Home page

Spazio web curato dal Prof. Sabatino Quieti
Istituto Omnicomprensivo di Alanno
Premessa

La "RETE 2013... PER UNA SCUOLA DI QUALITA'" nasce dalla volontà delle scuole della Val Pescara di favorire una riflessione consapevole e condivisa dagli insegnanti che possa contribuire:

-a realizzare percorsi innovativi in grado di dare sempre più      “Qualità” al servizio scolastico;
  alla definizione di curricoli disciplinari unitari;
-ad un cambiamento sostanziale nella didattica delle discipline.



Obiettivi generali:

  • realizzare percorsi innovativi in grado di dare sempre più “Qualità”al servizio scolastico;
  • definire curricoli disciplinari unitari;  
  • cambiare la didattica delle discipline.


Obiettivi specifici

  • rafforzare i legami tra le scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado, in una prospettiva di curricolo unitario;
  • potenziare, sulla base delle opportunità esistenti, pratiche riflessive e operative;
  • raccogliere e far circolare materiali e proposte di lavoro;
  • mantenere rapporti costanti con i nuclei provinciali/regionali per tutte le iniziative di formazione/aggiornamento/ attività varie;
  • sviluppare la collaborazione con le Associazioni professionali e disciplinari.

Metodologia di lavoro

Lavoro di ricerca prolungato e sistematico, effettuato direttamente dai docenti sul valore formativo delle discipline e sulla loro metodologia didattica.


Durata

L’accordo ha durata pluriennale, tacitamente rinnovato ad ogni anno scolastico; ogni anno si definiranno i relativi progetti da sviluppare in rete.


Tematiche

Ai sensi del comma 4 del citato DPR n. 275/99 per ogni singolo progetto, da sviluppare in rete, verrà individuata la scuola capofila con funzioni di responsabilità, coordinamento, promozione culturale e gestione delle risorse.


Organizzazione

Ognuna delle 6 scuole della rete si organizza e si attrezza, preferibilmente come laboratorio di ricerca/azione. Ciascuna scuola si impegna a:

  • individuare un gruppo di lavoro interno ed un referente  a livello di scuola;
  • elaborare proposte e documenti in ottica progettuale;
  • documentare le azioni effettivamente messe in atto.

Sulla base delle specifiche proposte formulate dalle scuole, il coordinamento di rete elabora il progetto delle attività di formazione e aggiornamento, le modalità di svolgimento delle stesse e i criteri per la scelta degli esperti


Le scuole della rete

  • Istituto Comprensivo di Scafa
  • Istituto Omnicomprensivo di Alanno
  • Istituto Comprensivo di Popoli
  • Istituto Comprensivo di Manoppello
  • Istituto Comprensivo di Torre de' Passeri
  • Istituto Comprensivo di San Valentino