home

 
Sono utilizzati cookie di terze parti per il monitoraggio degli accessi e la visualizzazione di video.
Per saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'informativa estesa sull'uso dei cookie.

 
 
Lo SPETTACOLO DELLA FISICA è un'attività di comunicazione della fisica con il teatro scientifico di tre fisici del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Milano per diffondere tra i giovani e i  giovanissimi curiosità e interesse per la Fisica. 

L'originalità del metodo è che protagonista delle  rappresentazioni è proprio la Fisica messa in scena da veri scienziati, attraverso l’uso di strumentazione di laboratorio per realizzare autentici esperimenti scientifici.

   I tre ideatori del progetto:
Marina Carpineti (al centro), Marco Giliberti (a destra) e Nicola Ludwig (a sinistra)
Foto di Giovanni Hanninen - 

La ricerca scientifica è animata dalla curiosità e dal divertimento, ma questi sostantivi sono raramente associati alla fisica. Eppure la storia delle scoperte scientifiche è fatta di persone che di fronte a un fenomeno fisico si sono incuriosite e non si sono accontentate di una spiegazione parziale. Per fare ricerca bisogna essere anticonformisti e avere il coraggio di proporre spiegazioni fantasiose fino ad avere la certezza di avere capito, anche se questo vuole dire distruggere sicurezze ormai consolidate.

Per trasmettere passione e interesse per una materia troppo spesso maltrattata tre fisici della Statale di Milano hanno scelto il teatro, un veicolo ideale per lo stupore e l’incanto e un modo per far immedesimare gli spettatori nel loro lavoro. E i fisici per l’occasione sono anche diventati attori che interpretano il loro modo di concepire la fisica, la loro creatività e le loro motivazioni. 


Nel 2004 è nato “Facciamo Luce sulla Materia uno spettacolo per ragazzi di elementari e medie.
Nel 2007 è nato “Tracce ”, uno spettacolo per un pubblico di adulti e studenti delle superiori e dell’università.

Nel 2009, anno internazionale dell'astronomia, è nato Luce dalle Stelle uno spettacolo realizzato in collaborazione con Stefano Sandrelli dell'INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) - Osservatorio Astronomico di Brera.

Dal 2008 al 2013 il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Milano ha collaborato con il Piccolo Teatro di Milano nell'ambito del progetto Ts – Teatro Scienza .
 

Nascono Luce (2008) una lezione/spettacolo per le scuole medie; Alice nel Paese della Scienza (2010) e nel 2012, anno dell’energia sostenibile per tutti, Alice 2.0 nel Paese dell’Energia.

 
Nel 2013 lo spettacolo è entrato a far parte del Progetto Europeo Fp7 TEMI (Teaching Enquiry with Mysteries Incorporated)nato per formare gli insegnanti a metodi di insegnamento innovativi, fornendo loro nuovi strumenti per coinvolgere e appassionare gli studenti alle scienze. E' nato così, nel 2015, anno internazionale della luce LIGHT MYSTERY , una commedia "light" sulla scienza, sulla luce, ma non solo!

LIGHT MYSTERY ha debuttato al Teatro Astra di Torino il 18 marzo 2015 ed è stato in scena fino al 22 marzo, è stato al Palazzo Ducale di Genova, al Teatro Romano di Lecce e a Leiden e una versione extra light di Light Mystery è stata a Napoli presso la Cappella Sansevero per MeravigliArti


Nasce nel 2015 anche Sotto un'altra luce, nuovo spettacolo per bambini che vedrà presto di nuovo in scena i tre ricerc-attori. STAY TUNED!