Litòst

Litòst, Come titolo  
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 greed89  Inviato il: 7/5/2008, 19:17 
 
Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 26


Stato: 


 
 Il titolo è un pò strano, però, credo che rappresenti al meglio ciò di cui voglio parlare. Io mi sento inferiore agli altri, constatemente, in questi ultimi giorni sto combattendo questi pensieri brutti, ma a volte, quando credo di essermene liberato, ritornano, come se mi fossero neccessari per vivere.
E' difficile spiegarlo, sento una continua vergogna, un inquietudine, un senso di inadeguatezza che ho paura di non riuscire a combattere in futuro. Io lo sto combattendo, sono arrivat alla conclusione di essere una bella persona, però, a volte questi pensieri ritornano, si manifestano in una iniziale invidia, rabbia per quel che non ho e che hanno gli altri, poi velocemente, quanto la folgore, diventano questo senso di vuoto, di abisso, di vertigine che pone la propria causa, non nell'ambiente esterno, ma dentro di me, dove questo senso di vuoto mi scava.
In questi ultimi giorni li sto combattendo, sembra che abbia ripreso possesso di questa vita, però per uscire da questa situazione ho dovuto usare tutta la mia forza, sono esausto. Un ragazzo che cercevo di frequentare due settimane fa mi disse che ero troppo pessimista, ho paura di risultare repellente in quello stato, di esserlo in minor misura già adesso che sembro guarito. Ho paura che questi pensieri mi distruggeranno sempre, non so come eliminarli. Ho paura che rimangano per sempre e che primo o poi riprendano sopravvento, che primo o poi vinceranno definitivamente.
Ho paura, a volte mi portano a pensare che la mia sessualità mi destinerà alla solitudine.
     
 
 
  
 
 d.melanogaster  Inviato il: 7/5/2008, 19:47 
 

G: [...] Oggi 10 Gennaio 1610 l'umanità scrive nel suo diario: abolito il cielo!


Gruppo: Utente
Messaggi: 50
Provenienza: the northwest passage to the sea


Stato: 


 
 Sentirsi così capita spesso anche a me, come credo a tutti. Ma tu sei riuscito a capire come questi pensieri nascono e sei già riuscito a combatterli una volta! quindi non ti devi preoccupare per il futuro! se dovessero tornare, e può anche essere, sarai già pronto: non riusciranno mai a prendere il sopravvento! Quanto all'ultima frase, forse non sono l'esempio migliore, ma comunque continuo a credere in un futuro senza solitudine!
Per Aspera, Ad Astra
      
 
 
  
 
 Erin_89  Inviato il: 7/5/2008, 21:21 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 35
Provenienza: basso Nordest


Stato: 


 
 CITAZIONEHo paura, a volte mi portano a pensare che la mia sessualità mi destinerà alla solitudine.

Ti capisco benissimo! E' anche una mia di paura.
i'll swallow poison, until i grow immune
i will scream my lungs out till it fills this room
how much difference does it make
 
     
 
 
  
 
 gayproject    Inviato il: 7/5/2008, 21:47 
 
Senior Member


Gruppo: Amministratore
Messaggi: 721


Stato: 


 
 Ciao Greed89,
permettimi di entrare subito nel vivo della questione. Io non ti conosco personalmente (e mi dispiace) ma ho sentito parlare bene di te da uno dei ragazzi, puoi anche immaginare da chi. Ma dalle cose che ho sentito dire di te non mi aspettavo un post come questo, quindi a maggior ragione devo dire la mia senza peli sulla lingua: Greed! Un ragazzo gay ci provano in tanti a farlo sentire inferiore, sembra che tutto congiuri a questo fine. Vergogna? Inadeguatezza? Mancanza di voglia di combattere? Mi viene da dirti che se permetterai a cose del genere di impossessarti di te non solo ti metteranno sotto i piedi gli altri sfruttando questi complessi, ma finirai per rinunciare a costruire una vita tua. Un ragazzo gay la sua vita non può aspettarsi di vederla realizzata per opera di altri. O la tua vita la costruirai da te o non la realizzerai mai. Ricordati che devi remare contro corrente e se non remi la corrente sarà più forte di te. Invidia e rabbia per quello che non hai e gli altri hanno? Ma che vuol dire? Che cosa hanno gli altri che tu non puoi avere? Ricordati Greed che tu puoi avere una vita affettiva bellissima e pienamente soddisfacente come tutti gli altri ragazzi! Dovrai darti da fare è vero, ma hai tutto il tempo e il modo per farlo. Greed: costruire è difficile. Lo sai quale vero rischio corrono i ragazzi che si abbandonano, un po’ come sei tentato di fare tu? Corrono il rischio di dipendere dagli altri, di aspettarsi la soluzione dei loro problemi dall’esterno, di credere nei principi azzurri che risolvono tutte le situazioni e, in sostanza, ci credere che con un colpo di bacchetta magica qualcuno ti faccia sentire il suo principe azzurro. L’amore gay, quello vero, quello serio, esiste eccome ma si costruisce non solo con la serietà e con l’impegno di una vita, ma soprattutto non dandosi mai per vinti davanti a nessuno e per nessuna ragione. SEI UNA BELLA PERSONA! Caspita! Ma è il minimo che devi pensare di te stesso! Ma quale abisso e quale vertigine che ti scavano dentro? Ma non ti fare prendere la mano della retorica del negativo! Il gioco al massacro di sé e quello più insensato! I pensieri negativi non ti distruggeranno affatto!
E adesso scusami se te lo dico, ma te lo devo dire: ma il fatto che la tua sessualità ti destinerà alla solitudine è la più grande stupidaggine che un ragazzo gay possa dire! Non è la tua sessualità che rischia di portarti alla solitudine ma tua irresolutezza, il tuo lasciarti andare, il tuo giocare al ragazzo col destino segnato. Il tuo destino è nelle tue mani! Greed, scusa se mi permetto, ma guai a te se non butti via tutto questo fardello di stupidaggini! Guarda avanti, hai una vita intera da costruire e ci vuole serietà, impegno, lavoro e soprattutto ci vuole fiducia in se stessi! SEI UNA BELLA PERSONA! È vero perché hai un coraggio raro, che è quello di ammettere i tuoi dubbi e le tue debolezze. Ma non me li fare più questi discorsi! Non sto dicendo che se ti vengono tu non ne debba parlare, anzi! Ma sto dicendo che devi fare piazza pulita di tutte queste cose e devi prendere la vita con coraggio! Ti ho mandato un messaggio privato con questo post aggiungendo il mio contatto msn e mi farebbe piacere parlare con te.

Lo so che SEI UNA BELLA PERSONA! Un abbraccio!!!
p.s. : Ciao Melanogaster! Ciao Erin! Esistono eccome le belle persone!
 
     
 
 
  
 
 Aster_86  Inviato il: 7/5/2008, 22:14 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 188
Provenienza: Da qualche parte nel NE


Stato: 


 
 Inutile quotare tutto quello che dice il Progettista. Comunque sento anch'io certe sensazioni a volte, ma ho capito che si può uscirne e si deve farlo per se stessi!
FRATTAGLIE: s. f. pl.; il cervello, il cuore, il fegato, l'anima e tutte le altre interiora.
       
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 7/5/2008, 22:55 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Non buttarti così a terrra , non hai dei motivi validi ! La mattina , quando ti svegli , prendi in mano la tua carta di Identità , accertati che sei tu , guardati allo specchio , affronta la vita , come fanno migliaia di altri ragazzi come te ! La forza interiore ce l'hai , i momenti UP and DOWN esistono per tutti ! Noi abbiamo la fortuna di essere in questo Forum ! Dove possiamo parlare e contare su degli amici Veri ! Contaci ! Un abbraccio Gianeuge
     
 
 
  
 

 5 risposte dal 7/5/2008, 19:17
 

Comments