SOLITUDINE: UN OCEANO DI GHIACCIO!

SOLITUDINE: un oceano di ghiaccio! 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 StevenL  Inviato il: 2/2/2008, 23:11 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 ...

Modificato da StevenL - 25/2/2008, 18:18
   
 
 
  
 
 gayproject  Inviato il: 2/2/2008, 23:44 
 
Senior Member


Gruppo: Amministratore
Messaggi: 721


Stato: 


 
 Carissimo Steven,
innanzitutto lascia che ti ripeta per l’ennesima volta che sono felice di vederti su questo Forum. In avvio della discussione hai scritto cose verissime che costituiscono un po’ il cuore dei peggiori problemi che i ragazzi gay, ma anche gli adulti e soprattutto i vecchi gay possono provare. Quella solitudine “oceano di ghiaccio” la conosco per esperienza personale, l’ho provata per moltissimi anni, ma adesso è una realtà che appartiene al passato. La ragione è una sola, dedicandomi ai blog e adesso anche a questo forum, e forse più ancora alle chat, mi sono sentito letteralmente rinascere. Avevo cominciato quasi per gioco, quattro mesi fa, a creare il primo blog gay. Mai avrei pensato di poter avere una risposta come quella che ho ricevuto. Anche i numeri sono stati assolutamente imprevisti, ma non faccio una questione di numeri ma di qualità. Ho incontrato tramite Progetto Gay tanti ragazzi gay e più li conosco più li sento affettivamente vicini. Chi ha avuto modo di vedere che persone frequentano Progetto Gay sa benissimo che per i ragazzi di Progetto Gay quell’oceano di ghiaccio non esiste più. Incontrare altri ragazzi gay in un Forum o attraverso i commenti lasciati su un blog, o anche parlare con loro in chat non è la felicità e i ragazzi di Progetto Gay questo lo sanno bene, ma attraverso questi mezzi il muro di ghiaccio della solitudine è crollato. E non solo... perché i contatti che si creano non sono formalità, servono a crescere (anche alla mia età) e soprattutto a volersi bene, a superare la paura dell’altro mettendo da parte anche le proiezioni irrealistiche che spesso un ragazzo gay può avere nei confronti di un altro ragazzo, solo perché anche lui è gay. Se devo essere sincero, mi sento amato, sento che la mia vita ha un senso proprio perché ci sono questi ragazzi e perché loro sono in realtà il mio mondo vero. Steven, penso e spero che ci sia modo di parlarne in molte altre occasioni, ma sento il dovere di dire a tutti i Ragazzi Gay che dovessero leggere questa risposta, che la solitudine si può sconfiggere e che avere amici gay è una cosa facile ed è una cosa bellissima che richiede solo un po’ di buona volontà oltre il totale rispetto del prossimo.
 
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 3/2/2008, 01:43 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Ehi ehi, abbiamo fatto bene ad invitarti qui bellu!!!!!!!!!!!!
"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 gayproject    Inviato il: 10/2/2008, 10:44 
 
Senior Member


Gruppo: Amministratore
Messaggi: 721


Stato: 


 
 Carissimo Steven...
rileggo adesso questa tua poesia e mi fermo a rifletterci, e mi fa venire i brividi. Fatico fatica a non scrivere qui quello che vorrei dirti, ti dico solo: Steven, fatti sentire! Ti ho mandato una mail e un MSG PVT. Purtroppo non ti vedo in linea. Vorrei tanto parlare con te. Non aggiungo altro.
     
 
 
  
 

 3 risposte dal 2/2/2008, 23:11
 

Comments