EVENTI E NEWS‎ > ‎

Cena di Gruppo dell'A.M.F.C. & Amici




Cena di Gruppo dell'A.M.F.C. & Amici

Giorno 10/09/2010 per l'occasione della visita in Sicilia di Terminetor, ospitato da Dario Wega,

i ragazzi tutti visto l'esigua distanza e la mancata possibilità di un uscita in mare per una battuta di pesca collettiva
ed anche per le condizioni avverse dello stesso hanno optatato per un incontro gioviale all'insegna dell'allegria attorno ad una tavola
imbandita con ogni bene di Dio....

I PRIMI RACCONTI DELL'EVENTO...

ZUCALIDDU

Minchia stanchizza!

I Tri mi cuccavu!

Tempi perfettamente rispettati (se.. nto n'occhiu). Io niesciu r'in'Palermu versu l'otto, e l'otto e menza ancora iera verso Arcamo.
Arrivo verso i novi menu un quarto o bar e ci trovo ru beddi picciotti ca capisciu subitu essiri Tanu u Tiru e Peppe Riesca.

Nni salutamu e accuminciamu a parrari ovviamente ri pesca, o megghiu ri NON pesca...
praticamnete Taninu nni cunta ru beddu rialu ca si fici (e poi vu cunta iddu)

Passano ra decina ri minuti e accuminciano ad arrivare i picciotti, in ordine inverso di distanza...
ovviamente l'urtimo è Vituzzu... Toti è giustificato ad arrivare dopo Vito picchì è ancora stunato r'aieri...
Ah... è sempri stunatu? Vabbè... u stissu.

A bella compagnia comprende:
Io, l'onorevoli Vituzzu, Bongo e Ninacchiu, i fanti Pesca79, Taninu u Tiru, Capitan Nemo che ancora cercava l'Ass'i Mazze
e che, causa mia indicazione erroneamente interpretrata, aveva macari sbagghiato paisi.
Poi u me figghiozzu Pellicano con piumaggio casual, e gli amici Dario Vega83, Antonio Termineitor
e l'amico di Dario ca mi scuddavi come si chiamava ahh Marco, e ovviamente Toti-Fedro neopapà.

Foto di gruppo d'obbligo con le prime 4 buttigghie di birrazza e via, verso la sede definitiva dell'incontro...

Fine della prima puntata... quanto mi va pigghiu n'avutru cafè-

Pi' prime foto... fati cuntu ca Vituzzu sta sviluppando a pellicola... Verso Pasqua i viremu.

Va bene...

allora, giunti a destinazione, dopo i soliti 10 chilometri fra statale, asfaltato, cementato, trazzera
e pruvulazzi vari, nn'assittamu velocemente o solito tavolo, praticamente allato i cucine, ca mi pigghiai
nnu cuzzuluni (taliate a foto unn'era assittatu) beddi corpa ri vassoi cu stinchi
ri puorcu e i tovaglioli chiddi ca si miettinu nnu vrazzu direttamente nta facci.

A situazione a tavola a viristivu, chidda ra foto è. Ordiniamo i soliti antipasti, ru primi e carne a fietiri. Da bere tutto.

Quali su i soliti antipasti? Accuminciamu chi crastuna a matarocco, trippa troppo bella, ca io e Vito ci avissimu fatto cena, polpette
di un saccciu chi armalu ca sarsa, formaggio, ricottina bedda fresca, caponatina, milinciani,
e poi un m'arrioddu cchiu... a si, sparaceddi ca un mi vuosiri passari, e forse fu megghiu accussì.

Per primi arrivaro i tagliatelle chi funghi e i busiati cu ragù ri cinghiale, e pi sicunni braciole, sasizza, crasto e avutra carni.

E fin qui ci siamo... facitimi continuari a scrivere una cosa ca mi serve pi oggi pomeriggio...


A.M.F.C.Settembre 2010















ED ECCO IL RACCONTO DELL'AMICO

TERMINATOR

Trasferta Sicula(vacci lisciu-Team)

E' il Nono Giorno del Nono mese di questo terzo millennio,la sveglia suona(anzi canta, è una radiosveglia) Notturna,alle 7:06 ho l'areo che mi porterà a Palermo e non voglio correre nessun rischio di perderlo l'ho prenotato a metà agosto,prima però mi sono accordato e sondato la disponibilità dell'ormai collaudato “Amico di Forum”Dario(vega843..),la sua disponibilità nei miei confronti e al pari imbarazzante e lodevole

Mi dice che ha un esame importante(studia Medicina e scoprirò poi che,una volta laureato,avrà vinto 2 sfide...la prima con il Padre,già medico) e la seconda con se stesso

Ma è un ragazzo sveglio,dal cuore d'oro ed ha amici di platino Si è organizzato,nel periodo che sarò in Sicilia,con un degno sostituto che completa(a parer mio..)la sua prorompente Energia,diciamo il suo”argine”dal momento che,Marco lo chiama affettuosamente”Alluvione”
Ore 7:20 si parte,mi lascio alle spalle il mare di Fiumicino



Arrivo all'aeroporto e all'uscita,immagino degli striscioni con il benvenuto,palloncini colorati,clown e Sirene ad attendermi:-))) ma non c'è nessuno.

Chiamo Dario,decisamente preoccupato Risponde e mi dice che sta arrivando,tiro un sospiro di sollievo e bevo un caffè mentre lo aspetto,senza perdere d'occhio i bagagli

Arriva! Dalla foto dell'avatar lo immaginavo più grande,ma è un giovane”samurai”attento con Animo e spirito al nostro primo incontro




Facciamo la strada che ci porta al mare di casa sua,il brutto tempo ci fa da sfondo mentre ammiro le montagne ed il mare di Punta Raisi decisamente Piatto
so che non sarà così ma confido nella bella compagnia

Dopo aver fatto un cambio “tattico”d'auto carichiamo l'attrezzatura e decidiamo di andare alla casa al mare,passiamo prima ad incontrare il caro e disponibile(come tutti)Capitan Nemo,
Claudio che ci offre un bel caffè

Riposti i bagagli e cercata approssimativamente la zona da battere,decidiamo per una pescata da terra(sob..!sono 4 anni che non la faccio)
un onda lunga non promette nulla di buono,pioviggina tanto :acqua per acqua ci vestiamo con calma,e attesa l'onda placata ci tuffiamo,nel”campo di calcio”come lo chiama Pillicanu alla cena

Pinneggio verso il largo,dove l'acqua,risulterà meno sporca,su di un fondale che va dai -10 ai -15 sogno l'oratona,ma catturo 3 saraghi ottimi per la cena che preparerò la sera,
un quarto lo catturera Dario,più grosso dei miei,il giusto premio allo scambio di prova pinne,che pare gli abbiano portato fortuna



Preparo la cena con soddisfazione sfiletto 2 saraghi,con il resto ne faccio un fumetto e,tagliati a pezzi i 4 filetti,li metto in padella,con:olio,capperi siculi,cipollina e brodo di saraghi(il fumetto.)

Dopo un po' aggiungo dei pomodori pelati,faccio asciugare e riposare per 10 minuti

la cena è pronta Arriva anche Marco,giusto in tempo per la tavola,i commensali sembrano gradire il tutto,nessuno parla,sono tutti intenti a deliziare le papille gustative. son contento e mi unisco al silenzio

E' venerdì il mare non è dei migliori,(libeccio e Maestrale si alternano)insieme a Marco e lo zio di Dario(Vito,promessa futura della pesca)decidiamo di andare a vedere il mitico Biscione,racconti di Amici e pescasub mi hanno fatto sognare,per ora lo vedo solo da terra,con la promessa di ritornarci in altri momenti
Non peschiamo,la sera abbiamo la cena di rito con il team “vacci lisciu”

Ci incontriamo al bar,Dario ci raggiunge da Palermo dove è dovuto recarsi per prepararsi ad affrontare il fatidico esame.

Tanta bella gente,cominciamo con un aperitivo al bar:-)



Per poi andare in un bellissimo posto,una specie di Agriturismo,credo.

Il caro Marco,mio accompagnatore personale,si è sciruppato un ora di macchina..non dimenticherò mai questa sua disponibilità



Mangiamo a più non posso,e per non ubriacarmi,bevo il mio buon cucchiaio di olio



Il caro Bongi,insieme al simpaticissimo Ninacchiu,ideatore di scherzi telefonici da scritturare per la famosa trasmissione:SCHERZI A PARTE,mi comunica che Domenica si è reso disponibile per una bella pescata,sono felicissimo,bevo e magno senza ritegno,avrò il sabato per smaltire il tutto

Sabato:ci svegliamo con comodo,dopo le 11:00,Marco si è fatto un altra ora di macchina,con me che ronfavo come un cinghiale,svegliato dalla pioggia che batteva forte sul parabrezza dell'auto,siamo andati a letto alle 03:00,che generoso Marco,prezioso Amico di Dario ed anche mio da subito

Decidiamo di fare una pescatina ai frangiflutti,giusto per stabilire il”salato”nel nostro organismo visto il tanto ottimo vino della serata

E QUI L'ASTRO NASCENTE CI STRABILIA

Lo zio di Dario,iniziato dallo stesso in Agosto,esce dall'acqua,dopo una lunga ricerca da parte nostra dall'alto dei piloni del porto,con un bellissimo maggiore di quasi un chilo ci racconta della cattura e già capisco che da lì a poco darà lezioni al sua Maestro



Torniamo a casa,con lo sguardo di Vito emozionato e soddisfatto,come un bimbo dinanzi ad una coppa di gelato...i complimenti dei figli e della moglie che gli fa foto lo emozionano ancora di più.

La strabiliante cuoca Enza(moglie di Vito)ci fa aspettare un po' per pranzare,ma ne vale la pena alla grandeci prepara,come i giorni addietro, dei piatti da gran cheef ,sono senza parole...poichè mangio di gran gusto

E' Domenica:la sveglia suona elle 6:30 abbiamo la posta con il buonbongi ed il suo Cugino Ninacchiu,compagni di avventure.Ci incontriamo alla lega navale con Nino che ha dormito ben poco ed ha l'alito “festaiolo”



C'è onda lunga per effetto del maestrale,ma l'acqua è buona alla secca del Toro,mi vesto e mi calo sul lato della secca dove cade a parete(la zona dell'avvistamento del tonno di qualche video fa del Bongi..)faccio planate a mezz'acqua e agguati in parete,dove scorgo una Tanuta decisamente super,un pesce di gran lunga superiore ai 2kg di peso,ma schizza via,come si addice ad un pesce arrivato a tal peso. Sono distante dal gommone non più di 50 mt. E continuo a vedere una barca diving che mi gira intorno ad un certo punto mi dice:guarda che non ti vedo,sei troppo distante dal gommone,devi andare vicino al gommone....ed io:ora mi hai visto,no?quindi,stai attento perchè sei tu che nn devi girarmi così vicino dal momento che il gommone ha una bandierina ben visibile sulla consolle...ma lascio perdere la discussione con il capitan Ottusangolo e mi sposto vicino al Gommone,c'è Nino sdraiato a Poppa che dorme beatamente,con Marco che non sta bene per via dell'onda lunga,mi spiace gli dico,ma Bongi richiama la mia attenzione su un orata che gli è sfilata su di un gradino sotto il taglio freddo, mi apposto sopra il taglio,l'orata timida c'è,ma....ci sono anche i dentici :notworthy.gif: Non sparo,il dentice viene sempre per primo ma sono nervosi e risalgo facendo notare la zona per l'appostamento a Salvo,la corrente è notevole,non fortissima ma si fa sentire,ripeto il tuffo dopo quello di Salvo e..orata fu

1Terminator orata,Sicula


Il tiro è micidiale con il fucile di Dario,anche se lo trovo un po' troppo sensibile nell'inquadratura di mira al momento dello sparo :hmm.gif: ci spostiamo un po qua un po là,disturbati dai Bombolari,decidiamo di andar via,scendo sotto il gommone a”scaricare”il fucile su di un bel Fasciato

siamo sotto costa del futuro parco di Favignana e bongi mi dice che in qul punticino lì a giugno ci ha visto i dentici...CI SONO DAVVERO!!!Sono pesci dai 2 kg ai....6-7kg stò per spararne uno di 3kg,ma un attimo prima mi fa marameo.

2Terminator dentice siculo


chiamo Bongi gli lascio fare il secondo ,ma lo fa dal lato opposto con la luce addosso e...nenanche li vede ripeto il tuffo,ho a tiro pesci da 2kg,
ma dietro vedo i bestioni leggermente incuriositi,non sparo,per la mia trasferta Sicula ci sta bene un bel pescione ma,aimè non si decidono e resto con un pugno di sarde

3Terminator i dentici che non riconoscevano il loro padrone


la giornata volge al termine,decidiamo di tornare a terra,ci sono 2 saraghi un orata e diversi polpi presi da Marco che allieteranno la cena,la sera a casa di Dario,con la nutrita famiglia al completo.

Con grande soddisfazione,preparo i saraghi(compreso quello dello Zio Vito)al sale sul fuoco,la Bravissima zia Enza pensa al resto




La compagnia e deliziosa,mi sembra di essere più che a casa mia,sono circondato da persone che hanno fatto dell'ospitalità
il fulcro determinante per la loro vita,carica di emozioni




E' tutto perfetto,pesce vino e compagnia,l'indomani partirò per il ritorno a Roma,ma non sono dispiaciuto,
anzi penso già a quando ritornerò a fare festa con tutti i mie”parenti acquisiti”siciliani

Marco,delizioso accompagnatore,mi lascia all'aeroporto,con la promessa di rivederci ancora,magari in terra Lampedusiana

saluto la Sicilia dall'aereo




e già mi gusto il giorno che vi ritornerò:-)))con un pensiero personale.

Cosa spinge l'uomo ad incontrare suoi simili se non il piacere di condividere passioni e stati emozionali??!!

A presto fratelli siculi spero di rivedervi presto..















FORUM http://vaccilisciu.forumfree.it


  Copyright © A.M.F.C.
web design by angelomiky766
Comments