Diario 2011/2012

 

A.S. DIELLEFFE SCHERMA VENEZIA

Complesso Sportivo di S.Alvise – Cannareggio 3163 – Tel. e fax 041 717960

Diario  2011/2012


10 giugno 2012:

Ultime gare della stagione agonistica con gli Assoluti regionali di fioretto a Vicenza e le gare del GPG nelle celebrazioni per il 50° anno del Circolo Scherma Mestre.

A Vicenza, nel fioretto maschile,  era in gara soltanto il master Massimiliano LONGO in una gara molto  ardua per  le sue possibilità  avendo iniziato da poco a  

tirare di fioretto  ma poichè   nella scherma  c'è sempre da apprendere il nostro atleta si è messo in gioco rimediando tutte sconfitte nel girone di qualificazione ma mettendo anche stoccate di ottima fattura. Nel fioretto femminile erano in gara Silvia CONCA, al suo rientro in agonismo dopo tanto tempo e Margherita BENETTI.  
Fuori   subito   Silvia  al  turno  di qualificazione con due vittorie per due sole stoccate ricevute in più;  Margherita otteneva cinque vittorie risultando la seconda del cartellone della diretta. Perdeva poi  l'assalto di  semifinale  contro la forte vicentina Tessari che vincerà la gara e che aveva battuto in girone.  A Mestre ottavo posto per Vittoria CANDIANI e primo turno di diretta per Camilla LONGO tartassata alquanto dal PdG.








2 giugno 2012:

Nei  campionati  italiani  Master svoltisi  a  Montecatini il nostro  Massimiliano LONGO  ha  partecipato alle prove di fioretto e spada ottenendo rispettivamente un 22° e un   52° posto  perdendo  peraltro,  nella spada, contro quello che  avrebbe  vinto  il  titolo.   La   squadra   di    spada, composta  dallo  stesso  LONGO,   assieme   a   Stefano POMELLI   e   Luciano   POLLIFRONE,   è  stata invece eliminata 5/4 dalla società torinese La Marchesa per l'accesso alle 16


28 maggio 2012:

Bellissima  manifestazione  propagandistica di scherma quella svolta dai ragazzi del Dielleffe Scherma Venezia a  San Polo,  in  pieno  centro di  Venezia  alla  quale ha fatto      seguito    una    serata  in  pizzeria  dove   hanno partecipato    oltre    ai  protagonisti anche i genitori dei ragazzi   del   Club.   La manifestazione,    che   è    stata
fra l'altro onorata dalla autorevole presenza dell'Assessore allo    Sport   del   Comune   di   Venezia   Dr. Andrea FERRAZZI  , è stata  organizzata   per   far conoscere ai residenti     la    Società    del   Dielleffe    Scherma e di invogliare  le famiglie  a far  provare  ai  loro ragazzi  questo magnifico sport e perchè, in occasione delle prossimo Olimpiadi,  possano dare un'occhiata di riguardo alle prestazioni dei nostri campioni.   I ragazzi dal Dielleffe hanno partecipato
in massa all'evento e anche i Master si sono esibiti negli assalti di spada davanti ad un pubblico incuriosito e interessato. Altre foto dell'evento sono pubblicate nella sezione "le nostre star".







27 maggio 2012:

Nella nostra palestra di S.Alvise si è svolto un torneo amichevole  denominato  "Lui e Lei"  al quale  hanno partecipato ragazzi e ragazze  delle categorie Cadetti, Allievi e Ragazze anche di società diverse con il solo scopo  di  allenarsi  gareggiando  e  quindi  divertirsi praticando scherma . Erano presenti 10 coppie che si sono  date  battaglia  e  alla  fine  ha  vinto  la coppia formata da Margherita Benetti e Davide Filippi sulla coppia Camilla Longo e Guido Danieli.

14 maggio 2012:

Un  pò  di  amaro è  rimasto  in  bocca  alla fine  della gara delle "ragazze" valido per il campionato italiano di categoria svoltosi ieri a Riccione. 

La  sfortuna  indubbiamente  l'ha  fatta da padrone però è doveroso  ricordare che la sua sorella più bella  cioè la  fortuna  bisogna  anche  meritarsela  nel senso  che quando si  buttano fuori  decine di parate e  risposte contro avversarie  scorbutiche ma modeste,  quando in  girone si perde un assalto che normalmente tirando con l'altra mano si  vince  cinque a zero è anche  giusto che poi si esca nei 64 o che si perda per entrare negli otto perchè la diretta ti ha messo davanti un avversaria più forte che un'altra più accessibile.

Detto questo bisogna dar merito una volta tanto a Camilla LONGO   che  ha  fatto la  sua gara  più  bella  perdendo  in  diretta,  nei 32 contro la vincitrice  Cagnin e  ci può tranquillamente stare e  dopo aver  fatto  un  ottimo  girone di qualificazione  con  cinque vittorie e  una sconfitta  (contro la solita Cagnin) e due  dirette vinte,  una con qualche patema e l'altra agevolmente. Ottimo 23° posto.


Ilaria  BURICELLI,  dopo  un  buon  girone con una sola sconfitta con la più scarsa (!) del girone e n. 17 della diretta, vinceva agevolmente la prima diretta per andare poi a tirare contro la Gigliola avversaria modesta ma estremamente combattiva e scomposta;

ad  onor  del  vero  Ilaria  non  ha  mai  perso   la  testa  durante l'incontro e  tocca  darle  atto che ha messo in luce  un  gran bel carattere e non ha mai mollato cercando sempre,  nonostante la miriade  di  stoccate buttate via,  di  recuperare l'assalto  che la foga della sua avversaria le stava portando via. Sul 14/13 per la Gigliola  l'attacco  dritto di Ilaria purtroppo non aveva fortuna e l'arresto dell'avversaria decideva l'incontro. Si può imputare ad Ilaria  soltanto il  non aver saputo cambiare bersaglio prima che l'assalto  prendesse  la  piega  che  poi  ha  preso nonostante gli accorati e pressanti consigli di Andrea. 

Vittoria CANDIANI si  è  fermata  ad un passo dalla finale battuta, come  a Belluno,  dalla  forte  mancina  Maina per 15/6 e 13^ classificata. Vicky  ha tenuto molto  bene  la sua avversaria nella prima parte  del match  chiusa sul 4 pari; all'inizio della seconda manche è andata anche in vantaggio  4/5   e  subito  dopo  ha  fallito  un  attacco   che  avrebbe dovuto  girare  al  fianco prendendosi quindi  un  arresto e poi una altra  stoccata uscita  di un niente  portava la Maina 6/5;   da quel momento è scesa la notte per Vittoria e subendo un parziale di 11 a zero usciva dalla gara.  

La  sua  gara  però  è stata  bella e la bimba ha messo in evidenza un gran bel carattere e una bella scherma specialmente nell'assalto contro la forte Ongaro nei 16 e vinto 15/11  dopo una battaglia  di  nervi  e  tanto  dispendio  di  energie.      Ovviamente  non   potrà mai  esserci  la controprova ma l'assalto perso  banalmente  in  girone  contro  una  modestissima   ragazza  del  Giardino d i Milano  poneva Vittoria al n. 15 del  tabellone della diretta mettendola  in linea di  collisione  contro  la  Ongaro,   la Maina ed eventualmente la Cagnin,  poi stupenda vincitrice della gara e del Titolo delle ragazze.  



11 maggio 2012:

Costanza  PAGNIN  si  è  classificata al 6° posto  nel  Campionato italiano  giovanissime  di fioretto  svoltosi  a Riccione.  Dopo aver vinto   tutti  gli  incontri  del  suo  girone,  purtroppo  a  sei  tiratori anzichè a sette,  otteneva il numero sei nel cartellone della diretta che l'avrebbe poi  portata in linea di collisione con la Ricci che era una  delle  schermitrici  da evitare assieme alla Rossi. Vinceva gli assalti  contro  la  Frezza 10/1, contro  l'Arcangeli 10/5 e  contro la Annunziata  10/4  entrando  agevolmente  negli otto.   Nell'assalto valevole  per il  podio  incontrava,  come detto la Ricci di Padova, una ragazza mancina molto bene impostata che  predilige una scherma difensiva;   Costanza  Pagnin conosce   bene   la   sua  amica   Marta   e sa  anche   con
quali azioni si può  battere ed è quello che tenta di fare ma riesce a buttare fuori  tre stoccate  nette e altrettante  sei  stoccate le mette  a   bersaglio   non  valido   mentre   tutte  le volte  che  la  Ricci  riesce  a  trovarle   il  ferro  non  ne sbaglia una e qui sta l'essenza   dell'incontro.   Brava   la  Ricci   nella  sua  scherma  difensiva  che si  esalterà ancor di più vincendo il titolo contro la Rossi  di  Arezzo   con  l'unica   stoccata  in   attacco  al   minuto supplementare  e molto lavoro di braccio e di punta da fare per Costanza se vorrà tornare a vincere.


6 maggio 2012:

Bel   successo  di  Andrea  BONOMETTO  nella gara  di selezione interregionale di Coppa Italia  che si  è da poco conclusa  presso il palascherma  di Vicenza.   Andrea   ha  vinto  con  pieno  merito la finale contro Piovesan per 15/8  mentre  la semifinale contro Breda è stata più combattuta (15/12). Massimiliano LONGO invece è stato sfortunato  in  quanto  nonostante  le   due  vittorie  totalizzate  nel girone   di  qualificazione  non è  riuscito ad  entrare nel cartellone della diretta essendo stato penalizzato per differenza stoccate. 
Magherita BENETTI invece non è stata questa volta all'altezza  della situazione  non essendo riuscita a superare anch'essa il girone di qualificazione.



1 maggio 2012:

Nella fase finale dei Campionati regionali del G.P. Giovanissimi Costanza PAGNIN si  classificata al  2° posto  battuta nella finale dalla  padovana  Ricci  dopo aver buttato fuori 5 o 6 attacchi che avrebbero potuto orientare l'assalto in altra direzione.

Ilaria BURICELLI  invece si  è classificata  al  3° posto  dopo aver perso  la  semifinale  contro la   Ongaro che aveva  già  battuto in girone.  









28 aprile 2012:

La   squadra   di   fioretto   maschile,  impegnata   nel   Campionato Italiano  di   categoria   B2  in  quel  di Adria,  ha sfiorato la vittoria perdendo la finalissima contro il CS Savona per 45/35. 

La    squadra    formata    da   Andrea   BONOMETTO,    Leonardo BUSETTO  e  Stefano POMELLI  che comunque ha conquistato la promozione    nella    serie    B1,  

aveva    battuto    nel   girone    di qualificazione   la     Polisportiva Bergamo per 45/27 e  la Pettorelli di   Piacenza  per   45/42   per poi vincere  in  eliminazione  diretta  contro il  CS Valdera di Pontedera per 45/35.




22 aprile 2012:

Purtroppo  ci  ha lasciato Maurizio SOMMACAL !  Un lutto che ha colpito la nostra  palestra e  prima   ancora  la  nostra  atleta  Chiara  con  la  sua  famiglia  alla  quale  tutto il Dielleffe Scherma Venezia esprime le più sentite condoglianze. 

Maurizio  era  un  galantuomo con il quale chi scrive ha vissuto gli anni più belli sia nella vecchia palestra del Dielleffe che nella nuova struttura nella quale è stato uno degli artefici nell'insediamento. Sempre disponibile sia come  tecnico delle armi, come dirigente del Club,  ha avuto sempre belle parole per  tutti i ragazzi specialmente verso i bambini con i quali spesso si intratteneva pure nel giudicare gli assalti in sala; per anni è stato il punto di riferimento in occasione dell'organizzazione   della   Coppa  Città  di   Venezia   dove   ha   profuso    ogni     energia nell'allestimento del luogo di gara e come tecnico delle armi aggiunto senza risparmiandosi anche quando l'infermità che se lo è portato via aveva fatto la sua apparizione.   Addio  caro  Maurizio,  noi tutti ti ricorderemo con struggente nostalgia.


22 aprile 2012:

Nel   Trofeo  Primavera  svoltosi  a Sarnico  (BG) Costanza PAGNIN ha vinto nella categoria giovanissime  di f ioretto mentre nella categoria delle ragazze Vittoria CANDIANI  ha perso   la   finalissima    contro    la    monzese    Bottazzo classificandosi     quindi  seconda;        Ilaria     BURICELLI si  è      classificata    settima  
dopo    aver    perso     negli  ottavi  di    finale      proprio contro la  consocia Vittoria Candiani.  Brave e complimenti vivissime a tutte.




31 marzo 2012:

Buoni  i  risultati   ottenuti  dalle
ragazze  del  Dielleffe    Scherma Venezia    nell'Under   14  di  fioretto,   rassegna  di   livello nazionale,   che  si   è  svolto a Belluno  nello   scorso week end.

Nelle giovanissime Costanza PAGNIN ha conquistato un significativo terzo posto cedendo nella semifinale alla superfavorita Rossi di Arezzo che attualmente è la dominatrice della categoria; dopo aver vinto tutti gli assalti del girone e della eliminazione diretta è arrivata alla suddetta semifinale dove la strapotenza fisica e la precocità maturità della Rossi hanno fatto la differenza sia sulla Pagnin che poi in finale sulla  Ricci della Comini Padova vincendo gli assalti rispettivamente per 10/1 e 10/2.

 Nelle ragazze grande prova di Vittoria  CANDIANI che si è classificata al  5° posto  cedendo   nei quarti  di finale alla torinese  Maina  dopo un assalto molto  tirato.   La   piccola veneziana,  dopo  aver  vinto  tutti  gli  assalt i del  girone e quelli dell'e.d. arrivava  al quarto  di  finale un pò scarica e non  riusciva  ad  entrare nel modo  di tirare della mancina torinese    per    cui   perdeva    l'assalto    che   la    relegava comunque ad una ottima quinta posizione.

Ilaria BURICELLI e Camilla LONGO che dopo aver tirato magnificamente nei gironi di qualificazione e aver superato agevolmente l'assalto per i 32 andavano a perdere l'assalto per i 16 contro avversarie un pò scorbutiche ma ampiamente alla loro portata.



25 marzo 2012:

Gare Satellite:  

A Pisa  nel  III  Trofeo  Torre  Pendente  Ilaria  BURICELLI  si  è classificata   TERZA  nella   gare  delle  ragazze/allieve  vinta dall'aretina Pieri. 

A Montebelluna, nel 3° Torneo di fioretto, Vittoria CANDIANI si è classificata al 2° posto, sconfitta dall'allieva Bicego;  Camilla LONGO ha raggiunto la finale dove è stata sconfitta da Vittoria e  si  è  classificata  al  6°  posto.

Al termine della competizione, Camilla  e  Vittoria   hanno partecipato  anche alla gara di scherma   integrata  in carrozzina, consueto appuntamento del Trofeo Città di Montebelluna;  una  bella  iniziativa ch e coniuga  sport e solidarietà. Nelle  giovanissime   Costanza PAGNIN  si  è  classificata  terza  dopo  aver  perso la semifinale contro la trevigiana Sirena.  Nella categoria giovanissimi Alvise DEL BELLO  ha perso il primo assalto di eliminazione diretta.






17/18 marzo 2012:

In giro per l'Italia.....sempre a Collecchio, in quel di Parma, la  nostra squadra sperimentale di  spada composta  dai  serali Dante BISUTTI, Massimiliano LONGO,  Stefano POMELLI capitanati  dall'inossidabile  ed eclettico   Andrea  BONOMETTO   hanno  partecipato alla serie C2 - zona nord - di spada purtroppo senza fortuna avendo riportate tutte sconfitte nel girone  di  qualificazione  nonostante  l'impegno e l'entusiasmo profusi.   Come  diceva un francese di spicco...l'importante è partecipare! 

A   Lissone  (Monza)  si  è  svolto un  Trofeo individuale e a squadre  aperto  alle  categorie  del  GP Giov.mi  al quale ha partecipato  la  nostra  Vittoria CANDIANI  assieme a Pietro VELLUTI e a ragazzi di altre sale.  Vittoria si è classificata 7^ nella   categoria    ragazze/allieve  e   seconda  nella gara a squadre. Bravissima, anzi bravissimi.


17 marzo 2012:

Ancora  una  gara  sfortunata  per  Margherita BENETTI  che  nella seconda prova di qualif. per l'open di Bolzano non è andata oltre il 1° turno di diretta;  dopo un buon girone con quattro vittorie e due sconfitte  il  cartellone  della  diretta  vedeva  Margherita  affrontare una ragazza di  Como  e  di  pari  forza;  assalto teso,  nervoso,  con  stoccate    da   ambo  le    parti     senza    che   nessuna  delle  due si fosse avvantaggiata oltre  le  due  stoccate fino  arrivare sul  14 pari  dove  la c omasca   riuciva   a prendere il  tempo alla nostra  atleta e piazzare la quindicesima stoccata con un attacco lunghissimo. Peccato  perchè  Margherita  era  tranquilla  e stava  tirando  bene e forse ha sbagliato nella prima parte di gara quando in vantaggio di due stoccate ha voluto forzare regalando il pari alla sua avversaria.



10/11 marzo 2012:

Nella simpatica città di  Pordenone ha avuto luogo  la 3^ ed ultima prova  prova  di  fioretto  per  le  categorie  del  G .P.  Giovanissimi.  Nella  categoria  delle giovanissime era  in  gara Costanza PAGNIN alla quale purtroppo non è riuscita l'impresa di realizzare il grande Slam  ovverosia  di  vincere  tutte  tr e le prove degli Interregionali; bene  il girone  di  qualificazione,  benissimo  i  primi  tre  turni  di eliminazione  diretta  fino  ad arrivare alle semifinale dove andava ad incontrare la  moglianese  Balestrero;   buon  inizio   del   match,   subito    in vantaggio  di  tre  stoccate,  subiva  il  ritorno  veemente dell'avversaria  che Costanza   non  riusciva ad  arginare  facendosi  invischiare  in  furios i corpo  a  corpo ch e andavano a favore della piccola mancina.  Nonostante il  recupero della   nostra   portacolori  nel  finale di match, la Balestrero vinceva la semifinale per 10/8.  Peccato  ma  nulla toglie al valore   della   nostra   Costanza   che   comunque  ha conquistato un ottimo 3° posto   .
Nella   categoria  "ragazze/allieve"     erano    in    gara   Ilaria BURICELLI,    Vittoria    CANDIANI    e   Camilla   LONGO assieme ad altre 60 ragazze,  due anni nella stessa  categoria, come recita il regolamento degli Interregionali. 4/1 per Ilaria, 3/2   pe  r Camilla   e   5/1   per   Vittoria   nei    gironi   di qualificazione portavano le nostre ragazze ad affrontare,  nei primi turni di eliminazione diretta, avversarie di media forza superate  con  buona  sicurezza;  purtroppo per entrare negli otto finalisti si incontravano  Ilaria  e  Camilla  autrice  di un grande assalto che aveva  estromesso  dalla  gara  la n. 4 del tabellone della diretta.  Vinceva l'assalto   Ilaria   per 15/10   dopo una  lotta  serratissima;   sempre   per   accedere  agli  otto,  Vittoria incrociava il  ferro contro la vicentina Pozzan, di un anno più grande, ma a differenza della  gara  di  Mestre  la  nostra atleta  rendeva  più  dura  l a qualificazione  della  vicentina impegnandola  severamente  perdendo  l'assalto   15/11  non  senza  qualche  rimpianto  per  alcune  stoccate che   potevano essere tirate con più  determinazione.   Nei  quarti di finale la nostra  Ilaria non  riusciva  a  battere  la padovana  Battalliard,  ampiamente alla  sua portata, principalmente  per errori di misura che la esponevano alle risposte della patavina; il match si concludeva alla terza manche sul 15/13 lasciando tanto amaro in bocca.

Discreta  gara  infine  di  Alvise DEL BELLO che dopo aver chiuso il girone di qualificazione con 2 vittorie e 3 sconfitte perdeva  il  primo  assalto  di e.d. per 10/6 dopo assere stato in vantaggio anche di tre stoccate.

Appuntamento adesso per la seconda prova dell'Under 14 nazionale che avrà luogo a Belluno a fine mese.



3/4 marzo 2012:

Con  la  vittoria  del  transalpino  Erwan  Le PECHOUX  è  calato il sipario  sulla XXXV edizione  della Coppa Città di Venezia.  Il non più   giovane   francese,  che  già  aveva  vinto   nell'anno  2007,  ha regolato con disarmante facilità in semifinale Andrea BALDINI per 15/9   che   forse  non  aveva  recuperato  dal  bellissimo assalto  dei quarti di finale contro JOPPICH e  poi  nella finale contro  il  russo  AKHMATKHUZIN  per  15/11.   Sugli  spalti  grandissimo tifo per i nostri purtroppo sfortunati portacolori specialmente da parte di un gruppetto  di  ragazzi  e genitori  di Conegliano che hanno fatto un tifo sfegatato per gli azzurri . Il prestigioso  Trofeo ALILAGUNA  è stato assegnato  all'Italia   per il   maggior   numero  di  atleti   negli otto finalisti   mentre  la  Coppa  Barovier è stata ovviamente vinta
dal fuoriclasse francese.  
  Quindi   anche   per  quest'anno   il   Dielleffe  Scherma  Venezia  ha  mostrato all'Italia  e  al mondo  il   meglio  di  se  offrendo  una  gara   perfetta  dal punto di vista dell'organizzazione;   Tutti,  dal  Presidente all'ultimo bambino dei Fencing Boys,    hanno  fatto  la loro parte senza risparmiarsi e con una dedizione veramente commovente;   non  faremo nomi ma sia il CD per intero, il servizio d'ordine, draconiano ma cortese,  i cameramen del videoarbitraggio  sempre disponibili , i ragazzi e i bimbi dei Fencing Boys (che potrete ammirare nella sezione filmati) sono stati tutti eccezionali e la stessa  Direzione  di  torneo  e  gli esponenti  della  FIS  e della  FIE  non  hanno  lesinato  il loro apprezzamento  sia per l'ospitalità, la cortesia e il buon funzionamento della macchina organizzatrice. Un grazie di cuore veramente a tutti.              


25/26 febbraio 2012:

Si  sono  svolti  a Jesolo Lido  le  fasi finali  dei Campionati italiani per le  categorie  Cadetti e  Giovani;  nella categoria Cadette di fioretto era impegnata Margherita BENETTI che però  non è  riuscita  a  ripetere  la bella  performance  della prima prova svoltasi ad Ariccia tempo fa;  Margherita non è apparsa  al  meglio  della   condizione  sbagliando   stoccate facilissime anche  contro  avversarie  di  discreta  forza;  con tre  vittorie  e  tre  sconfitte  nel  girone  di  qualificazione si  classificava  al   n.    16   del   tabellon e  trovando    subito  un'avversaria   niente   male   come   la   mancina   milanese   Guerra,  n. 17   del  tabellone. Margherita  non riusciva  ad   indirizzare l'assalto  nel modo  che  avrebbe voluto subendo subito gli attacchi della Guerra senza  trovare il modo di opporre una difesa e, sbagliando spesso la misura,  non riusciva ad essere pericolosa in attacco per cui l'assalto finiva 15/6 per la milanese. Peccato perchè il valore  della nostra atleta è ben superiore a quanto messo in luce ieri e forse un pò di nervosismo per ben figurare non le ha permesso di esprimersi al meglio. 

Nella   giornata   odierna   sia   Margherita   che   Rebecca

GNIGNATI hanno partecipato anche alla prova Giovani che, dopo gli assoluti, è la prova più difficile del circuito. Le ragazze   non   sono   riuscite  a   superare  il  girone di qualificazione in quanto con una vittoria a testa  non era abbastanza per accedere al cartellone della diretta. 

Qui a fianco, l'espressione di Rebecca la dice tutta  sullo stato d'animo della ragazza al termine del girone.




19 febbraio 2012:

Nel Torneo  riservato  agli  Under 14  a  squadre,  svoltosi  a Foligno, la  nostra  squadretta  femminile di  fioretto,  classe 1999, ha dovuto pagar dazio alle allieve  del Cs Roma, classe 1998  dopo  una  serrata   battaglia  conclusasi  soltanto all' ultimo  assalto .             Dopo  aver  superato   agevolmente  il   girone di qualificazione contro Torino e Ariccia2   le nostre ragazze  si  sono  trovate al n. 6 del  cartellone della   diretta  dove  andavano  ad incontrare le n. 12, appunto il Cs Roma, che  la  metteva sul  fisico  e  nonostante la  scherma di ottima fattura   espressa dalle nostre atlete non si riusciva a superare il turno perdendo per 45/41.  La   rivincita  è   rimandata  al prossimo anno quando saranno le nostre ragazze ad avere un anno in più.




9 febbraio 2012:

Nel  corso  delle  premiazioni   per  gli  atleti dell'anno 2011 tenutesi al Teatro Goldoni  di Venezia sono salite sul palco le   tre  nostre  ragazze   vincitrici  dell'Under 14  a   squadre di   fioretto   giovanissime   svoltosi   a   Montecatini.   Ilaria BURICELLI, Vittoria CANDIANI e Camilla LONGO hanno riscosso   un   caldissimo    applauso   pe  r la   loro   bravura associata ad una  innata simpatia . E' stata premiata anche la squadra maschile di fioretto che ha conquistato la categoria B2;  ha ritirato il premio Stefano POMELLI.


5 febbraio 2012:

Parliamo  di   Master.   L'altra   settimana,  a   S.  Giorgio  di Nogaro, si  è  svolta la 3^ prova dei  Campionati  Master  ai quali, per la nostra Società, hanno partecipato Massimiliano LONGO, Luciano POLLIFRONE e Stefano POMELLI.  Poca fortuna  per i  primi due  ma stupendo  5° posto per Stefano nel fioretto in una gara vinta dall'Olimpionico cubano Elvis GREGORY che la dice lunga sulla qualità dei partecipanti. Inoltre, grazie alle loro partecipazioni, il Club avanza nella classifica delle società. 

Sempre in tema di Master e grazie all'entusiasmo di Massimiliano e Stefano nel pomeriggio di  ieri   si   è    svolto   un  allenamento   alle    varie   armi

 nella   nostra palestra.  Una   quarantina  fra atleti e  atlete  hanno passato  un bel pomeriggio  di scherma  in  allegria e amicizia allietato anche l'autorevole  presenza di Mauro NUMA, indimenticato campione olimpico di fioretto.
Come  
tutte   le   riunioni, anche   quelle   sportive trovano   il   loro   giusto epilogo al ristorante dove fra un bicchiere e l'altro è bello scambiare opinioni e ricordare i momenti più belli passati in pedana.




21/22 gennaio 2012

Si   è  svolta  a  Mestre  la    seconda  prova  interregionale  di  fioretto.   Nella  categoria  dei ragazzi/allievi,  a  categorie  unificate,  Alberto ARDITO  al  suo primo  impegno agonistico  si  è  ben comportato nonostante la difficoltà della gara che l'opponeva a ragazzi più esperti oltre che più vecchi di un anno; con  una sola vittoria in girone affrontava la diretta con un

numero   molto   basso  per   cui    soccombeva  al    primo   turno   di  eliminazione  diretta.   Nel    complesso gara positiva per esperienza. Nelle  giovanissime era  in  gara Costanza PAGNIN  che  è  riuscita a bissare la vittoria di Bologna. L'Istruttore  nazionale  A. Bonometto,  a  seguito  della  gara,   così  fotografa  la  gara  d i Costanza

 "" bellissima    vittoria    di   Costanza    PAGNIN    nella     categoria giovanissime.     Dopo   aver   superato  agevolmente  i primi turni di eliminazione   diretta    si    aggiudica    la    semifinale   battendo   la  padovana    della    Comini    Ricci    per    10/9    al     termine   di   un  incontro   molto  equilibrato.

 Nella  finale  che  vale  il primo posto vince  contro   la   trevigiana   Siren a per  10/4,  grazie ad una buona tecnica e ad un  ottima  scelta di tempo;   ma quel che più conta è aver condotto l'intera gara senza timore, dimostrando di saper vincere divertendosi.""
Anche la  categoria delle ragazze/allieve  si svolgeva a categorie unificate;  le nostre ragazze hanno dovuto   pagar  dazio  alle atlete   più grandi  ma  non  per  questo  hanno  tirato   con  timore e  deferenza. Superati i  gironi eliminatori  brillantemente  accedevano al tabellone dell'e.d.   dove    Camilla LONGO   perdeva   l'assalto  per  l'accesso    alle   8  contro   la  Cagnin mentre      sia   Ilaria    BURICELLI     che   Vittoria     CANDIANI
    riuscivano   ad    entrare    nella    finale   ad   8  trovando   purtroppo  rispettivamente   le    più anziane     De Zolt    e    la    Pozzan    che   si   sarebbero   giocate    la finalissima risoltasi  poi a favore della vicentina Pozzan.    Sia   Ilaria  che  Vittoria  ce   l'hanno   messa   tutta    per contrastare le   più  forti  avversarie    ed    è  stato  un   piacere   vedere  le   bimbe  cercare   di ostacolare   in    ogni     modo   la    strapoter  e delle  loro più esperte avversarie.



18 dicembre 2011:

Nella seconda prova Cadetti svoltasi a Monza, Margherita BENETTI non è riuscita a bissare la  magnifica  prestazione  della   prima  prova  uscendo  al  secondo  turno  di eliminazione diretta  per merito   della varesina  Franzoni che  l'ha battuta, nell'assalto per l'accesso ai 16, per 15/9.  

Nel computo delle due prove,  in virtù  dell'8° posto nella  gara di  Ariccia,  Margherita  si  è classificata all'11° posto entrando di diritto nelle 36 che a Jesolo Lido si giocheranno il titolo italiano.  Purtroppo viene esclusa Rebecca GNIGNATI  che non  ha  preso parte alla gara di Monza  ma  che  però,  sempre  per  il computo delle due gare e  assieme a Magherita,  potrà partecipare alla seconda prova giovani in programma ad Ariccia il 10 febbraio.


11 dicembre 2011:

Nella prima  prova  di   selezione per l'accesso  all'open,  porta necessaria per accedere ai  campionati  italiani  assoluti,   svoltasi  a  Zevio (VR)  la  nostra  rappresentante Margherita BENETTI  non  è  andata  oltre  il  primo  turno  di diretta; dopo un girone così così con tre vittorie   e tre  sconfitte andava ad  incontrare, nel primo turno
di diretta per l'accesso ai 32,  l'aitante  Pizzini di Brescia che sfruttava appieno la sua statura per mettere fuori misura la nostra    atleta  e   nel    contempo   piazzare  arresti    molto  efficaci.   Margherita  cercava di   porre   rimedio   cercando contrarie  e   riusciva anche  ad  avvicinare  l'avversaria  sul 7/6   ma    poi   la   bresciana   allungava  il passo vincendo l'assalto.    Gara    non  bella   ma     utile   per    il    bagaglio d'esperienza   che   ha    comportato  e  che  le  verrà utile in avvenire.
.


27 novembre 2011:

Nel torneo valido per la   selezione    regionale   di   spada per la qualificazione all' Open di Ravenna, svoltosi presso il CUS di Padova,  Stefano POMELLI  si  è  classificato 32° mentre Massimiano  LONGO  e  Luciano  POLLIFRONE   sono  usciti   rispettivamente  al  primo e secondo turno di eliminazione diretta. 



26/27 novembre 2011:

Nella prima  prova dell'Under 14 di fioretto  svoltasi a Calenzano, le nostre ragazze hanno ben figurato riportando un 3° posto nelle giovanissime con Costanza PAGNIN e una ottava piazza con Vittoria CANDIANI nelle ragazze. 
Nella  categoria  delle  ragazze erano in  gara, assieme  ad  altre  130 atlete e la succitata Vittoria, anche Ilaria BURICELLI e  Camilla LONGO;
 avvio difficile  per  Camilla che con tre vittorie in girone andava ad incontrare nella  diretta  un'avversaria alquanto ostica ma che riusciva  a  controllare   fino  al  9/5  a  suo  favore  quando dissennatamente dissipava il suo capitale attaccando per chiudere l'assalto e prendendosi ben 5 risposte nonostante i ripetuti urlacci da fondo pedana. Camilla deve assolutamente imparare a "tenere" l'assalto prima dal lato emotivo (le maschere non sono dotate di tergicristallo!) e poi ascoltare ed eseguire i suggerimenti ricevuti da fondo pedana. 
Ilaria ha tirato benissimo vincendo il suo girone con tutte vittorie e tirando bene anche in e.d. dove è stata anche protagonista di una bellissima rimonta da 1/7 a suo svantaggio; ha perso l'assalto per entrare negli 8 contro la mancina torinese Maina; bene la gara, bene il carattere ma dovrebbe a volte osare di più.
Vittoria Candiani ha perso l'assalto per i 4 dopo una strenua lotta contro la Ongaro di Conegliano che aveva già vinto a Bologna gli Interregionali battendo anche atlete di un anno più anziane. Peccato per una sconfitta in girone che le è costato un 19° posto nel cartellone della diretta con assalti abbastanza impegnativi
e che l'hanno portata al match con la Ongaro un pò provata.; ha perso l'assalto 15/12 subendo oltre il dovuto l'aggressività dell'avversaria e non ripartendo mai sulle sue pause. Comunque un buon 8° posto che significa la costante presenza nell'elite della categoria.
Nelle giovanissime si è vista una Costanza PAGNIN un pò nervosa e tirata durante il girone di qualificazione dove rimediava anche una sconfitta che alla fine si  rivelava dannosissima in quanto la portava anzitempo in linea di collisione con la Rossi. Durante gli assalti di e.d. Costanza, forse tranquillizzata dagli assalti a 10 stoccate anzichè 5, cominciava a macinare le sue avversarie infliggendo distacchi notevoli fino ad arrivare all'assalto di
semifinale con la Rossi; il match contro l'aretina ( è possibile vederlo nella sezione "filmati vari") è stato molto bello e Costanza ha tirato, diversamente dalle altre volte, senza nessun timore e con grinta e determinazione arrivando addirittura a condurre dopo la prima manche per 5/2 per poi subire il prepotente ritorno della sua avversaria che le infliggeva 6 stoccate consecutive e vincendo l'assalto per 8/5. 
Le prossime gare per le under 14 saranno a gennaio 2012 a Mestre nella seconda prova Interregionale. C'è tempo per lavorare!!


13 novembre 2011:

Nella   prima   prova "giovani"   di  fioretto  femminile che  si è  svolta  a  La Spezia
  erano impegnate Margherita BENETTI e Rebecca GNIGNATI che avevano conquistato il diritto a   partecipare nella  prima  prova Cadette di Ariccia.  Le nostre portacolori non hanno ripetuto la bella prova delle cadette in  una  gara  di  altolivello  tecnico  e  inserite  in  due  gironi  difficili, 
affrontata  anche non al  meglio  della  condizione fisica da Margherita e con sfortuna da Rebecca risultando la prima delle eliminate nei gironi nonostante le due vittorie ottenute.
La gara era comunque da considerare come portatrice di esperienza come lo sarà la prossima a Verona nella prima prova di qualificazione nord dove tireranno atlete di ogni età e categoria.







30 ottobre 2011:

Bella   vittoria  di   Costanza  PAGNIN   negli  Interregionali  di fioretto femminile - cat. giov.me - svoltisi  presso il  Palacus di Bologna.  La  biondina veneziana ha superato in finale la  piccola trevigiana Sirena  col punteggio di 10/7  dopo  un  assalto molto combattuto; in  precedenza, non senza soffrire, aveva battuto nei quarti una coriacea triestina per 10/9 e in semifinale la padovana Ricci  per  9/8  al  minuto  supplementare.   Costanza, quindi  si conferma al vertice del ranking del triveneto e seconda in quello nazionale,  posizioni  che  dovrà  difendere  nell'under14  di fine novembre a Calenzano.


Nelle ragazze/allieve,  categorie  del  99 e 99  unificate,  erano  in  gara
Ilaria BURICELLI,   Vittoria CANDIANI  e   Camilla LONGO;   Dopo discreti   gironi     di      qualificazione,   rispettivamente   con  4V e 2S,
4V e 2S,  3V e 3S,  superavano  bene  lo   scogli o dei  64  ma  nei  32 il diavolo,  camuffato da  cartellone della  diretta,  ci metteva  lo zampino mettendo  di  fronte  Ilaria  con  Vittoria  mentre  Camilla   se la  doveva vedere  con  la  De Marchi di Mestre perdendo  l'incontro dopo un inizio promettente
.   Il match  fra  Ilaria  e Vittoria  andava  al  minuto supplementare dopo aver chiuso le prime  2  manch e in parità; a pochi secondi  dalla  fine,  con priorità Vittoria, Ilaria  riusciva  a  mettere l'ultima  stoccata   estromettendo l'amica/rivale dalla gara. Nei 16 la mancina batteva bene la Mazzoleni di Conegliano ma si doveva arrendere   negli  8  alla   più   esperta  Pozzan  di  Vicenza  e conquistando un meritatissimo ottavo posto che fa tanto morale; Vittoria dovrà cercare di rifarsi nella gara dell'Under 14 così come pure Camilla.

Nei giovanissimi di fioretto, infine,   discreta  gara  per  Alvise DEL BELLIO che dopo aver chiuso il girone eliminatorio con 3V e 3S superava agevolmente l'ostacolo dei 64 per cadere nei successivi 32 contro  un atleta padovano che poi avrebbe vinto la gara.



23/24 ottobre 2011
:


Nella  prima  prova   Cadetti   svoltasi  ad  Ariccia  splendida  gara di Margherita BENETTI nel fioretto femminile che al primo anno nella categoria si è classificata al 6° posto; girone con tutte vittorie e n. 10 del cartellone della diretta vinceva  agevolmente gli  assalti della  diretta  fino agli ottavi di finale dove, forse paga del risultato ottenuto,  cedeva alla più esperta Lava di Conegliano 15/6. Bravissima Margherita per un lusinghiero piazzamento che premia la continuità di lavoro e una grande fiducia in se stessa.

Nella stessa gara era impegnata anche Rebecca GNIGNATI che si è classificata al 27° posto; dopo aver superato il girone di qualificazione con 4 vittorie e una sconfitta e quindi n. 28 del cartellone vinceva i successivi assalti di diretta fino a perdere (15/8) quello per i 16 con la triestina mancina Losso che poi sarebbe salita sul podio.  Anche Rebecca  ha  disputato  un'ottima  gara  nonostante  non  si  sia allenata moltissimo e comunque sia lei che Margherita si sono qualificate per la prima prova giovani in programma a Ravenna a metà novembre.

Nel  fioretto  maschile  prova  discreta per Leonardo BUSETTO che dopo un girone con tre vittorie ed altrettante   sconfitte usciva alla prima  diretta per 15/14 dopo  aver gettato  al vento una miriade di stoccate. Anche Leo. al  primo anno  nella categoria, ha bisogno di  lavorare più assiduamente sia in pedana che dal punto di vista fisico per ottimizzare le sue notevoli qualità tecniche e sfruttare il meraviglioso fisico che "mamma" gli ha dato.

Era in programma  anche  la  1^ prova MASTER  a  Busto e i nostri "attempatelli" atleti non hanno poi sfigurato,  anzi...... Stefano POMELLI  
si  è   classificato  3°  nel  fioretto  cat.1  e  sempre  di  fioretto     Massimiliano LONGO ha chiuso al 20° posto;          Luciano POLLIFRONE 9° nella sciabola cat.3. e 31° nella spada; sempre di spada - cat.1 - 20° POMELLI e nella cat.3 LONGO al 30° posto.







20 ottobre 2011
:


In data odierna  ho  reso visibile   questo Sito   su  Facebook sperando  in seguito di riuscire a farlo pubblicare sul Web come si conviene.  Speriamo bene.

 


9 ottobre 2011:

Nell'edizione 2011 del Trofeo Pavesi,  gara a coppie riservata alle ragazze e allieve, la nostra squadra 

formata da Vittoria CANDIANI ed Ilaria BURICELLI -  categoria "ragazze",   si sono classificate quinte dopo aver perso negli ottavi di finale contro la squadra di Mestre composta De Marchi e De Zolt entrambe di una categoria superiore. Ha partecipato anche Camilla LONGO assieme ad una ragazza di Vicenza ma loro squadra è stata eliminata nelle 16. Per tutte un'ottima gara nella nuova categoria "ragazze" che nelle gare interregionali dovrà competere assieme alla categoria delle allieve.




 21 settembre 2011:

Il Maestro Daniele De Stefani ha deciso, dopo aver iniziato l'attività con il nostro Circolo  e aver dato lezione ad alcuni ragazzi, di andare, dall'oggi al domani,  ad insegnare presso un'altra Società dimostrando in tal modo una professionalità ed una eleganza nei modi e nel tratto veramente... encomiabili.

Non augureremo al M° De Stefani un buon lavoro nella nuova società però ci dispiace  per la Sig.ra Diani QUEZADO che ringraziamo per la disponibilità dimostrata in ogni occasione e ci dispiace anche per il piccolo Leonardo di cui sentiremo la mancanza e al quale auguriamo ogni bene.


15 settembre 2011:

Massimiliano LONGO  

ha conquistato la medaglia di bronzo di fioretto - cat. 2 -   agli European Masters Games svoltisi a Lignano Sabbiadoro. Complimenti vivissimi.

5 settembre 2011:

 apertura della palestra e inizio attività 2011/2012: in bocca al lupo a tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 


 

Comments