UMBERTO BINDI GAY E GRANDE MAESTRO DELLA CANZONE ITALIANA

UMBERTO BINDI GAY E GRANDE MAESTRO DELLA CANZONE ITALIANA, Ricordo di essermi commosso nel sentire cantare Umberto Bindi 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 gayproject    Inviato il: 7/2/2008, 22:27 
 
Senior Member


Gruppo: Amministratore
Messaggi: 721


Stato: 


 
 UMBERTO BINDI GAY E GRANDE MAESTRO DELLA CANZONE ITALIANA

Dedico questo post ad un grande Gay dimenticato della canzone italiana, a Umberto Bindi (1932-2002), un uomo di raffinata cultura musicale e dal tratto estremamente fine. Un Gay dichiarato in anni in cui nessuno si dichiarava, uno che si distingueva per il tatto e la discrezione. I suoi grandi successi datano quasi tutti all’inizio degli anni ’60, ricordo fra tutte “Il nostro concerto”. Il nome di Umberto Bindi non dirà forse molto ai ragazzi di oggi ma per i gay della mia generazione è stato un ideale di dignità nel cantare liricamente in tutte le sue canzoni l’amore omosessuale.
Dalla fine degli anni ’60 viene progressivamente emarginato dall’ambiente musicale in ragione della sua omosessualità dichiarata (e mai strillata). Trascorre gli ultimi anni della vita in totale povertà, riceve un sussidio in applicazione della Legge Bacchelli a favore dei grandi artisti in disagiate condizioni economiche, ma muore dopo poche settimane, nel maggio del 2002, in un ospedale di Roma.
Vi riposto il testo di una sua canzone, ma la lettura del testo non vi potrà dire granché, se volete capire che artista era Bindi ascoltatelo mentre canta la sua canzone accompagnandosi al piano. http://it.youtube.com/watch?v=C16KghNy1_8


Umberto Bindi

Il mio mondo (1963)
(Umberto Bindi)

il mio mondo è cominciato in te
la mia notte mi verrà da te
un sorriso ed io sorriderò
un tuo gesto ed io piangerò
la mia forza me l'hai data tu
ogni volta che hai creduto in me
tu mi hai dato quello che
il mondo non mi ha dato mai
il mio mondo è cominciato in te
il mio mondo finirà con te
e se tu mi lascerai
in un momento io morirò
tu mi hai dato quello che
il mondo non mi ha dato mai
il mio mondo è cominciato in te
il mio mondo finirà con te
e se tu mi lascerai
in un momento così
tutto per me finirà con te
     
 
 
  
 
 StevenL  Inviato il: 8/2/2008, 11:08 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 Io non lo conoscevo prima però a quanto pare è stato uno che "non la mandava a dire". Dai Project mi farò una cultura su Bindi...promesso!!! 
   
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 10/4/2008, 18:31 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 POSSO AGGIUNGERE UN 'ALTRO CAPOLAVORO DEL GRANDE UMBERTO BINDI . L'ULTIMO SUO CD SI INTITOLA "DI CORAGGIO NON SI MUORE " ............IL NOSTRO CONCERTO.........Ovunque sei , se ascolterai.... accantoa te , mi troverai . Vedrai lo sguardo , che per me , parlò . E la mia mano che la tua cercò . Ovunque sei , se ascolterai ....accanto a te mi rivedrai ! e troverai un pò di me , in un concerto dedicato , a te . Ovunque sei , Ovunque sei , Dove sarai . Mi troverai ,vicino a te .................GIANEUGE
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 13/4/2008, 16:03 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 We giannetto ma te sei proprio innamorato della musica! Come me! Eheh questa musica era davvero coraggiosa, pura!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 

 3 risposte dal 7/2/2008, 22:27
 

Comments