L'onore delle armi

 


Risultato del primo mini-sondaggio per scegliere il prossimo argomento: i numeri parlano sempre un linguaggio soggetto ad interpretazioni, ma il risultato d'impatto è molto chiaro:

il Conte Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff: 51 voti (37%)

le Olimpiadi dei lecchini: 52 voti (38%)

Perseo e Mercurio: 20 voti (14%)

un Violoncello del 1710: 19 voti (14%)

Nel dolermi soprattutto per Perseo e per Mercurio, due frequenti punti di riferimento, rilevo anzitutto un successo forse anche troppo provocato da un titolo alquanto attraente e di sicuro di gran moda come quello dei lecchini, sebbene del tutto spontaneo, ed una sorprendente tenuta di un Conte semisconosciuto (che in questi giorni ho scoperto non essere però stato Conte ma Cavaliere, contrariamente al mio ricordo), forse richiesto proprio per questo mistero che evoca.
Sta di fatto che sarebbe un peccato non concedergli l'onore delle armi (proprio a lui...), e così direi di dedicarsi ad entrambi gli argomenti: tempo magari il fine settimana, e li troverete.
Intanto, ho preparato una piccola memoria di un Personaggio, secondo me da conoscere assolutamente: sarà materia per il post di domani.

Ah, cronaca involontaria: dice la CEI che oggi sarebbe Sant' Abercio di Geropoli. Mi sembrava obbligatorio saperlo.