- LE NOTIZIE DEL GIORNO‎ > ‎2010‎ > ‎6 - Giugno 2010‎ > ‎16 giugno 2010‎ > ‎

Manovra. Cisl Medici: "Per medici e veterinari precari intervenga il Governo"



www.cisl.it


''Nei momenti di crisi occorre proteggere i piu' deboli e costoro nella nostra categoria sono i medici e veterinari precari'' . Lo ha dichiarato Giuseppe Garraffo Segretario Generale Cisl Medici, precisando che ''i molti colleghi precari sono ormai drammaticamente indispensabili per portare avanti le attivita' e la continuita' assistenziale di Asl e Ospedali''. ''La situazione dell'assistenza sanitaria potrebbe diventare grave - ha avvertito - se non si porra' in tempo un correttivo al blocco del turn over nella sanita' che, assieme alla forte spinta al pensionamento dei colleghi professionalmente piu' maturi, innescherebbe un meccanismo ad orologeria destabilizzante per il buon funzionamento di Ospedali ed Asl''. Secondo Garraffo, ''da prudenti previsioni si potrebbe determinare in un tempo relativamente breve una carenza di medici e veterinari pubblici aggirantesi sul 20%, considerato che il precariato attualmente incide tra il 10 e il 15% degli addetti, e che i prevedibili pensionamenti potrebbero interessare a breve non meno del 10% dei medici e dei veterinari pubblici'' Ma ''le Regioni, impegnate come sono a protestare contro la manovra economica del Governo, per mantenere le risorse economiche e l'inaccettabile andazzo di sprechi e di inefficienze che, con varie sfumature, hanno caratterizzato la loro gestione anche agli occhi dell'opinione pubblica, non sembrano ancora cogliere pienamente il dramma che si prospetta per la sanita' e che non e' solo quello dei precari e delle numerose criticita' causate ai medici dalla manovra economica (blocco della contrattazione, blocco del turn over, spoil system totalmente arbitrario della dirigenza, decurtazione stipendiale e rateizzazione TFS, ecc.)''. ''In questo momento, pero' - ha concluso Garraffo - prevalgono le esigenze di solidarieta' e di equita' e quindi chiediamo al Presidente del Consiglio Berlusconi e al Ministro della Salute Fazio un provvedimento urgente per i medici e i veterinari precari per evitare prevedibili effetti paralizzanti nel funzionamento degli Ospedali e delle Aziende Sanitarie''. Fonte: Asca
Comments