisola   messa  a disposizione dal Comune di Venezia in attesa che il Centro sportivo di S.Alvise sia di nuovo agibile.

  


24 settembre 2012:

La seconda manifestazione di propaganda della scherma si è effettuata presso il Campo dei SS Giovanni e Paolo;  anche  qui,  nonostante  uno  scroscio  di  pioggia,  sono  stati numerosi i bambini che hanno provato il primi movimenti della scherma impartiti con maestria dagli Istruttori nazionali Chiara Bortot e Andrea Bonometto mentre gli atleti del Club hanno effettuato esibizioni di fioretto e spada. 












17 settembre 2012:

Nonostante la temporanea chiusura del Centro Sportivo
Costantino Reyer, ordinata dal Comune di Venezia per motivi di gestione del Centro stesso, dove la nostra palestra di scherma è ubicata, prosegue la nostra attività di propaganda della scherma nelle calli e nei campielli veneziani allo scopo di sfruttare l'onda di ritorno generata dalle belle e magnifiche prestazioni degli schermitori italiani alle recenti olimpiadi londinesi.

La prima di queste manifestazioni è stata svolta  presso il "Campo al Ghetto novo" ed stata un successone per i bambini che hanno voluto provare i primi rudimenti della scherma e per le informazioni che i sigg. genitori hanno chiesto alla nostra segreteria.

La  prossima  manifestazione  avrà  luogo  presso  ne l Campo  dei "SS. Giovanni e Paolo" lunedi 24 settembre p.v.

                          
                      
1 settembre 2012:    riapertura palestra.







  
    

























Comments