La favola triste del biondino degli 883  che, per inseguire un sogno, ha rinunciato a soldi e fama.

 

Perché questo sito? Per ricordare Mauro Repetto, un uomo che non ha avuto paura di inseguire i propri sogni e le proprie passioni.

Per tutti coloro che amavano gli 883 degli esordi e riconoscono il tocco "repettiano" nelle prime canzoni del gruppo.

Per quelli (pochi a dire il vero) che lo hanno conosciuto come solista ed hanno amato le sue canzoni stonate, inni allo "sfigato"... inni alla vita.

E per tutti coloro, infine, che si chiedono semplicemente: "che fine ha fatto il biondino degli 883?"