HOME E COPPIE GAY

home e coppie gay 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 fedesi  Inviato il: 18/4/2008, 22:28 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 4


Stato: 


 
 ciao a tutti siamo studentesse universitarie e stiamo svolgendo un progetto su home e coppie gay, spero potreste darci un aiuto!
Il nostro progetto si contestualizza all’interno del corso di Consumer Culture Theory Epistemology and Methods Questo lavoro non vuole avere nessuna pretesa di universalità e tratterà solo della realtà con cui verremo in contatto.
L’omosessualità, al pari dell’eterosessualità, ha molteplici declinazioni, tante quante le persone che la compongono.
Il nostro obiettivo è quello di avvicinarci alla realtà omosessuale, nello specifico comprendere le dinamiche comportamentali delle coppie gay e il significato ad esse attribuito.
Cosa si intende per coppia omosessuale? Che relazioni intercorrono tra le persone che la compongono?
Intendiamo approfondire le abitudini di consumo e la negoziazione all’interno della coppia, cercando non tanto di verificare ipotesi, quanto di comprendere tali processi svincolandoci da quelli che possono essere i possibili stereotipi, luoghi comuni e preconcetti.
Focalizzeremo le nostre attenzioni sulle scelte relative alla gestione e organizzazione della casa:
scelta dell’immobile e dell’arredamento, valore simbolico attribuito, territorializzazione …
Vogliamo quindi comprendere come la coppia omosessuale “viva” la casa e come questo abbia a che fare con gli aspetti socioculturali della comunità medesima.


 
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 18/4/2008, 22:54 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Questa è la mia opinione ! 1 Abbiamo gli usi e costumi di tutti gli altri esseri umani ! 2 Non siamo ratti da analizzare ! 3 Non siamo UFO ! Se volete una proposta l'avrei ! Una casa del grande fratello GAY ! Per potere meglio analizzarci , forse , anche trovare una cura per farci diventare tutti etero! Ma chi ha commissionato questa ricerca ? La Binetti ? Siamo persone normali , o , forse di più . GIANEUGE
     
 
 
  
 
 back2back  Inviato il: 19/4/2008, 10:08 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 80
Provenienza: Padova


Stato: 


 
 Che siete sociologhe dell'ultima ora o le solite psicologhe da strapazzo??? 
Una ennesima conferma che andare all'Università non fa bene a tutti!!
Ma la casa di una studentessa universitaria come sarà mai arredata? E come saranno le sue dinamiche di coppia??? Dai ditecelo che la tesi di laurea poi la facciamo noi!!!

L'assenso generale e la mancanza di spirito critico non sono compatibili con la democrazia.
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 19/4/2008, 22:21 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Per quanto riguarda le dinamiche di coppia posso darvi una spiegazione dettagliata, uno schema da poter approfondire. Più o meno fra due gay avviene questo


1)ci si frequenta
2)se tutto va bene ci si fidanza
3)se non si trova armonia si rimane amici


Voi come fate? we non me la stravolgete questa mappa che per farla ci ho ragionato su un'ora, non è mica facile capirli questi!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 fedesi  Inviato il: 20/4/2008, 10:39 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 4


Stato: 


 
 Ciao a tutti,probabilmente ci sono state delle incomprensioni e mi dispiace...provo a spiegarmi...Non voglio analizzare, voglio raccontare delle esperienze, come si potrebbe benissimo fare per qualsiasi coppia eterosessuale! Non si può universalizzare.
L’omosessualità, al pari dell’eterosessualità, ha molteplici declinazioni, tante quante le persone che la compongono!
Mi piacerebbe solo poter raccontare delle realtà …tutto qui, non generalizzare! Perchè è impossibile farlo!
Non studio psicologia, bensì economia, nello specifico Marketing e questo progetto rientra nelle dinamiche del corso di Consumer Culture Theory ( si studiano i consumatori come soggetti comunicativi, capaci di usare prodotti e servizi come strumenti per comunicare e costruire la propria identità, a marcare l’appartenenza o la distanza da diversi gruppi sociali).
Ho quindi scelto di affrontare il tema della coppia per capire come i componenti all’interno di essa gestiscano gli acquisti, come negozino i consumi..avrei potuto soffermarmi su qualsiasi ambito: le vacanze, i viaggi, la moda, gli hobby o il tempo libero.. ho scelto la casa perché mi sembrava tra tutte quella che avesse probabilmente un maggior valore simbolico.
Sinceramente ho difficoltà ad “etichettare” esattamente l’accezione che vogliamo dare a “home” proprio perché il lavoro vuole raccogliere i più svariati punti di vista, considerazioni… non per fare di tutta l’erba un fascio o per verificare ipotesi ..
Che valore simbolico si attribuisce alla casa? Quale spazio vivete maggiormente al suo interno, perché? All’interno della casa c’è qualcosa che vi sembra possa rappresentarvi? Come gestite gli acquisti per la casa? In coppia?
Questi sono soltanto esempi che mi vengono in mente pensando alla mia esperienza … ma ognuno è libero di poter raccontare qualsiasi cosa in base al proprio vissuto ..
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 20/4/2008, 13:09 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Ciao , sono ancora Gianeuge , non vorrei insistere , forse non avete ancora capito che una persona Gay , una coppia GAY , è del tutto simile a qualsiasi altro essere umano ! Può essere vero , che ai fini di una ricerca di marketing , una qualsiasi multinazinale deve essere attenta ed accontentare tutte le fascie dei loro potenziali clienti ! Questo tipo di ricerca la si può avviare prendendo in esame i gusti per le crocchette per cani o gatti , se preferiscono dormire nella cesta o nella cuccia . Noi GAY siamo esseri umani come tutti gli altri ! Non escludo , però , il cinismo che qualche manager rampante , che nel momento in cui , deve , lanciare sul mercato , una tipologia di carta igienica , possa fare eseguire una ricerca di mercato " i GAY la preferiranno a pois ? " . Se questa può essere una fantaipotesi , mi permetto di darvi un consiglio , senza nessuna intenzione di essere offensivo ; cercate di vedere come si comportano i criceti , i cani i gatti o i canarini ! La vostra ricerca avrebbe sicuramente più successo ! Un abbraccio Gianeuge
     
 
 
  
 
 Erin_89  Inviato il: 21/4/2008, 14:12 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 35
Provenienza: basso Nordest


Stato: 


 
 Forse non è il caso di prendersela troppo con queste studentesse. Quello che pensano io credo di capirlo, alla fine è la stessa identica immagine che è apparsa a me da quando mi sono affacciato a questa realtà.
Ovvunque viene rappresentato un mondo che è a parte per gusti, costumi e abitudini. Se la rappresentazione stereotipata della realtà gay è questa di chi è la colpa? Anche e soprattutto di chi la compone penso!!!
i'll swallow poison, until i grow immune
i will scream my lungs out till it fills this room
how much difference does it make
 
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 21/4/2008, 15:11 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Non ho nulla contro le studentesse che ci hanno contattato, spero solo che se persevereranno nella scelta del tema alla fine avranno l'originalità di terminare il lavoro con una frase degna. "Ma sti gay, saranno mica oranghi tanghi?" uahuah sarebbe bello secondo me! (serio)

un bacio a tutti!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 fedesi  Inviato il: 21/4/2008, 16:37 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 4


Stato: 


 
 CIAO A TUTTI!
MI SPIACE PER I FRAINTENDIMENTI CHE SI SONO VENUTI A CREARE....SONO LA PRIMA A CONSIDERARE UNA PERSONA GAY O LA COPPIA GAY AL PARI DI QUELLA ETERO...
IL NOSTRO LAVORO NON VUOLE ESSERE UNA RICERCA DI MERCATO, VUOLE RACCONTARE STORIE, ED ESPERIENZE VISSUTE OGNUNA CARATTERIZZATA DALLE SUE PARTICOLARITà
PENSAVO CHE UN CONFRONTO CON VOI POTESSE ESSERE COSTRUTTIVO.
 
     
 
 
  
 
 frederic.78  Inviato il: 22/4/2008, 11:48 
 

face your fears, live your dreams


Gruppo: Utente
Messaggi: 227


Stato: 


 
 ... bhè io sarò onesto ma ancora non ho capito cosa si voglia da noi ... insomma se è parlare di
CITAZIONEscelta dell’immobile e dell’arredamento, valore simbolico attribuito, territorializzazione …

... boh io e il mio ragazzo stiamo in affitto in appartamento già arredato ... per cui niente di utile ... valore simblico??? ripeto boh casa per me è casa ... perchè l'abbiamo scelto? Prechè sta in un ambiente bucolico ... è simbolismo forse anche questo?? Il ritorno alla Natura .. mah ... non so ...
CITAZIONEIntendiamo approfondire le abitudini di consumo e la negoziazione all’interno della coppia

... non saprei ognuno compra quello che gli piace ... sempre se ci sono i soldi ... perchè noi ci fidiamo e sappiamo che nessuno tornerà mai a casa con un David di Michelangelo a grandezza originale ... o ridotta ...
Ma poi dite
CITAZIONEIL NOSTRO LAVORO NON VUOLE ESSERE UNA RICERCA DI MERCATO, VUOLE RACCONTARE STORIE, ED ESPERIENZE VISSUTE OGNUNA CARATTERIZZATA DALLE SUE PARTICOLARITà

e allora mi perdo del tutto più con la mia più buona volontà ... se volete storie leggetevele ... insomma ce ne stanno o no?
In an interstellar burst I am back to save the universe
      
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 22/4/2008, 20:48 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Che bello, davvero fede abita in un ambiente bucolico che rappresenta la sua bellissima personalità, ti voglio bene topo


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 StevenL  Inviato il: 26/4/2008, 22:17 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 Anche se un pò in ritardo voglio anche io esprimere il mio punto di vista!
Carissime studentesse ma dopo averci analizzato cosa farete ancora?Ci darete un nome latino (così come si usa fare per gli animali e le piante) per farci sentire definitivamente una razza a parte?Ma forse siete amiche di una certa persona che venne quì ad analizzarci tempo fa o sei sempre la stessa?Volete sconfiggere anche voi l'omofobia con le domandine? State forse partecipando al concorso: "Analizza la specie più strana di essere vivente e vincerai un viaggio per 2 persone". Ma vi rendete conto di cosa avete scritto e di come vi rapportate alle persone?Ma che realtà credete noi nascondiamo...ci conosciamo (proprio come voi),ci fidanziamo (proprio come voi) mangiamo (proprio come voi), andiamo al mare (proprio come voi) e ci innamoriamo per un tramonto e sogniamo davanti ad un film d'Amore (proprio come voi)...e sapete quale cosa abbiamo di diverso da persone come voi studentesse e che ringraziando il Signore ci rende "diversi": la prepotenza! Ecco fortunatamente non ci sentiamo prepotenti nei confronti degli altri e non andiamo scavando nel vuoto cercando di scoprire chissà cosa!!!
Ma quando capirete che la defferenza tra noi e voi la create proprio voi quando venite quì a cercare di analizzarci.
SIAMO TUTTI UGUALI!!! 
   
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 27/4/2008, 16:05 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 A volte la creiamo anche noi però, credimi steven noi il 50% di colpa ce la prendiamo in silenzio e basta!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 

 12 risposte dal 18/4/2008, 22:28
 

Comments