SOLITUDINE E SPERANZA

solitudine e speranza 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 72glauco21  Inviato il: 14/4/2008, 21:17 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 1


Stato: 


 
 
Mi chiamo ivano, sono un 56enne gay , cattolico e credente.
Fatico a vivere la mia situazione omosessuale, in parte perchè non mi sento libero di fare come dice S. Agostino ( ama, e poi fa quello che vuoi), in parte perchè anni di distanza dalla frequentazione di ambienti gay mi hanno isolato e reso " inadatto " ( o almeno, così mi sento ).
Le poche volte che vado in una sauna e vedo le persone più giovani, più belle che si cercano e, spesso si incontrano, mi prende una sensazione di dolorosa malinconia. Ho la sensazione che nulla e nessuno possano esserci per me; le persone giovani cercano i loro coetanei, gli adulti cercano i giovani : si ha la sensazione di essere terra di nessuno.
In chat è la stessa cosa; i giovani che cercano giovani, o adulti ( in questo caso a pagamento); adulti che cercano giovanissimi o persone con almeno 20 anni meno. Sembra la corsa a dimenticare quello che si è, a non guardarsi allo specchio con onestà.
Eppure?, francamente, non mi sembre di essere una persona vuota. Amo la musica, leggere, suonare ; mi piacciono i film ; camminare; viaggiare; parlare con le persone; ascoltare ed essere ascoltato. Ma a chi comunichi questo, con chi lo condividi se troppo spesso le persone gay sembrano formiche impazzite?
Mi piacerebbe che qualcuno mi rispondesse per confrontarmi: forse sono io che vedo il mondo in bianco e nero...
Ciao, nella speranza di sentire una risposta da qualcuno.
Ivano.
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 14/4/2008, 22:29 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Ti capisco amore, purtroppo quello che senti tu lo sento anche io e non è affatto facile in un mondo del genere. Io ti chiedo solo di credere in te, di non sentirti solo ma di coltivare le tue passioni, i tuoi interessi, vivi vivi perchè nessuno ti ridarà la vita!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 14/4/2008, 23:51 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Caro , Ivano , anche io ho più o meno la tua età , ho avuto la fortuna di vivere con il mio amico per ben 24 anni ! Poi Lui se ne è andato ! Ora anche io mi ritrovo , come te , a dovermi ricostruire una vita ! Impresa non facile , vista l'età , ed il modo con il quale adesso ci dobbiamo rapportare con la realtà odierna , cerca di non sbattere la testa contro il muro , come ho fatto io , cerca di incontrare persone in luoghi diversi , a tearo ad una mostra , al bar , forse sarebbe più facile e naturale fare amicizie ! DA QUALE PULPITO ARRIVANO LE PREDICHE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! GIANEUGE
     
 
 
  
 
 back2back  Inviato il: 15/4/2008, 19:13 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 80
Provenienza: Padova


Stato: 


 
 Certo andare in una sauna non è una idea azzeccatissima e "furba"  se uno vuole farsi conoscere per la propria interiorità e non per l'avvenenza, la bella età e la voglia di fare sesso,  o no?
E' ovvio che si cerchi spontaneamente il bello e il giovane!!! Poi ci sono quelli che vanno oltre chiaro!!! Ma il biglietto da visita aiuta e al bando l'ipocrisia di chi afferma il contrario!!!!
L'assenso generale e la mancanza di spirito critico non sono compatibili con la democrazia.
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 15/4/2008, 22:41 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Nell'oscurità della mia notte ,c'è una sola luce . E la tua ,che io seguo con amore e dolore , legato al tempo dei lunghi giorni felici ! E all'angoscia di interminabili ore ...........................................GIANEUGE
     
 
 
  
 
 tommasi  Inviato il: 3/6/2008, 14:11 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 2


Stato: 


 
 Ciao, voglio anch'io esprimermi in merito, ho suppergiù la tua età, anzi di più e sono nella tua stessa situazione.
Quello che dici è vero, ma dobbiamo essere anche onesti, chi non ha cercato il giovane carino ? prima o poi l'età passa per tutti e tutti o perlomeno molti, si ritrovano a fare i conti con la solitudine.
Ho avuto una bella e lunga storia, ma essendo il mio compagno molto più giovane e avendo noi avuto dei problemi oggettivi, se ne è andato e chiaramente per lui è stato facile ricominciare, per me direi quasi impossibile.
Perchè invece non ci si ritrova tra "coetanei" perlomeno per non sentirsi soli e fare buone amicizie ?
Anch'io ho parecchi interessi, non vedo perchè, non essendoci l'amore, non si possano coltivare gli interessi anche con amici.
se vuoi io ci sono.
Consigli ovviamente non ne so dare.
ciao
Alessandro
 
     
 
 
  
 
 gayproject    Inviato il: 3/6/2008, 14:44 
 
Senior Member


Gruppo: Amministratore
Messaggi: 721


Stato: 


 
 Ciao Alessandro,
mi sa che anagraficamente siamo sulla stessa barca. In primo luogo, a nome mio e di tutti i Ragazzi del forum ti do il benvenuto tra noi. Quello che scrivi è saggio ma io penso che le persone della nostra età abbiano ancora molto da dire. Bene inteso in ruoli che non sono quelli dei ragazzi. Io nel forum mi sento molto a mio agio con persone di tutte le età, sia con nostri coetanei come gianeuge che con i trentenni che anche con i ragazzi più giovani. Non solo non sento la necessità di restringere i rapporti ai solo coetanei ma mi trovo benissimo con ragazzi che potrebbero essermi figli se non addirittura quasi nipoti. Io penso che un po’ come avviene in una famiglia il contatto tra persone di età diverse sia essenziale per tutti: per noi, per non cristallizzarci in un mondo di ricordi (o di rimpianti) e per i ragazzi che possono avere la possibilità di vedere il seguito della parabola della vita di un gay proprio attraverso di noi. Ti posso garantire che il contatto quotidiano in chat con i ragazzi del forum è per me una realtà fondamentale. Mi sento vivo perché ci sono loro, con tutti i limiti del caso mi sento un po’ papà e penso che ci sia moltissimo da dirsi anche o addirittura proprio perché si è persone di età diversa.
 
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 3/6/2008, 15:10 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Ciao Alessandro (tommasi) , Faccio parte anche io della lista dei non più giovani , ho avuto anche io problemi , ho perduto il mio Compagno da otto mesi , la nostra relazione durava da 24 anni , mi sono ritrovato solo come un cane ! Passo tanto tempo in casa (non ho voglia di uscire ) , ho trovato in questo Forum una vera famiglia , che mi ha aiutato a vedere le cose meno nere , e sopratutto tanti amici veri ! E' logico , che se ci si potesse frequentare e scambiare alcune parole , sarebbe più facile uscire da certi momenti della vita non troppo sereni ! Non è semplice riuscire a trovarci , l'Italia è lunga ! Comunque , sono felice che tu sia con noi in nostra compagnia , poi si vedrà ! Un abbraccio Gianni .
     
 
 
  
 
 tommasi  Inviato il: 3/6/2008, 15:30 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 2


Stato: 


 
 Eccomi, innanzitutto scusatemi mi sono intromesso in un discorso già iniziato, sono un neofita di "forum".
Forse sono stato frainteso, quindi preciso, io adoro stare con i giovani, figurati e non intendo ovviamente sessualmente.
Forse è proprio questo il problema, quando non ci si sente la propria età anagrafica e quando invece si ha un riscontro con il mondo esterno, un mondo in cui i valori sono molto più etseriori che interiori.
Io vorrei NON limitarmi a forum specifici, è chiaro che sono ambito in cui si incontrano persone che hanno suppergiù le stesse idee, io parlo di vita quotidiana.
Non mi dite che il dialogo tra generazioni, inteso in tutti campi e gli ambiti, sia così facile ?
Comunque se ci basiamo anche solo nella possibilità di avere un compagno, un amore, io, parlo per me ovviamente, ho difficoltà.
Credi io ho tantissimi interessi che coltivo giornalmente e non mi faccio mancare nulla anche se sono da solo (con tantissimi amici e conoscenti)
Appeno posso viaggio e faccio viaggi molto avventurosi, vedo tutto quello che è possibile, senza ovviamente rincorrere nulla, ma solo perchè mi piace.
Non sto mai in casa, ma nonostante tutte le cose che avrei da dire e lasciare, fuori da certi ambiti, ho difficoltà ad avere contatti.
Questo succede principalmente in Italia, d'altronde il nostro provincialismo ci contraddistingue.
A presto, ci sto prendendo gusto.
Un abbraccio a tutti
Alessandro
 
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 3/6/2008, 16:00 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Ero sempre anche io in giro per il mondo ! Per lavoro , ma nei momenti liberi , ero assetato di conoscere , di vedere , di capire e più giravo , più mi rendevo conto che quella era una fonte inesauribile di conoscenza , che nessuno ti può dare ! Quando era possibile veniva sempre con me il mio Compagno , ed era una gioa , girare e scoprire il mondo , accanto alla Persona con la quale potere condividere queste emozioni ! Gianni .
     
 
 
  
 
 StevenL  Inviato il: 13/6/2008, 21:26 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 Secondo me il segreto dell'eterna giovinezza è stare bene con se stessi ed accettarsi ogni giorno a qualsiasi età!Solo così una persona,anche se non più giovanissima,può stare con gli altri e conoscere gente nuova...non necessariamente ragazzini ma anche coetanei che cercano più che sesso una compagnia,un'amicizia particolare.I giovani cercano i giovani?Gli anziani cercano i giovani?Beh questo è tutto da vedere,di solito piace il bello e per analogia il bello è giovane ma secondo me bisogna capire che tipologia di bello si sta cercando perchè i "belli dentro" cioè giovani e anche uomini maturi con un grande affetto dentro da offrire ci sono...quindi il consiglio che posso dare è quello di capire innanzitutto che cosa si cerca e iniziare a selezionare i luoghi dove cercarlo (saune e luoghi simili portano solo ad una cosa sola) quindi se si inizia a capire che si ha bisogno di un compagno di vita,con cui vivere la quotidianità,i problemi e le gioie quotidiane,allora si si può fare a qualsiasi età...
   
 
 
  
 
 Tony68  Inviato il: 30/8/2008, 00:30 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 1


Stato: 


 
 Scusate se mi permetto ma,dopo aver letto messaggi che parlano di solitudine e inadeguatezza causate dall'età,vorrei dire la mia...

Io ho 40 anni e,in vita mia,sono sempre stato attirato da persone sopra la cinquantina.Sia dal lato fisico che da quello dell'amicizia.Sì,ho anche molti amici "giovani",ma sono solo amici...In realtà,però,riesco a sentirmi molto più mio agio con i "lupi grigi",come li chiamo io.

Quindi,cari signori,non perdete mai la speranza,che il mondo è pieno di gente come me,che si innamora di persone "un pò più avanti" di loro.

Senza voler offendere nessuno,io non ho mai sentito nessuna attrazione (nè sentimentale nè sessuale) nei confronti dei cosiddetti "bei ragazzi",e poi la bellezza è soggettiva.

Chiudo dicendo che frequenterei volentieri posti di ritrovo dove ci sono persone "anzianotte",chissà che prima o poi io trovi davvero quello giusto...
     
 
 
  
 

 11 risposte dal 14/4/2008, 21:17
 

Comments