Anno XXVIII (luglio 2008)                           Nr. 110



 

Gita a Robiei 2008

la consueta gita a Robiei è stata fissata per

 sabato e domenica 9 - 10 agosto 2008. 

La scelta è caduta su questa data in quanto nella settimana nr. 32, ossia quella precedente, è prevista un’emissione di trote adulte nel lago di Robiei.

Tutte le informazioni su Robiei sono visibili sul sito internet “www.robiei.ch”.

Chi fosse interessato a pernottare in quota contatti direttamente l’albergo al nr. tel. 091/756.50.20.

A tutti i soci che saliranno in quota, il Club offre la salita in Funivia. Per questo motivo preghiamo di avvisare Edy al nr. tel. 091/682.19.45 entro martedì 5 agosto.



Comunicato del Comitato Pesca Club Novazzano:
Il comitato del Pesca Club Novazzano comunica che nel corso della consueta riunione mensile tenutasi a Novazzano in data 29 maggio 2008, il signor Mauro Brugnoni ha rassegnato seduta stante le proprie dimissioni dalla carica di presidente, dal comitato e dal club.
Il comitato ha accettato all'unanimità la decisione ed ha contestualmente affidato l'incarico di presidente ad interim, sino alla data dell'assemblea ordinaria, al socio Edy Tresch, già vice-presidente.



Campionato sociale:
Finora sono state disputate due gare sulle quattro previste.

Cat. Adulti:
Nella prima prova si sono aggiudicati il proprio settore i seguenti soci:                                                         Antonelli Maurizio – Zappella Andrea – De Carli Maurizio – Soragni Marco – Molinari Edy – Bianchi Simone – Ballinari Graziano (seguono altri 25 concorrenti).

Nella seconda prova abbiamo avuto i seguenti vincitori di settore:                                                            Antonelli Maurizio – Zappella Andrea – Marazzi Marco – Realini Athos – Casellato Maurizio – Binaghi Danilo (seguono altri 23 concorrenti).

Cat. Ragazzi:
Classifica complessiva dopo due gare:                                                                                 1. Giamboni Nicolas – 2. Casellato Mirco – 3. Bernasconi Michele – 4. Cristinelli Luca – 5. Orelli Claudio – 6. Berera Luca.



Prossimi appuntamenti:

Annotatevi, se non l'avete ancora fatto, i seguenti due 

appuntamenti con il campionato sociale ragazzi e adulti:

Casnate domenica 12 ottobre

Casnate domenica 9 novembre



Mercatino del Libro usato:
Come ogni anno, organizzeremo nell'ambito della Sagra Paesana di Fine estate a Novazzano, la
bancarella per la vendita di libri e fumetti usati. La data prevista è il week-end da venerdì 5 a domenica 7 settembre.
Per il successo dalla manifestazione abbiamo bisogno del vostro aiuto!!! Saremmo grati a tutti i soci che avessero libri o fumetti usati disponibili di farceli pervenire mettendosi in contatto con i membri di comitato.                                             Ricordiamo che il ricavato va a beneficio di tutte le iniziative che il Club offre ai propri soci, specialmente ai più giovani.



In memoria di Carlo Moretti

Lo scorso 18 giugno 2008 è deceduto il sig. Carlo Moretti, socio fondatore, primo presidente ed unico presidente onorario del nostro Club. Carlo (o Carlin) è stato per anni la persona di riferimento del Club. Egli ci ha insegnato molti principi che abbiamo sempre cercato di mettere in pratica, ripresi tra l'altro nel nostro Statuto. Carlo amava il Club. Fino all'ultimo ha voluto essere informato su tutte le attività. Lo scorso mese di dicembre volle a tutti costi acquistare i nostri ultimi gadget sia per lui sia per il nipote. Egli si è sempre prodigato per il bene del Club. Con entusiasmo salutava tutte le iniziative che propagandavano la pesca, soprattutto quelle verso i più giovani.                                                                               
Molti sono gli insegnamenti che ci ha lasciato. Ne rammentiamo uno, sicuramente meno conosciuto, ma che indica i suoi sani principi. Carlo si oppose fermamente ad ogni aiuto finanziario da parte dell’Ente pubblico.                                                           Infatti nei nostri primi anni di vita del Club, alcuni soci, avevano ipotizzato la possibilità di chiedere un aiuto finanziario al Municipio, come prassi per molti club sportivi. Egli si oppose con veemenza dicendo che non avrebbe mai accettato soldi pubblici per favorire la passione sportiva o del tempo libero di un Club! In 30 anni di vita il nostro Club non ha mai chiesto un sussidio comunale!!                         
Carlin, classe 1922, lo si trovava spesso lungo il suo Runcaia. Era il guardiano del nostro torrente, di cui conosceva ogni meandro! Anche quando lo frequentavamo da ragazzi, ci capitava spesso di trovarlo "ai paloni" o alla chiusa del "Nosotti" e nel cestino aveva sempre qualche bella preda. Con il cucchiaino era formidabile, ma non solo sul fiume, sapeva pescare molto bene anche dalla barca in coppia soprattutto con il fido "zio Ricu". Fino ad alcuni anni orsono, ben oltre gli 80, non mancava mai alle nostre gare e sebbene si presentava con canne non dell'ultima generazione, sapeva difendersi in modo dignitoso.                                                   
Con lui se ne andato un pezzo importante della storia del Pesca Club Novazzano.                                                                                                                              Dalle righe del Runcaia formuliamo nuovamente le nostre più sentite condoglianze alla moglie Adriana, ai figli Mario e Aldo al nipote Emiliano.


 

 (Carlo in coppia con “zio Ricu” dopo una fortunata battuta di pesca).





SOCI NEWS…..diventa….S/Tresch/ia la notizia:

(parafrasando una nota rubrica televisiva e prendendo in prestito il cognome di un nostro socio, abbiamo adattato la rubrica con le notizie riguardanti le imprese temerarie dei nostri soci).

Copyright M. Scazzati …+ il bibliotecario…..
TRENTESIMA PUNTATA (…noi ci siamo sempre…!)


Apertura al Ghitello:

Sabato 15.3.08 alle ore 04.30, durante l'apertura della pesca sui fiumi, si è verificato un intervento in grande stile, da parte della polizia cantonale con grande spiegamento di uomini, mezzi anfibi  e unità cinofile, in zona laghetto  del Ghitello. Infatti un abitante del luogo aveva segnalato essere in corso una messa nera con tanto di riti satanici! Dopo  attenta verifica da parte delle teste di cuoio é stato accertato  che i roghi segnalati erano stati accesi da tali Peter Crocitorti e Chico Bernasconi che, per riscaldarsi, saltellavano davanti ad un fuoco. In breve il disguido è stato chiarito e le teste di cuoio sono rientrate in caserma (non è stato chiarito se i due eroi sono stati denunciati per aver infranto il divieto di accendere fuochi all'aperto!).



CASA ZAPP:

(nulla da segnalare…strano ma vero….per il momento si sta comportando in modo esemplare……!!!).

 


Alliata si informa…..


Questa foto, riportata pure da alcune testate specializzate, è stata scattata durante la trasferta ad una gara di pesca cantonale. In nostro eroe, pur di essere informato prima degli altri, consulta la bibbia domenicale (??!!!) in auto mentre attraversa il ponte diga di Melide….. C'è solo da sperare che in quel momento fosse fermo in colonna!!



.sempre su di Lui, M.A.:

gira voce (attendibile) che alla partenza del corso militare di ripetizione 2008 abbia dimenticato a casa il fucile…….

Interrogato a tale proposito, il nostro, ci ha comunicato che non ne aveva bisogno e per questo motivo ha lasciato il fucile d'assalto in solaio…. Dobbiamo credergli? Mah… ci risulta strano che un soldato parta per la guerra, anche se fittizia, senza il proprio fucile!! (è come se uno va a sciare e lascia a casa gli sci in quanto probabilmente non necessari….….)

 

 


Grosso rischio corso dal nostro ex-presidente.

Venerdi santo….pomeriggio….cosa faccio, mi annoio.

Da alcuni anni il nostro prode non risaliva il mitico Roncaglia dalla Pobia verso la fattoria dei "Canova". Ebbene, detto fatto, il buon Bruno decise di godersi una giornata di pesca (come al solito poca proficua). Come sapete il nostro mitico torrente è circondato da cancelletti, ramine, spazi per cani, per pecore, eccetera. Egli, nel ritorno per accelerare il rientro (infatti il permessino scadeva alle ore 18.00 in punto), decise di attraversare alcuni prati adibiti a pascolo con tanto di recinzione. E’ normale che nel mese di marzo la maggior parte erano vuoti (così egli pensò). Fatto sta che mentre si trovava nel bel mezzo di un pascolo sentì alcuni rumori alle spalle…..Si voltò e vide due asini (nel senso di animali) che si stavano avvicinandosi pericolosamente…. I due asini, improvvisamente, si misero a correre e soprattutto sembravano assai eccitati….. Il nostro, pure lui, si mise a correre. Praticamente la giornata di pesca si era tramutata in una corsa sui 100metri ad ostacoli….Gli asini sempre più vicini (e sempre più eccitati), mentre il nostro perdeva vistosamente terreno……… Fortunatamente con un ultimo guizzo riuscì a saltare la recinzione e mettersi in salvo……..

Consiglio a tutti i pescatori:

Se andate a pescare sul Roncaglia….rimanete sul fiume…..


 

 …Ma tra Olio e Benzina esiste una differenza?

Questa domanda ai più sembra superflua…..ma non al nostro eroe di Seseglio/Balerna C.M. (noto quale membro lavoratore). Infatti dopo aver acquistato un tagliaerba nuovo di zecca dalla solita ferramenta di Chiasso, il cui proprietario è un assiduo frequentatore delle nostre gare, conosciuto con le iniziali G.M. (ossia "gran mena torrone"), ha pensato bene di mettere la benzina al posto dell'olio con il risultato di una bella grippata di motore!

Ora, si dice pure, che la colpa sia del G.M. in quanto non ha spiegato al socio di Seseglio dove mettere la benzina e dove mettere l'olio!

Ns. consiglio:

Se qualcuno dovesse avere in futuro dubbi sulla differenza tra il serbatoio della benzina e quello dell'olio, non esiti a contattare il buon Cesare.


 

 

Arrigoni ….un sacco avanti:

Quest’anno l’articolo sull’apertura non sarà dedicato ai soli 3 noti che aprono in val Lavizzara. Questa volta sarà l’ex presidente ad esser preso di mira.

Prima dell’apertura era girata la voce che 3 pescatori si sarebbero recati sul posto già il giorno prima tanto per tenere il posto. Essi avrebbero mangiato e dormito in un camper affittato per l’occasione. La cosa è giunta alle orecchie (molto lunghe) del Bruno Arr. Che, a sua volta si è detto, se lo fanno loro lo posso fare pure io. In pratica per risparmiare il costo dell’affitto di un camperino (è da solo) ha deciso di passare la notte in macchina pronto per essere sul fiume la mattina presto. Di fatto la storia del camper si è rivelata una bufala ma il Bruno, ritenendo che l’idea era valida, si è comunque recato in valle il giorno prima. I soliti 3 (dei quali non vorremmo parlare ma non ne possiamo farne a meno) durante il viaggio lo hanno chiamato al telefono alle 5 di mattina. Dopo svariati squilli si è sentina una voce proveniente (sembra) dall’oltretomba. Prooonto chi è che rompe? Ma lo sapete che mi avete destato nel pieno del mio sonno REM? A questo punto i 3 hanno deciso di lasciarlo dormire. Terminata la pescata i 3 lo hanno richiamato per sapere com’era andata ed hanno scoperto alcune cose interessanti e cioè:


  1. Il Bruno ha parcheggiato la vettura sotto l’unico lampione di tutta la val Lavizzara ed ha avuto problemi ad addormentarsi.

  2. Una volta appisolato si è accorto che la lucina rossa intermittente proveniente dalla radio lo disturbava. Per ovviare al problema ha appeso un cappellino di Alinghi sopra la lucina.

  3. E’ stato disturbato per tutta la notte dall’ululato del lupo che si è spostato dalla Leventina per l’occasione

  4. Ha fatto una colazione molto abbondante a base di caffè corretto e Landjäger (i gentarmi par capis) behhhhh

  5. A causa della temperatura non proprio elevata i landjäger si sono bloccati sullo stomaco.


Malgrado le disavventure che sono capitate (ma capitano tutte a lui ?) si è recato sul greto del fiume ed ha iniziato la sua giornata di pesca che si è risolta in un modo abbastanza soddisfacente, infatti ha incamerato 4 trote selvagge di una misura tale che non ha avuto bisogno di misurarle tanto erano grosse ??!!? Il fatto è che il Bruno ha sempre avuto dei problemi con le misure (ricordate Robiei), per lui 22cm + 26cm = 48cm : 2 = 24cm perciò DI MISURA. Oltre a questo è opportuno ricordare che anche volendo non avrebbe potuto misurarle perché (dice lui) si è rotto il misurino. C’è da chiedersi se non è il caso di riesumare il vecchio metro elastico che, salvo errore, gli era già stato dato anni fa. Chissà perché il lupo perde il pelo (e si vede) ma non il vizio (di allungare i pesci).

m. von skakk



Notizie dalla Montagna….

Venerdì 1. Agosto:

Come da tradizione, il gruppo pescatori della montagna organizzerà la
Festa nazionale sulla piazza della Chiesa di Arzo.  
A partire dalle ore 19.00 verranno proposte specialità 
alla griglia, trote e pesciolini in carpione.    
La serata sarà allietata da buona musica! 
Non mancate, il divertimento è assicurato!!


Oliver….

Nei primi giorni di giugno è nato Oliver, facciamo i nostri auguri alla mamma Sara e al papà Marco.                                                                                                                                       Pare che gli abituali frequentatori di laghetti alpini, in particolarmente quelli della zona del Piora, siano felicissimi per il lieto evento (anche se veramente puntavano sul 1° giugno come data ideale), visto e considerato che sperano di essersi sbarazzati della concorrenza del Marazzi per le prossime 10 o 15 aperture, ritenendo che verosimilmente egli sarà impegnato prima nei preparativi e poi nei festeggiamenti del compleanno di Oliver!!


 

Notizie dal Maloja:

Come ogni anno alcuni intrepidi hanno passato una settimana (quasi) a pesca di Salmerini nei Grigioni. Eccovi un resoconto redatto da un nostro infiltrato:

I soliti intrepidi, con l’incertezza del tempo, non hanno rinunciato ad essere sul posto a salmerini. L’incertezza non era dovuta solo alle previsioni meteo bensì, o specialmente, al fatto che il lago fosse gelato. Il sito Sils webcam è stato sicuramente il più visitato nei giorni precedenti l’apertura. Sino a tre giorni prima si vedeva il lago ancora ghiacciato poi, poco a poco, si è cominciato a vedere delle chiazze più blu, segno che il ghiaccio si stava sciogliendo. Vista la situazione i soliti 4 si decidono a partire sperando in una temperatura clemente. Arrivati al Maloja ci siamo trasferiti immediatamente a Sils per valutare la situazione. Il ghiaccio era sciolto per metà lago, in pratica la zona che ci interessava era libera dai ghiacci. L’incognita consisteva nel fatto che il ghiaccio sarebbe rimasto a Silvaplana se il vento fosse soffiato dal Maloja, il problema sarebbe sorto se il vento fosse venuto da St. Moritz. In questo caso il pack si sarebbe spostato verso Sils che era la nostra zona di pesca impedendoci di pescare.

Fortuna vuole che il vento si è mantenuto stabile da Nord e il ghiaccio è rimasto dove doveva restare. Il primo giorno accompagnati da un tempo variabile ma senza pioggia ci ha dato catture discrete (oltre 60 pesci). Il venerdì con tempo decente è stato leggermente peggiore nel senso che chi trovava il “buco” dei salmerini faceva il pieno, chi invece era lontano anche pochi metri vedeva poche mangiate. Abbiamo calcolato che la coppia Zappella/Soragni si sia spostato 17 volte in una mattina. Nel frattempo il ghiaccio continuava a sciogliersi ed il rischio di fare la fine del Titanic diminuiva. Con un tempo uggioso siamo usciti  per pescare. I pesci non mancavano anche se era opportuno pescare in velocità quando erano sotto perché ci rimanevano pochi minuti. Qualche fortunato (Frigi e Scacc) hanno avuto la fortuna di trovarsi al posto giusto al momento giusto e salpavano un pesce dopo l’altro. Gli altri due, gelosi marci, hanno bighellonato in cerca, a loro volta del buco favorevole ma, non avendolo trovato si sono posizionati proprio di fronte al Dario e al Mauro. In pratica si pescava nella barca del dirimpettaio. A questo punto anche gli altri due hanno iniziato a martellare. Purtropp il Marco S. ci abbandonava a causa di problemi al dente del giudizio (nel frattempo tolto) ma alla sua età si può dire “L’eva ura”.

La domenica mattina ci siamo alzati e ci siamo trovati ad assistere ad una nevicata di neve fradicia. L’Andrea ed il Dario sono comunque usciti a pescare, chi vi scrive ha preferito girarsi dall’altra parte anche perché doveva partire. Per i due eroi è stata una giornata memorabile per le catture, al punto che il Mauro (che era in viaggio verso Mendrisio) ha scoperto che durante il viaggio ha pescato ben 15 salmerini (che classe).

Da anni vado al Maloja ma è la prima volta che mi capita di vedere il lago ghiacciato, il rischio di qualche brutta avventura è sempre presente. Tre barche sul lago del Maloja sono rimaste intrappolate nel ghiaccio ed è dovuta intervenire la polizia a salvarli, purtroppo non sappiamo come abbiano fatto ne’ ad entrare nel ghiaccio ne’ a come sono stati salvati. Buon appetito a noi con i filetti di salmerino

Mauro von Skakk




                        Tesseramento 2008:
L'amico Bina-cassiere ci comunica che non tutti hanno ancora onorato la tessera sociale 2008. Vi ricordiamo che la quota è di
Frs. 20.-- per gli adulti e Frs. 5.-- per i ragazzi fino a 16 anni.

Solo per i ritardatari abbiamo allegato al giornalino una polizza di versamento.

La ricevuta della polizza serve quale tessera sociale.


La Bottega del Club…..

Vi rammentiamo che il nostro Club ha a disposizione il seguente materiale:


Polo: Frs. 25.--

Maglietta bicolore: Frs. 18.--

Cappellino australiano: Frs. 15.--

Cappellino: Frs. 12.--

Stemma: Frs. 10.--

Coltellino: Frs. 12.—


Vi consigliamo di visitare il nostro sito Internet (sotto bottega) per prendere visione degli esempi: (http://pescaclubnovazzano.googlepages.com/)


 

Novità sul sito internet

Il nostro sito evolve continuamente, ora potete consultare tutti i vecchi numeri del Rüncaia

 

 

La Rubrica:

Le grandi catture dei nostri soci:


Tomasina in coppia con l'Edy fanno incetta di coregoni:

Proficua uscita di pesca nel mese di maggio sul lago Maggiore per il nostro vice in compagnia del fido scudiero Tomasina (nella foto). Ben 9 i coregoni allamati, di cui uno superiore ai kg 2.--!!! Complimenti dalla redazione un po' gelosa…..


Indirizzo di posta elettronica:
Sei interessato a ricevere le ultime news del Club???                                                                                              Stiamo creando un indirizzario in modo da far passare le informazioni il più veloce possibile. Se sei interessato, spedisci un e-mail a : pescaclubnovazzano@gmail.com