VOCAZIONE

Vocazione, Pedro Almodovar 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 gianeuge  Inviato il: 24/4/2008, 10:54 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Prima di diventare un giovane-valore, o semplicemente una giovane-promessa-quarantenne-realizzata devi essere sicuro di possedere qualcosa di cui nessuno parla :" LA VOCAZIONE " COME SCOPRIRE SE HAI LA VOCAZIONE ? Un giorno nasci e ti guardi intorno , con quello sguardo malvagio e rancoroso tipico di un essere innocente e inesperto . Scopri di non volere fare l'ingegnere , nè il medico nè l'avvocato . Non ti attrae nemmeno impiegarti nell'Ufficio Postale del paese . E non ti fa impazzire neanche l'idea di zappare la terra . Scopri , non senza sofferenza , di essere diverso . Tutto ciò è un sintomo piuttosto allarmante che hai qualche " tipo " di vocazione . Ma non puoi ancora essere sicuro che si tratti del tarlo del cinema , Perchè prima devi superare un baratro di prove che la vita non tarderà a metterti davanti ai piedi ..............Da Patty Diphusa ed altre storie..........................PEDRO ALMODOVAR
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 24/4/2008, 21:08 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Io sono sicuro di aver soddisfatto la mia vocazione, certo in modo solo teorico, come dice Aristotele c'è ancora da fare, dalla potenza all'atto!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 25/4/2008, 22:59 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 COME SUPERARE QUESTE PROVE E RAFFORZARTI NELLA TUA VOCAZIONE ? COME EVITARE DI MARCIRE NEL PAESELLO ? ........... La vita di provincia è interessante solo per quegli artisti che , oltre allo scrivere , amano la caccia e la pesca o per quelli che , spaventati dalla complessità della vita di oggi , si rifugiano nei problemi famigliari per scrivere poi un romanzo " crudelmente realista " che probabilmente qualcuno porterà sullo schermo sovvenzonato dal Ministero . Per un ragazzo che vuole trionfare a Los Angeles e Tokio , la vita in paese è semplicemente una perdita di tempo . Il suo primo obiettivo , pertanto , è di uscirne quanto prima , e deve aspettare di conseguenza quattordici o quindici anni . Per tutto questo tempo , non devi fare altro ( scusa se ti do del tu ) che leggere best seller , fare bagni in fiume , provare un profondo disprezzo per tutti i compagni di scuola , imparare a memoria tutti i film di Mae West e Bette Davis e adoperarne i dialoghi ogni volta che un maestro ti domanda qualcosa e, sopratutto , devi dasiderare giornalmente di perdere di vista tutto quello che ti circonda e mitizzare nella testa alcune città come Madrid ,Londra , New York , Tokio , Vigo . E non credere che l'Albania è un paese decisamente divertente , nè a coloro che cercano di farti credere che i migliori gruppi rock e le migliori droghe si trovano in Polonia o che la nuova moda cecoslovacca soppianterà , e in breve tempo , quella italiana . Hai già 14 o 15 anni . La vita silvestre ti ha sviluppato molto , fisicamente . La tua mente , al contrario , è vuota come quando sei venuto al mondo . E' tempo che abbandoni la famiglia e il paese . E quando prenderai all'alba la corriera che ti porterà nella capitale , dovrai riprometterti di non tornarci mai più . Guardi dal finestrino ed è come se il tuo stesso sguardo cancellasse tutti i paesaggi che credi di star vedendo per l'ultima volta . E ti inganni , perchè la memoria è qualcosa che possediamo nonostante noi stessi . Ma nel profondo sai che se talvolta ricorderai tutto ciò sarà , con la sola intenzione di fare un film antirurale , in cui dirai peste e corna dell'alimentazione , delle varici , dell'obesità e dell'alitosi . Tutte caratteristche rurali di cui non si parla mai nei film rurali . Sei arrivato a Madrid . La vita non ti sorride , ma tu sei felice , poichè finalmente , cominci a far parte di uno scenario chr prima avevi visto solo in televisione o nelle riviste . DA: PATTY DIPHUSA E ALTRE STORIE ......................PEDRO ALMODOVAR
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 26/4/2008, 13:35 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Al contrario la mia mente è strapiena, il mio corpo dimezzato e la paura tanta....


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 

 3 risposte dal 24/4/2008, 10:54
 

Comments