- LE NOTIZIE DEL GIORNO‎ > ‎2010‎ > ‎5 - Maggio 2010‎ > ‎28 maggio 2010‎ > ‎

Occupazione: Fammoni, dati Istat confermano crisi


www.rassegna.it


“Il calo dell’occupazione nelle grandi imprese conferma il perdurare degli effetti della crisi. Non a caso alcuni fra i maggiori cali continuano a riscontrarsi nei settori delle costruzioni, dell’industria manifatturiera e della produzione di energia mentre dalla fine del 2008 è in continuo calo anche l’occupazione nelle grandi imprese dei servizi. Una diminuzione di occupazione che continua a salire in imprese dove significativamente il lavoro si era già notevolmente ridotto”. Così Fulvio Fammoni, segretario confederale della Cgil, commenta I dati dell’Istat sull’occupazione.

“E’ la conferma - aggiunge Fammoni di una tendenza in atto nelle grandi imprese che considera la produzione stagnante o in calo anche per il futuro che deve essere immediatamente invertita”.

“Anche per questo, oltre che per gli evidenti elementi di iniquità che contiene, - conclude Fammoni - la manovra appena varata dal governo è sbagliata perché non aiuta, ma anzi deprimerà ulteriormente le prospettive di sviluppo e perché di fronte all’aggravarsi del dramma occupazionale non prevede i necessari interventi straordinari di tutele per il 2011”.


Comments