MUSICA E GAY NEGLI ANNI 80

Musica e gay negli anni 80 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 frederic.78  Inviato il: 18/3/2008, 13:35 
 

face your fears, live your dreams


Gruppo: Utente
Messaggi: 228


Stato: 


 
 Ieri sera un tipo che era 17enne negli anni 80 discuteva sul fatto che in quegli anni di cantanti solisti o meno gay ce n'erano una botta e tutti dichiarati ... e avevano pure successo .... per fare alcuni esempi ... Frankie goes to Holliwood, Bronsky Beat, Colture Club, Erasure, Mark Almond etc ... eh ora non me ne ricordo più di quelli che mi sono stati detti .... ma erano davvero tanti ... e poi what is it happen???? Forse che siamo in fase involutiva musicale perchè siamo in fase evolutiva sociale???
Gli apripista musicali '80 .. bhè sarebbe davvero carino ...
In an interstellar burst I am back to save the universe
      
 
 
  
 
 StevenL  Inviato il: 19/3/2008, 14:30 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 Prima c'erano più gay che cantavano...mentre ora ci sono molte più icone gay che si battono per i diritti degli omosessuali...alcuni dei quali anche per farsi pubblicità. 
   
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 3/5/2008, 23:04 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Mi inserisco qui perchè mi da fastidio aggiungere troppi post, sono per un ideale di compattezza e organizzazione il meno dispersiva possibile....
(vabbe voglio consumare tutti i caratteri a disposizione!)

gli anni ottanta erano appena terminati, esplodeva il primo album di Mariah, una ragazza pudorosa (davvero?) e spettrale tecnicamente (vero!)

Questo un inno all'uguaglianza, al rispetto, alla multietnicità mondiale!
- i testi li scrive sempre lei -

 

A broken man without a home
Desperate and so alone
A victim of society
No one really wants to see

Some of us don't even wonder
Some of us don't even care
Couldn't we just help each other
Isn't there enough to share

[Chorus:]
There's got to be a way
To connect this world today
Come together to relieve the pain
There's got to be a way
To unite this human race
And together we'll bring on a change

In another land they still believe
Color grants supremacy
I don't understand
How there can be
Regulated bigotry

Some of us don't even wonder
Some of us don't even care
Couldn't we accept each other
Can't we make ourselves aware

[Chorus]

And maybe then the future will be a time
Without war, destitution, and sorrow
And hungry children won't have to die
If we work together today
We'll save tomorrow

Some of us don't even wonder
Some of us don't even care
Couldn't we just love each other
Isn't there enough to share


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 

 2 risposte dal 18/3/2008, 13:35
 

Comments