Home‎ > ‎benvenuto‎ > ‎

emigrazione

 
Emigrazione

Molti mi chiedono perchè i Vencato emigrarono in sud america attorno al 1880 . Non ho trovato documenti specifici al riguardo ma posso presumere che la ragione non sia diversa da quella che ha indotto altri veneti ad emigrare in quel periodo.
Nel 1869 in Brasile era stata approvata una legge (detta del "ventre libero")che affrancava dalla schiavitù i figli degli schiavi nati dopo il 1870.
L'abolizione definitiva della schiavitù avvenne nel 1889.
Ciò costrinse i "fazenderos" (grandi proprietari terrieri brasiliani) a ricercare nuova manodopera all'estero per le coltivazioni del caffè.
Fù così che, a partire dal 1875, iniziò la grande emigrazione, inizialmente soprattutto dei veneti, verso Brasile e Argentina.
In sintesi, le ragioni che indussero milioni di italiani ad emigrare, possono riassumersi essenzialmente in :
  • una situazione di grande povertà della popolazione soprattutto rurale, spesso ridotta alla fame
  • un calo della richiesta di manodopera in Germania e Austria-Ungheria (primi paesi di emigrazione europea per gli italiani)
  • la propaganda esercitata dagli agenti di emigrazione (intermediari delle compagnie di navigazione italiane, brasiliane e argentine) che dipingevano l'america come il paese della "cuccagna", vendendo l'illusione di una nuova e migliore vita
  • una politica di facilitazioni come il viaggio gratuito e la promessa di una casa nel paese di destinazione offerti a coloro che decidevano di emigrare


 
Comments