2011 08 Non si va mai così lontano

FIDA - Trento

NON SI VA MAI COSI' LONTANO...

2° Biennale FIDA-Trento - 2011

GRAND HOTEL TRENTO

Via Alfieri, 1 - TRENTO

"Non si va mai così lontano come quando non si sa bene dove si va"

Johann Wolfgang von Goethe

Questo anno si conclude con la 2° Collettiva FIDA-Trento 2011 intitolata “Non si va mai così lontano…

Il titolo deriva da una frase di Goethe “Non si va mai così lontano come quando non si sa bene dove si va. Così si va non perché ci sia qualche cosa poi, che è da vedere ma per vedere cosa c’è in noi, e poi non vedi mai ciò che pensi che incontrerai, ma trovi sempre quello che non hai pensato mai” che ben riassume il senso del “fare arte”.

La FIDA, Federazione Italiana degli Artisti, ha visto tra i suoi iscritti tutti i maggiori artisti trentini quali Carlo Bonacina, Bruno Colorio, Mariano Fraccalossi, Silvano Nebl, Aldo Caron, Guido Polo, Cesarina Seppi, Aldo Schmid, Luigi Senesi, Othmar Winkler, Carlo Sartori, Riccardo Schweizer, Remo Wolf e Renato Pancheri. Nel 2009, da sindacato si è trasformata in FIDA-Trento, associazione culturale che ha iniziato la sua nuova attività con rinnovato impegno.

Con il nuovo corso è iniziata la rifondazione di FIDA per modernizzare l'approccio alle tematiche culturali e artistiche. Inoltre, sono state ampliate le aree di interesse dell'associazione allargando l'iscrizione a tutte le tipologie di artisti e agli operatori del mondo dell'arte.

Attualmente è composta da 42 artisti che la rendono, a tutti gli effetti, la più grande organizzazione artistica in provincia: può contare su operatori visivi, pittori, scultori, grafici, fotografi, architetti e designer che operano in molte realtà del territorio trentino e italiano. Se, infatti, la maggioranza degli iscritti opera e lavora a Trento, diversi sono i trentini che operano in altri comprensori, fuori provincia o anche in altre città e spesso sono originariamente di nazionalità straniera.

Nel corso di questo anno FIDA-Trento, in concomitanza con numerose personali di iscritti a cui ha dato il suo patrocinio, ha già direttamente organizzato diverse importanti collettive riservate ai soci.

A giugno, nel corso del 2° Festival internazionale "Italia-Russia - Dialogo fra culture”, la collettiva "Senza confine" organizzata da FIDA-Trento con 4 artisti trentini e 4 artisti russi; ad agosto a Palazzo Libera di Villalagarina la mostra con 1 trentino e 1 bolzanino: "Memoria e Materia"; a settembre la mostra "Oriente Occidente" al Palazzo della Regione Trentino-Alto Adige di Trento; a settembre la collettiva "Montagna Immaginata" nel corso della BITM, XII Borsa Internazionale del Turismo Montano e, infine, a ottobre la collettiva "Il libro che non c'è" presso Bookique-Caffè letterario e, infine, a dicembre, l’evento “I sognalibri”, collezioni di 36 segnalibri d’artista distribuiti gratuitamente presso tutte le biblioteche comunali di Trento.n questa Collettiva 2011, si conclude il lavoro di un anno.

Progetto grafico e copertina Paolo Tomio