Linee Guida web 2.0

Programma per le lezioni in aula virtuale


Organizzazione a cura del Formez: http://comunicazione.formez.it/node/1628

Abstract:
Presentazione di testimonianze su esperienze, casi di successo, riguardanti le publiche amministrazioni.
In particolare sul tema "Web 2.0 e reti con i cittadini".

Dettaglio: l'utilizzo degli strumenti del web 2.0 nella PA per la comunicazione con il cittadino e la partecipazione del cittadino.


Docente Gianluigi Cogo:
Email: gigi[dot]cogo[at]gmail[dot]com:



Agenda: 
Variabili in gioco, tema di discussione: 
  • La cultura digitale del paese e quindi della Pubblica Amministrazione è molto scarsa e frena la crescita. Chi dovrebbe essere il driver che si assume l'onere di una alfabetizzazione di massa? I millennium, il mainstream, la scuola, la formazione continua, gli stili di vita o la PA stessa?
  • Customerization, User Experience, Crowdsourcing e Partecipazione. Slogan e filosofia, o azione concreta? Si possono fare anche nella PA o ci sono vincoli?
  • Best practice. Sicuramente ottimi spunti, ma troppo poche, perchè?
  • Offrire servizi web 2 è semplice ma il back-office della Pubblica Amministrazione è piegato su processi farraginosi e incomprensibili. Si potrebbe anche dire “diabolici”. Come interrompere questa deriva?
  • L’organizzazione delle risorse è ancora tutta tesa a gestire “processi”. La contingenza e la manutenzione di questi processi di back-office non permette visioni futuribili e quindi non c’è il tempo per generare progetti di valore.
  • L’innovatore è visto come disubbidiente e spesso fuori dalle righe. Nella PA viene sempre premiato chi lavora “sotto traccia”. L’emersione del talento non è una pratica da favorire.
  • La comunicazione della PA è ancora troppo autoreferenziale e non solo per colpa dei politici.

Approfondimenti:

Nel Veneto:
In Italia:

Presidio istituzionale dei social network:

Amministrazioni su Twitter:

Amministrazioni su Facebook:

Amministrazioni su Youtube:

Amministrazioni su Second Life:




Comments