INNOVAZIONE


L’innovazione tecnica del sistema risiede nell'utilizzo di tecniche di apprendimento automatico integrate con ragionamento simbolico che, applicate in tempo reale ai dati grezzi forniti dall'infrastruttura sensoristica, permettono sia il riconoscimento di un'ampia gamma di attività umane sia il riconoscimento di situazioni cliniche predittive di un potenziale rischio. 

L’innovazione clinica risiede nella possibilità di supportare diagnosi precoci, effettuare controllo a distanza, follow-up e supporto alle decisioni.

L’innovazione di mercato del sistema proposto, rispetto ai prodotti attualmente disponibili, è rappresentata dalla possibilità di acquisire molteplici informazioni dai parametri vitali e dalle attività del paziente e di poterle correlare alla sua storia clinica in modo da supportare la diagnosi precoce di sintomi di degrado cognitivo.

SECURE permetterà lo sviluppo di applicazioni con un forte grado di innovazione funzionale rispetto a quanto proposto nel mercato di riferimento. Nei confronti di pazienti fragili affetti, ad esempio, da deficit cognitivi e/o scompenso cardiaco cronico, si potranno attivare le seguenti funzioni:

  • Monitoraggio di attività quotidiane: tramite l’utilizzo di sensori collegati ad oggetti ed elettrodomestici, nonchè di sensori indossati dal paziente, e dell’elaborazione dei relativi dati con le nuove tecniche proposte, il sistema è in grado di riconoscere attività quotidiane quali ad esempio quelle legate alla preparazione e al consumo dei pasti e all’assunzione dei farmaci. Situazioni in cui il paziente non svolga correttamente le proprie attività quotidiane (ad esempio, non consumi uno o più pasti) possono essere notificate al centro servizi.

  • Monitoraggio di parametri vitali: tramite l’utilizzo di body-worn sensor che registrano svariati parametri vitali quali ad esempio la traccia elettrocardiografica, la pressione arteriosa, la saturimetria, l’impedenziometria cutanea, il peso corporeo, si possono precocemente evidenziare situazioni di instabilizzazione clinica.

Queste attività di monitoraggio generano informazioni che sono processate in tempo reale dal sistema intelligente e consentono di valutare l'evoluzione dei vari parametri vitali e delle capacità fisiche e cognitive del paziente, di riconoscere in anticipo eventuali criticità e di predisporre in tempo reale il controllo a distanza e il supporto alle decisioni che riportino il paziente alla normalità e al benessere.

In sintesi i risultati del progetto consentiranno di ottenere:

  1. Ottimizzazione clinica dei processi di telesorveglianza domiciliare;

  2. Incremento della qualità tecnologica del servizio di monitoraggio e del livello di alert preventivo;

  3. Riduzione dei costi tipici della gestione del centro servizi attraverso un minor coinvolgimento degli operatori sanitari;

  4. Riduzione dei costi previsti per gli apparati mobili distribuiti presso i domicili del paziente attraverso l’adozione di smartphone.