CAMOUFLAGE GAY OVVERO VIVERE LA NORMALITA' GAY

Camouflage gay ovvero vivere la normalità gay 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 frederic.78  Inviato il: 3/3/2008, 11:56 
 

face your fears, live your dreams


Gruppo: Utente
Messaggi: 227


Stato: 


 
 Weekend a Torino ... io me le tiro dietro ... ste vicende comiche-drammatiche ... forse pure grottesche ... non so perché ... ma almeno ormai abbiamo imparato e ci ridiamo su!
Ora tralasciando i fatti miei la serata di sabato mi ha ispirato la seguente riflessione:
perdonatemi l’ispirazione biologica del tutto ma è deformazione non professionale ma proprio caratteriale ... insomma camouflage ovvero mimetismo ...l’arte non direi di sopravvivere ma proprio di vivere la propria realtà di ragazzi/uomini innamorati di altri ragazzi/uomini in piena libertà senza dover indossare pesanti maschere sociali e nel contempo evitando fastidi o vere e proprie intolleranze .... o anche solo semplicemente la curiosità da animale raro o circense ....
Il mimetismo gay sta nel creare un linguaggio normale che si confonda nella normalità .... c’è un racconto di Poe “La lettera rubata” .... tutti cercano questa lettera mettendo a soqquadro tutto ed usando i trucchi più ingegnosi .... e la lettera è nascosta nel modo più perfetto! Dove sta? Là davanti agli occhi di tutti sullo scrittoio insieme alle altre lettere ....
Non ci si deve nascondere, non ci si deve isibire, non ci si deve fingere etero .... si deve solo essere normali nella valenza di normalità che siamo noi, ognuno di noi ...

  
If you cannot see them this does not mean they cannot see you!!!
In an interstellar burst I am back to save the universe
      
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 3/3/2008, 20:25 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Hai ragione topetto! Basta alzare la voce davanti a sciocchezze, per il resto è opportuna la normalità, ovvissimo!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 StevenL  Inviato il: 3/3/2008, 20:28 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 Concordo pienamente! 
   
 
 
  
 
 ScWalker  Inviato il: 3/3/2008, 22:20 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 8


Stato: 


 
 Come non potrei esser d'accordo?
     
 
 
  
 
 lokiluk  Inviato il: 5/3/2008, 14:51 
 

Un angelo cozza contro un boeing e cade...


Gruppo: Utente
Messaggi: 68
Provenienza: Genova


Stato: 


 
 Giusto, concordo...
Bisogna essere se stessi...
Poi se la cosa è evidente per gli altri o meno, sono affari loro.
Io problemi di uscire con un ragazzo non me ne faccio... tanto qui tutti pensano che io ed il mio migliore amico siamo amanti, solo perchè usciamo sempre insieme, c'è molta complicità... la gente ci evita spesso, magari ci guarda storto... Ma in fondo non è che siamo, che so... visibilmente gay! Siamo normali, siamo noi stessi, poi giustamente sta alla gente, speculare sulla loro noia di vivere
Eu não me curo de o que são… Eu sei não ao nuocere ao mundo…
"Non mi curo di quello che sono... So di non nuocere al mondo..."
      
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 5/3/2008, 15:01 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Se non mi arrestassero per atti osceni in luogo pubblico farei molte cose, sti cavoli  il fatto è che le farei solo con una persona degna di me!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 proyou  Inviato il: 5/3/2008, 15:24 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 137
Provenienza: FIRENZE


Stato: 


 
 Le tue parole sono più che condivisibili penso da tanti tra noi . Ma è il modo in cui tu le riesci a dire che è unico! Ti rimane proprio!!!

Modificato da proyou - 18/4/2008, 14:57
     
 
 
  
 
 lokiluk  Inviato il: 5/3/2008, 15:33 
 

Un angelo cozza contro un boeing e cade...


Gruppo: Utente
Messaggi: 68
Provenienza: Genova


Stato: 


 
 Che la persona sia degna oppure no, la cosa non ha molto rilievo... Bisogna guardare concretamente la possibilità di farlo.

Non parlo di atti osceni, certo quelli non convengono neanche ad una coppia etero, in pubblico.

Chiunque può farlo, coppia etero o omo che sia... Solo che se lo fa una coppia etero, la cosa è carina da vedere per la società in quanto romantica, pittoresca...
Se lo fa una coppia omosessuale, la gente guarda, si ferma, magari si sdegna, magari insulta, magari magari magari... (e dico "magari" perchè non è sempre detto che accada...)
E forse un bacio tra due ragazzi in quel momento potrebbe essere più sincero di quello scambiatosi tra un ragazzo ed una ragazza... Ma la cosa non ha rilievo. Noi, se lo vogliamo, possiamo farlo.

Vogliamo camminare in giro mano nella mano col nostro ragazzo? Perchè non lo facciamo? In fondo non ce lo vieta nessuno...
Vogliamo dare un bacio al nostro ragazzo? Facciamolo... nessuno lo vieta... Perchè no!?!?

PERCHE' NO????

Eu não me curo de o que são… Eu sei não ao nuocere ao mundo…
"Non mi curo di quello che sono... So di non nuocere al mondo..."
      
 
 
  
 
 back2back  Inviato il: 13/3/2008, 19:58 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 80
Provenienza: Padova


Stato: 


 
 Camouflage detto da uno che è impossibile che passi INOSSERVATO  !!! Che menata!!!
L'assenso generale e la mancanza di spirito critico non sono compatibili con la democrazia.
     
 
 
  
 
 proyou  Inviato il: 3/5/2008, 22:21 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 137
Provenienza: FIRENZE


Stato: 


 
 Il mio amico L. è gay ma nessuno mai lo penserebbe. Le ragazze gli vanno tutte dietro  e ha tantissmi amici e anche se è un pò strano lo cercano sempre. Io e L. siamo molto amici ma L. non sa che sono gay e non se lo immagina neppure un pochino. Quello che vorrei capire  è se ci stiamo nascondendo  o peggio indossando maschere  o se è il mimetismo anche questo.
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 3/5/2008, 22:46 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 L. é fortunatissimo ad averti proyou, io assaporerei ogni momento con te, pure un ciao detto fra amici! 


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 Aster_86  Inviato il: 3/5/2008, 23:48 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 188
Provenienza: Da qualche parte nel NE


Stato: 


 
 Come dico sempre, credo che le cose stiano cambando un po' alla volta. Ci stiamo nascondendo? Sì, ma sempre meno, tutto sta diventando più normale, più accettabile e credo proprio che le cose non possano che migliorare, magari piano piano, magari tornando pure indietro a tratti. Per noi essere gay* è una cosa normale, aspiriamo alla felicità rimanendo qullo che siamo, quanti avrebbero potuto credere in questa possibilità dieci, venti, trenta anni fa? E tra dieci anni? Parte da noi però, molte persone piene di pregiudizi dopo aver saputo di me li ha abbandonati del tutto. Non è baciando il moroso** in pubblico che si fa qualcosa di buono, ma parlando con le persone che sanno ascoltare. Quelle che non lo sanno fare, prima o poi copieranno dagli altri, va così.

* Che nervi, io odio questa parola! Ma perché non ne esiste una non offensiva in italiano? Sembra l'americanata all'ultimo grido dopo gli yankee, youppie, hippie, nerd, rapper e chi più ne ha più ne metta.
** Oggi mi scateno sui termini! Sì, il moroso. Non ho capito per quale motivo le ragazze possono avere un moroso e io mi dovrei accontentare di un compagno. I compagni sono quelli del partito! (no, non sono iscritto a nessun partito)
FRATTAGLIE: s. f. pl.; il cervello, il cuore, il fegato, l'anima e tutte le altre interiora.
       
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 4/5/2008, 00:09 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Se vuoi ti do io le coordinate per farlo uah


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 Figaro87  Inviato il: 6/5/2008, 22:27 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 53


Stato: 


 
 Una mia amica quando gliel'ho detto è rimasta con gli occhi fissi per qualche secondo... non lo pensava minimamente, come daltronde capita alla maggior parte delle persone forse, di non pensare a queste cose... ma poi le ho chiesto: ti cambia qualcosa? e lei mi ha detto subito:no, non mi cambia niente. Pian piano lo sto dicendo, con gli amici non è facile, ma poi è bello vedere che chi ti vuole bene ed è una persona aperta, ti accetta per come sei, senza problemi, perchè siamo tutti normali! Più difficile però è parlarne con chi è meno amico, con le tante persone che si vedono e si frequentano negli ambienti lavoratici della vita...
     
 
 
  
 
 mick.C  Inviato il: 22/9/2008, 10:37 
 

Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 14


Stato: 


 
 bello questo concetto di mimetismo gay!! E geniale la frasetta ...

CITAZIONEIf you cannot see them this does not mean they cannot see you!!!

Anche in una città grande come Roma è rischioso osare tenersi per mano, ora poi con il nuovo sindaco ... 
     
 
 
G.i.o.V.a.N.N.i  Inviato il: 22/9/2008, 22:22 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 83


Stato: 


 
 bel topic, concordo, dice completamente la verita 
     
 
 
  
 
 Erin_89  Inviato il: 4/10/2008, 10:45 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 35
Provenienza: basso Nordest


Stato: 


 
 Come sempre il tuo modo di vedere le cose Fede non può non colpire!!! Essere sempre coerenti senza inganni soprattutto verso sè stessi è l'unico modo per essere sereni.
i'll swallow poison, until i grow immune
i will scream my lungs out till it fills this room
how much difference does it make
 
    
 
 
 
  
 

 16 risposte dal 3/3/2008, 11:56
 

Comments