5) Esposto all'Olaf

Abbiamo presentato un esposto all'Olaf (Ufficio Europeo per la lotta Antifrode) di Bruxelles affinchè indaghi sulle condizioni economiche delineate nel progetto di project financing ed in particolare sulla clausola che garantisce al soggetto privato concessionario comunque l'equilibrio economico - finanziario con fondi pubblici, e pertanto annullando il rischio d'impresa contro la direttiva comunitaria 2004/18/CE per la quale l'Italia è già stata condannata più volte (Corte Giustizia Europea CE, 2^ sez. 18/7/2007 causa C-382/05 e Corte di Giustizia Europea CE, 3^ sez. 13/11/2008 causa C-437/07)