Cobbler alle Pesche e Frutti Rossi

x 6 ramequins

per la base alla frutta:
450g Pesche a pasta gialla pelate e snocciolate
100g Mirtilli
100g Ribes Rosso
40g Zucchero
40g Burro

per la pasta:
220g Farina
80g Farina di Mais Fioretto
30g Zucchero
60g Burro Freddo
300g Panna Liquida
1 pizzico di Sale
1 bustina di Lievito per torte


Tagliare le pesche a fettine non troppo sottili. In una padella fare fondere dolcemente il burro. Aggiungere tutta la frutta, cospargere di zucchero e mescolare delicatamente. Cuocere a fuoco medio-basso per 5 minuti in modo da far uscire il succo dalla frutta.
Aumentare la fiamma per fare evaporare un po' del succo: la frutta dovrà diventare morbida ma non disfarsi.
Dividere la frutta in 6 ramequin grandi o in una unica pirofila.
Preparare la pasta utilizzando il robot da cucina se si vuole sveltire la procedura iniziale, altrimenti utilizzare una ciotola e una forchetta per mescolare.
Nel vaso del robot mettere le due farine, lo zucchero, il lievito e il sale; azionare brevemente le lame per miscelare le polveri: ottimale la funzione pulse per 4 o 5 volte per un secondo.
Aggiungere il burro freddo a pezzetti e azionare il robot, sempre con la funzione pulse, fino ad ottenere una pasta granulosa. Versare in una ciotola e utilizzando la forchetta unire la panna liquida: la pasta dovrà risultare un po' collosa e con dei grumi.
Suddividere la pasta nei ramequins o nella pirofila. Preparare una teglia, o la leccarda, ricoperta di carta forno e porvi sopra i ramequins (la pirofila) così non si sporcherà il forno in caso di fuoriuscite di succo.
Cuocere a 170°C per 15-20 minuti o fino a quando la superficie apparirà dorata.