A NATALE MI COMPRI LA BARBIE?

A Natale mi compri la Barbie?, Tutto ciò che hai sempre desiderato e che non hai mai ricevuto!!! 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 StevenL    Inviato il: 13/2/2008, 21:06 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 Quanti di voi non hanno mai desiderato una Barbie???
Ovviamente mi rivolgo ai maschietti...da piccoli tutti che giocavano con camion,soldatini,pistole...e in cuore però desideravano tanto una bella Barbie magari quella chic o glamour! Beh io quando ero piccolo giocavo con le macchinine (perchè quelle davvero mi piacevano) poi, invece, quando mia sorella iniziava a giocare con le sue Barbie, a me veniva una stranissima voglia irrefrenabile di giocare con lei...e così ci giocavo (naturalmente quando mio padre non c'era...  )
Volevo sapere quanti di voi da piccoli hanno vissuto la mia stessa storia oppure mi piacerebbe sapere con quali giocattoli giocavate!!! 
   
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 13/2/2008, 21:38 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Io ho giocato con le barbie fino ai quattro anni e i miei nn se ne preoccupavano erano barbie vecchie di mie cugine e io le adoravo, poi ho smesso nn so perchè
"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 proyou  Inviato il: 14/2/2008, 09:26 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 137
Provenienza: FIRENZE


Stato: 


 
 Io da bambino dovevo giocare con i giochi di mio fratello!  Soldatini e soldatini e soldatini e altri giochi ma solo di guerra!  Mio fratello è sempre stato un tipo nazista! Le barbie e le bambole di mia sorella non mi sono mai piaciute ma di nascosto giocavo con i suoi peluche! 
     
 
 
  
 
 frederic.78  Inviato il: 14/2/2008, 10:55 
 

face your fears, live your dreams


Gruppo: Utente
Messaggi: 227


Stato: 


 
 Da piccolo avevo la fissa del lego ... costruzioni fantasmagoriche .... il lego techno poi!!! la mia camera era una invasione di costruzioni .... anche a me piacevano molto i peluche ... e pure gli animaletti della fattoria ... ma mio fratello faceva le scorribande coi soldatini e poi me li bruciava con l'accendino ... che puzza e fumo poi ... DIO la diossina!!!!!!!!!! Sono fradicio in testa per quello temo ....
In an interstellar burst I am back to save the universe
      
 
 
  
 
 StevenL  Inviato il: 14/2/2008, 15:29 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 Beh che bello dai...anche io giocavo con i lego eppoi con gli animali della fattoria ma di certo mi divertivo di più quando con mia sorella inventavamo le storie con le Barbie... 
   
 
 
  
 
 devid_82  Inviato il: 23/2/2008, 10:28 
 

Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 10


Stato: 


 
 i Lego erano la mia passione... e costruivo citta intere.. grattacieli.. e tante altre cose.. (e i lego techno.... meravigliosi.. ma li fanno ancora??) e infatti guarda un po cosa sto studiando all'università? ARCHITETTURA..  però a essere sincero ho un ricordo.. di me a tre-quattro anni.. che chiedevo alla mamma di regalarmi una barbie... ovviamente la mi arichiesta non è stata esaudita.. e ricordo ancora il pianto acido (già allora.. sì---) sulla spiaggia di Cervia... perchè volevo la Barbie.. poi... non l'ho piu chiesta nè avuta la voglia... ma è ovvio che quando poi andavo a casa delle mie amiche e ci giocavo... mi piaceva.. e scusate la volgarità.. ma mi facevano ridere le tette a punta... le trovavo così ridicole... boh. però.. W i lego... oggi secondo me i bambini non sanno piu giocare... 
      
 
 
  
 
 frederic.78  Inviato il: 23/2/2008, 22:06 
 

face your fears, live your dreams


Gruppo: Utente
Messaggi: 227


Stato: 


 
 ... SiSi i Lego Techno li fanno ancora!!! ma non so se i bambini di oggi li amino come li abbiamo amati noi! Io mi sono dato alla biologia ... ma coi lego puoi costruire dei bellissimi modelli di DNA!!! Assicurato
In an interstellar burst I am back to save the universe
      
 
 
  
 
 StevenL  Inviato il: 25/2/2008, 16:15 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 I bambini di ora giocano sopratutto con Spiderman, Dragon Ball...ormai i tempi sono andati!!!
   
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 25/2/2008, 21:59 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Io propongo un nuovo gioco, magari per i maschietti eterucci, "indovina la taglia di reggiseno della mariah" uahuah io non indovinerei mai....ecco come essere una star si rivela davvero difficile, eppure che emozioni mi da questo violino vivente!!

 


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 lokiluk  Inviato il: 5/3/2008, 15:13 
 

Un angelo cozza contro un boeing e cade...


Gruppo: Utente
Messaggi: 68
Provenienza: Genova


Stato: 


 
 Quoto Devid82!!!

Io ho cominciato con i famosi e più tradizionali cubetti di legno...
Poi ho sviluppato la mia passione per le Micro Machines e i loro Micro Mondi che, puntualmente, diventavano cosa a se stante con utilità ben diverse (il bunker militare era la villa di un Vip, il MicroMondo nel Camper era un grande albergo...)

Poi quando mio fratello grande ha finalmente smesso di usare il Lego, ecco che mi ci sono messo io. Costruivo innanzitutto teatri e mausolei, non so perchè, ma probabilmente perchè sono un po' egocentrico... Non sono finito a fare Architettura in quanto di matematica non ci capisco granchè, ma la passione per l'architettura e soprattutto l'interior design c'è ancora...

Vero David?

 

Eu não me curo de o que são… Eu sei não ao nuocere ao mundo…
"Non mi curo di quello che sono... So di non nuocere al mondo..."
      
 
 
  
 
 [.LobselVith.]  Inviato il: 7/3/2008, 02:11 
 

Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 7


Stato: 


 
 Vedo che ci accomuna una profonda passione per i lego
Anche io avevo, da piccolo, casa invasa da qualsiasi forma di giocattolo mi servisse per costruire: Lego, plastilina, varie scatole con robot da costruire, insomma mi piaceva da matti costruire i miei giochi. Ho sempre amato le pistole e le spade, e poi mi piacevano i soldati et similia. Ricordo benissimo un bambolotto di Action Man e io che gli facevo fare le avventure di ogni genere (del tipo che riempivo una bacinella con l'acqua e gli favevo fare le missioni subacque X°D). Parlando invece di particolari giochi che magari potevano rivelare la mia omosessualità no, mai avuti. Né attrazioni verso le Barbie o le bambole in generali né a giocattoli come "Costruisci i tuoi gioielli con un click" o "Gira La Moda".
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 26/4/2008, 21:21 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Di giorno in giorno , scopro le mille , bellissime , sfaccettature di questo forum ! Dal 1990 al 2002 (circa ) , ho avuto un negozio di giocattoli , nella mia città , e dalla scelta del giocattolo , da parte del bambino , maschio o femmina che sia , riuscivo a captare ed individuare i gusti , ben precisi dei miei piccoli clienti , cioè , tante volte i genitori , cercano di scaricare i loro sensi di colpa verso i propri figli , comprando giocattoli esageratamente costosi , per mettere la loro coscienza a posto , mentre i bambini , vogliono accontentare i loro gusti senza guardare al prezzo , loro volevano comprare ciò che a loro più piaceva , non facevano differenza se una cosa costava 1.000 o 100.000 Lire ! Ma torniamo al punto ! Dopo alcuni anni di attività , venni contattato da un Gruppo di Acquisto , con sede a Milano , mi proposero di farmi fare tutti i Saloni del Giocattolo , in giro per il mondo , selezionare prodotti , per poi proporli ai nostri negozi in tutta Italia . Bellissimo lavoro ! In genere i Saloni si tenevano in Gennaio-Febbraio , per poi programmare gli acquisti per il Natale successivo . Quindi , partivo il 6 Gennaio per Hong-Kong poi , a scalare in Europa , fino alla fine di Febbraio , Eugenio è sempre venuto con me , in Europa , non gli ho mai chiesto di venire con me in Oriente , era troppo un tour de force . La cosa magica , ed ora salta fuori l'effetto GAY , è che i BUYERS , sono sempre state 2 persone , un uomo ed una donna , per equilibrare i gusti , maschi-femmine , nell'assortimento dei giocattoli campionati . Io riuscivo , come per magia , ad avere un equilibrio , quasi perfetto , anche se da solo , nello scegliere , il 50% per i bimbi ed il 50% per le bimbe ! In ufficio non si davano una spiegazione , man mano che arrivavano i campioni selezionati tutto era O.K. Non riucivano a capire , come un uomo (GAY) potesse riuscire in un'impresa tanto ardua ! Questa cosa non l'hanno mai capita , e continuavano a meravigliarsi ! Noi abbiamo una marcia in più ! Anche questo è stato un bel pezzo della mia vita ! GIANEUGE
     
 
 
  
 
 gayproject    Inviato il: 26/4/2008, 22:05 
 
Senior Member


Gruppo: Amministratore
Messaggi: 721


Stato: 


 
 Che bella testimonianza! Grazie Gianni, questa dimensione così personale e autentica è veramente molto bella e poi sono contento che ti sei ambientato bene su questo forum, stai introducendo, a poco a poco, tante piccole gemme di saggezza gay, da Wittgenstein ad Almodovar e Genet e ovviamente a Tondelli. Quando poi scendi in una dimensione più personale mi pare di vederti in viaggio per l’Europa con Eugenio.
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 26/4/2008, 22:10 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Grazie ,Gayproject , grazie a tutti voi , siete tutti meravigliosi ! Un abbraccio Gianeuge
     
 
 
  
 
 Erin_89  Inviato il: 27/4/2008, 19:48 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 35
Provenienza: basso Nordest


Stato: 


 
 I mei giochi preferiti sono state le macchinine. Mi piacevano quelle grandi che si dovevano montare soprattutto con il motore. Ho sempre avuto un debole per i motori e anche ora mi piace trafficarci.  Sto quasi per ultimare una moto reicomposta da pezzi vari. Ne sono molto orgoglioso!
i'll swallow poison, until i grow immune
i will scream my lungs out till it fills this room
how much difference does it make
 
     
 
 gianeuge  Inviato il: 27/4/2008, 21:22 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Tutti gli anni , alla fine del carnevale , regalavo ai miei piccoli clienti , una vetrina del mio negozio . Loro potevano esporre tutte le loro creazioni , quasi sempre erano costruzioni fatte con i mattoncini L... , partecipavano in tanti , e , vedere i loro sorrisi , quando , portavano per mano i loro genitori a vedere le loro creazioni era una gioia ! Naturalmente sotto ogni invenzione , c'era il loro nome e cognome , sesso ed età . Purtroppo , però c'era da premiare , la migliore ! ( non era facile ! ) C'era da valutare , la fantasia , la tecnica , l'assemlamento dei colori , e naturalmente l'età del piccolo costruttore . La valutazione e la premiazione, non veniva fatta , dal proprietario del negozio , ma , da una maestra , da un genitore , da un bimbo ed una bimba , ( Eugenio ) , di nascosto dava il Suo parere ! Era una cosa , che faceva diventare , per un mese , questi piccoli ragazzini , proprietari di una vetrina di giocattoli in pieno centro città ! Per loro era una grande conqusta ! In tutti quegli anni , mi ricordo , una costruzione veramente originale , un Water fatto con i mattoncini ! Gianeuge
     
 
 
  
 
 james_florence  Inviato il: 27/4/2008, 21:27 
 
Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 32


Stato: 


 
 Io da piccolo avevo la fissa del lego, o delle costruzioni in genere..poi mi piaceva tantissimo disegnare..quindi passavo ore e ore coi pennarelli e le matite..eheh..bei tempi..poi che altro? ah i peluches (ma quelli li ho ancora !!!!!) per quanto riguarda le barbie..le ho sempre odiate e mantenute a distanza di sicurezza! Sensi di colpa infantili?? 
     
 
 
  
 
 back2back  Inviato il: 2/5/2008, 11:04 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 80
Provenienza: Padova


Stato: 


 
 Anche io da piccolo adoravo il lego!! Altro che barbie!!! quì mi sembra che il minimo denominatore comune dell'essere gay sia proprio il colorato mattoncino!!!
Attenzione mamme .....
L'assenso generale e la mancanza di spirito critico non sono compatibili con la democrazia.
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 2/5/2008, 23:00 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Io avevo la fissa della musica, come ora....
il microfono per me è un amuleto, qualcosa che da vita. E da piccolo sognavo solo quello, quasi come fosse una banconota da 100 euro!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 d.melanogaster  Inviato il: 3/5/2008, 19:45 
 

G: [...] Oggi 10 Gennaio 1610 l'umanità scrive nel suo diario: abolito il cielo!


Gruppo: Utente
Messaggi: 50
Provenienza: the northwest passage to the sea


Stato: 


 
 QUOTE (back2back @ 2/5/2008, 12:04)quì mi sembra che il minimo denominatore comune dell'essere gay sia proprio il colorato mattoncino!!!

anche io il mattocino colorato!!! ma anche il meccano!!! qualcuno l'aveva?
La prima cosa che ho fatto quando me l'hanno regalato è stato buttare via il libretto di istruzioni e andare di fantasia...
Per Aspera, Ad Astra
      
 
 
  
 
 gayproject    Inviato il: 3/5/2008, 20:00 
 
Senior Member


Gruppo: Amministratore
Messaggi: 721


Stato: 


 
 Condivido, d.melanogaster, anche ai miei tempi mecano e lego, ma lego arcaico! Le prime cose di quel genere che venivano dall'Olanda... e poi, il bello era lasciare libera la fantasia e sperimentare forme e meccanismi. Allora i bambini potevano giocare per molto tempo perché non c'era la televisione! Che tempi belli! però non c'erano i forum gay... Che tempacci! Per i gay erano proprio tempi difficili.
     
 
 
  
 
 Asimo  Inviato il: 11/5/2008, 14:12 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 57


Stato: 


 
 Wow, quella del negozio di giocattoli mi sembra davvero una bella idea!!  Magari quando finirò la scuola farò un lavoro del genere... 
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 11/5/2008, 22:31 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 E' veramente bello avere un negozio di giocattoli ! Però devi amare il tuo lavoro , perchè il tuo cliente finale , è il bambino ,maschio o femmina che sia , e penso che accontentare i bambini , non sia una cosa molto facile , ci vuole tanta passione e pazienza ! Un abbraccio Gianni
     
 
 
  
 
 Asimo  Inviato il: 11/5/2008, 23:57 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 57


Stato: 


 
 Beh, io non credo che avrei troppi problemi, non potrei mai fare un lavoro che odio, quindi se faccio una cosa vuol dire che mi piace, e se mi piace riesco farla alla perfezione... e poi... ADORO I BAMBINI!! ...quindi non dovrebbe essere difficile... però non so, in effetti... perchè anche se a me piacciono i bambini, detesto le bambine, tranne rari casi, perchè le bambine fanno sempre le "sapientone" (tranne rari casi!!) ma trovo una bambina "bambina", l'unico problema rimane il fatto che per me le donne, a qualunque età, rimarranno un universo misterioso e incomprensibile, ma penso che con un po' di sforzo potrei riuscirci, e comunque in ogni caso non lo farei da solo, ma con una mia carissima amica che sono quasi sicuro che accetterebbe... ma sto correndo troppo, visto che prima devo aspettare di finire il liceo e (sempre che la farò) anche l'università!!!  
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 12/5/2008, 09:48 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Se un giorno , arriverai ad aprire un'attività commerciale , in questo caso giocattoli , non dovrai fare alcuna differenza tra bimbe e bimbi , è la prima regola da imparare , i bambini hanno un sesto senso , capiscono subito se sono ben visti o se ti sono un poco antipatici ! Quindi in un negozio bisognerebbe cercare di essere molto neutri nei sentimenti che provi verso il tuo potenziale cliente ! Poi , una volta a casa tua , potrai fare tutti i commenti che vuoi . Questa regola l'ho applicata in parte anche nella vita di tutti i giorni , con una sola differenza , quando non ne posso più , esprimo il mio parere senza paura di perdere il cliente ! Un abbraccio Gianni .
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 13/5/2008, 15:35 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 CITAZIONE (Asimo @ 12/5/2008, 00:57)per me le donne, a qualunque età, rimarranno un universo misterioso e incomprensibile, ma penso che con un po' di sforzo potrei riuscirci


Tranquillo, le conosciamo più noi le donne che chi dovrebbe conoscerle meglio!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 Asimo  Inviato il: 14/5/2008, 16:52 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 57


Stato: 


 
 mah, insomma... dipende... si può essere sicuri che di QUELLO che fanno, ma non del PERCHE' lo fanno... o almeno, per me è così! poi dipende dalle volte, ma a volte a me riesce difficile comprenderle, poi magari per voi non è così, non so...

P.S.: attenzione questo non vuol dire che le detesto (tranne, come dicevo prima, la gran parte delle bambine), anzi, le adoro, infatti mie migiori amiche sono tutte femmine!! però (lo so che sto diventando ripetitivo ma lo dico lo stesso...  ) a volte non le comprendo proprio...
     
 
 
  
 

 26 risposte dal 13/2/2008, 21:06 
 
 

Comments