RICONOSCERE UN EGOISTA SESSUOMANE

Riconoscere un egoista sessuomane, L'ennesimo fallimento amoroso 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 lokiluk    Inviato il: 11/11/2008, 20:34 
 

Un angelo cozza contro un boeing e cade...


Gruppo: Utente
Messaggi: 68
Provenienza: Genova


Stato: 


 
 Quando l'ho conosciuto ho pensato subito "guarda che fortuna! Manzetto, motociclista, un poco più grande di me, maschile, riservato...". Un personaggio curioso, ma soprattutto uno di quelli che non propendono per le solite storie "di chat".
Lo incontrai... un primo incontro molto piacevole, una passeggiata romantica a Nervi, un po' di coccole. Correva come un matto in moto e, sebbene stessi perdendo dieci anni della mia vita, tra sorpassi azzardati e curve in derapata, lui, fermo e sicuro, guidava la moto tenendomi la mano ferma sul suo petto, con qualche bacio delicato di tanto in tanto...
Passano i giorni e, tra un incontro e l'altro, si decide di passare un po' più tempo insieme. Ecco quindi che cogliamo l'occasione per farci qualche weekend in campeggio in un posto dove si possa godere di un po' di libertà: Torre del Lago.
Nel mio blog ho già parlato di questo posto: una specie di S.Francisco all'italiana, dove nessuno si scandalizza alla vista di due ragazzi che camminano per strada mano nella mano.
"Finalmente! Da tempo desideravo vivere una giornata così". Desideravo... La cosa non ha avuto luogo.
Appena giunti infatti F. ha subito cominciato ad ammonirmi: "non fare il F....azzo" (ma se sono pure maschile?!?!?). Giungiamo in spiaggia, il MamaBeach. Tutti tranquilli, tutti posati e sorridenti. Le coppie prendono il sole sui lettini, mano nella mano, aggiungendo ongnitanto un bacio a stampo e chiacchierando felicemente. Questa era l'immagine che davano.
Avrei contribuito volentieri, invece mi sono trovato a prendere il sole da solo, mentre F. passeggiava, scherzava e chiacchierava con le sue amiche lelle...
"TurboLelle", così le definiscono. Simpatiche, dolci, una delle quali davvero di una simpatia esplosiva. Con quest'ultima abbiamo parlato tanto e ognitanto mi consolava chiedendosi come mai stavo con una testa di legno come F. e perchè un bel ragazzo come me non si cercava un coetaneo...
"Beh, non c'è poi una gran differenza di età!" dissi... Ella rise.
Più tardi, solo dopo la fine di questa relazione, venni a sapere che F. porta molto bene i suoi quasi 40 anni...
A letto F. parve troppo autoritario ed esigente. La cosa mi indispose assai. So benissimo come muovermi ed ognuno ha i suoi tempi!
Giunta la sera era il momento di andare a ballare. Uuuuh, la disco! Sicuramente, visto l'ambiente, sarebbe stato meglio del Billy (esperienza decisamente da dimenticare, Progettista la conosce bene).
Entrati in disco, oltre che a trovarmi in mezzo a sole ragazze, mi ritrovai proprio solo! F. ballava solo con le sue amiche. Provai a coinvolgerlo a ballare con me, ma ogni tentativo era vano. Con le balle girate (eh, si! devo proprio dirlo) decisi di allontanarmi.
"vado sulla terrazza" gli dissi. Speravo che con quel gesto, prima o poi, sarebbe venuto quantomeno a cercarmi. Illuso...!
Stanco di attendere, tornai, dopo un'oretta buona, al piano di sotto, in pista. Sparito.
Venni a sapere, in seguito, che la combriccola era uscita, si era fatta uno shot in un altro locale, quattro passi di danza, per poi tornare a fine serata.
Era questa l'attenzione che merita un ragazzo con cui si è assieme?
Finita la serata, si decise, di comune accordo, di tornare alle tende, in campeggio. Coricati nei nostri materassini, rimasi a lungo con gli occhi aperti a pensare. Poi decisi di addormentarmi e, facendo un po' fresco, abbracciai F. con fare tenero.
Nel giro di un minuto la sua mano premette sulla mia nuca per spingermi...li!
"Dai, sono stanco...Non ho voglia"
"Come sarebbe a dire che non hai voglia? Io si!"
"Non è per far sesso che ti ho abbracciato..."
Quindi mi staccai e tornai a dormire per conto mio.
Dopo un risveglio silenzioso, una colazione altrettando gelida ed infine una mattinata in spiaggia da estranei, mi sentii dare l'esito di questo rapporto sulla strada del ritorno.
"Sai, non penso di continuare a stare insieme a te. Questo weekend non mi hai nemmeno considerato".
Penso a queste sue ultime parole. Alla sfacciataggine con cui le ha pronunciate. Alla sua menzongna, al suo distacco, a come mi ha solo voluto accanto come "oggetto sessuale", uno "svuota palle". All'umiliazione di fronte a tanti giovani carini che passavano quieti la giornata, mano nella mano e ci osservavano: lui avanti per conto suo ed io a cercare di stargli dietro.
Menomale che questa storia è chiusa!
Dar troppa fiducia alle persone ed essere troppo buoni non è mai salutare!
Eu não me curo de o que são… Eu sei não ao nuocere ao mundo…
"Non mi curo di quello che sono... So di non nuocere al mondo..."
      
 
 
  
 
 Aster_86  Inviato il: 11/11/2008, 21:37 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 188
Provenienza: Da qualche parte nel NE


Stato: 


 
 Loki siamo tutti contenti di ritrovarti. Sinceramente sono proprio convinto che tu ti meriti molto di più di quello che ti capita. Come già ti ho detto, le tue storie mi trasmettono una certa sfiducia per quello che mi aspetta, ma sai, penso sempre che basta che le cose "vadano bene" una volta, è normale nella vita che la maggior parte delle esperienze siano fallimentari, bisogna accettarlo. Buona vita!
FRATTAGLIE: s. f. pl.; il cervello, il cuore, il fegato, l'anima e tutte le altre interiora.
       
 
 
  
 
 lokiluk  Inviato il: 13/11/2008, 00:04 
 

Un angelo cozza contro un boeing e cade...


Gruppo: Utente
Messaggi: 68
Provenienza: Genova


Stato: 


 
 Perdonami, non era mia intenzione infondere sfiducia... avevo bisogno di condividere questa esperienza. Diciamo per "esorcizzarla", scaricarne il peso come si scarica la tensione dopo una sessione in palestra. Sto cercando, in questo periodo e, dopo una pausa di riflessione, di guardare avanti.
Sto cercando di voltare pagina, ma ci vuole tempo, perchè sapere chiudere col passato per andare avanti è difficile e ci vuole coraggio e forza.
Piano piano si acquisisce ed io, anche se non ho un amore a fianco e sono comunque single, sento che finalmente sto riacquistando una serenità perduta. Forse sarà la condizione migliore per affrontare tutto quello che verrà.

Detto questo, vi ringrazio del "ben tornato"!!!
Eh si! Sono stato via un bel po' di tempo, ho lavorato sodo, ho perso 4 kg, ma la storia è lunga
L'importante è che mi sono ripreso e posso ritrovarmi qui con voi.
Grazie di cuore ragazzi!!!
Eu não me curo de o que são… Eu sei não ao nuocere ao mundo…
"Non mi curo di quello che sono... So di non nuocere al mondo..."
      
 
 
  
 
 Jek70  Inviato il: 15/11/2008, 14:41 
 
Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 149


Stato: 


 
 Ben ritornato.

Anche le esperienze negative servono a farci maturare. Ti auguro davvero di cuore di trovare un ragazzo che sappia volerti bene davvero.
     
 
 
  
 

 3 risposte dal 11/11/2008, 20:34
 

Comments