- A cosa serve Marx XXI


www.marx21.it

A cosa serve l’Associazione MARX XXI? Essa dovrà essere uno strumento di studio, di ricerca, di analisi e di proposta. Ma essa non sarà solamente un Centro studi. Essa nasce da una grande esigenza politica: in trent’anni si è consumato un immenso patrimonio politico-culturale, che aveva cambiato l’Italia, aveva esercitato una profonda egemonia, aveva contribuito alla modernità e alla civilizzazione del Paese, aveva reso le masse popolari protagoniste della vita nazionale.

Il venir meno di quella cultura, a partire dalla liquidazione del PCI, ha costituito la base materiale della vittoria delle destre, organizzatasi innanzi tutto attraverso una classica operazione di egemonia culturale. Dobbiamo riconsegnare, soprattutto ai giovani, strumenti di analisi ed un progetto politico e culturale nuovo capace di suscitare una nuova passione ideale e morale, per la democrazia e per un progetto di trasformazione socialista della società. La ripresa del marxismo, in Italia e in Europa è possibile, ma a condizioni ben precise. Sappiamo che non si tratta di processi spontanei, e per questo nasce MARX XXI. Non si tratta di processi esclusivamente culturali, ma è fondamentale l’osmosi tra cultura e politica e un nesso strettissimo tra teoria e prassi.

Dobbiamo allargare i nostri orizzonti, guardare al mondo, ai popoli, ai movimenti, alle nazioni stesse che lottano per la loro liberazione dallo sfruttamento capitalistico, contro le nuove guerre di dominio imperialistico, per un nuovo ordine mondiale. Per questo la nostra iniziativa non si chiuderà nella sola dimensione nazionale ma dovrà allargarsi oltre quella ristretta prospettiva che è stata negli anni passati la sola dimensione della sinistra italiana.

 L’Associazione MARX XXI nasce dunque per riaggregare, sia sul piano politico, che su quello culturale, nel lavoro teorico di ricerca e di analisi delle trasformazioni sociali, tutti coloro che hanno ancora a cuore il grande patrimonio teorico e ideale del pensiero marxista, la storia, la cultura politica, le elaborazioni economiche, sociali e filosofiche  dei comunisti in Italia, in Europa e nel mondo.

Per  ricostruire anche Italia quel rinnovato partito comunista necessario alla democrazia e all’unità di tutte le forze della sinistra.

Per riportare i comunisti nella lotta che a tutti i livelli, nazionale europeo e mondiale, è in corso di fronte alla crisi che il capitalismo sta scaricando sulla classe operaia e su tutti i lavoratori, per  la riapertura di una grande stagione di battaglia ideale e culturale contro l’attuale ordine economico fondato sulla distruzione dello stato sociale e dei diritti economici e sociali di chi lavora.


Comments