SONDAGGIO SULLO SCOPRIRSI GAY

Risposte Voti Statistiche
mi sono sempre sentito gay 24  [68.57%]
mi sentivo etero ma poi mi sono scoperto gay 4  [11.43%]
mi sentivo etero ma poi mi sono scoperto gay ma c’erano avvisaglie anche prima. 7  [20.00%]
I visitatori non possono votare (totale voti: 35)
 
Pagine: (2) < [1] 2 > ( Vai all'ultimo messaggio ) 

  SONDAGGIO SULLO SCOPRIRSI GAY, cerchiamo di capire quanti gay vengono dalla eterosessaulità 
 
 « Disc. precedente | Disc. successiva »Notifica nuove risposte | Invia tramite email | Stampa Discussione
 
 
 gayproject  Inviato il: 5/6/2008, 18:24 
 
Senior Member


Gruppo: Amministratore
Messaggi: 721


Stato: 


 
 SONDAGGIO SULLO SCOPRIRSI GAY

Ricevo sul Forum Progetto Gay il seguente commento:

Ciao procjet ti scrivo qui perché non sono iscritto al tuo forum, ma sono stato molto interessato da quello che scrivi circa gli uomini che si scoprono gay dopo aver vissuto sempre da etero, in particolare sono stato colpito dalla percentuale di questi che tu da esperienza personale stimi in un 25-30%.
Volevo chiederti una cosa a riguardo non sarebbe interessante mettere un sondaggio di quelli che si trovano spesso nei blog, per vedere se queste tua esperienza ha poi riscontro nei lettori di "progetto gay", un sondaggio con tre modalità di scelta: uno per chi si è da sempre sentito con una sessualità gay, anche se poi magari non la accetta completamente; uno per chi invece dal sentirsi convintamente etero si è poi scoperto gay; e una terza per quelli che dopo essersi scoperti come al punto 2, guardandosi in dietro col senno del poi, hanno notato che in fondo quelle avvisaglie dell'essere gay vi erano già prima di quando hanno iniziato a nutrirne il sospetto.
Scritto da renzo 05/06/2008
______

Ciao Renzo,
intanto ti ringrazio per l’interesse dimostravo verso Progetto Gay. E inserisco senz’altro il sondaggio come da te richiesto
Le tre categorie del sondaggio possono essere cos’ definite:

mi sono sempre sentito gay
mi sentivo etero ma poi mi sono scoperto gay
mi sentivo etero ma poi mi sono scoperto gay ma c’erano avvisaglie anche prima.

Invito tutti gli utenti del forum a partecipare a sondaggio.
     
 
 
  
 
 Davide_84  Inviato il: 5/6/2008, 18:30 
 

Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 13


Stato: 


 
 Ho votato per l'opzione n° 1. Mi sono sempre sentito gay, lo sapevo gia da quando ero molto piccolo anche se scambiavo tutto per un gioco privo di malizia ma poi con l'adolescenza il quadro è diventato molto chiaro.
     
 
 
  
 
 marco.naturop  Inviato il: 5/6/2008, 20:58 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 51


Stato: 


 
 Io ho votato per la 3a opzione, le avvisaglie erano presenti anche se stupidamente non me ne son accorto... e dico stupidamente perchè avrei potuto vivere meglio quegli anni... comunque ora sono qui contento di quanto fatto e contento che la mia mente ora sia + libera dai pensieri che mi offuscavano la reale visione della vita 
      
 
 
  
 
 gianeuge  Inviato il: 5/6/2008, 21:13 
 

Senior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 319


Stato: 


 
 Penso di avere , fin da bambino , avuto un 'attrazione verso i ragazzini del mio stesso sesso , non è mai stato un problema per me . L'unica cosa per la quale stavo male veramente , era di comunicare alla mia famiglia ( papà , mamma , fratelli e nipoti ) la realtà dei fatti , una volta superato anche questo problema , mi sono messo in pace con me stesso ! Gianni .
     
 
 
  
 
 StevenL  Inviato il: 13/6/2008, 21:09 
 
Utente cancellato

 

 

 


 
 Decisamente la numero 1.Mi sono sempre sentito gay,sono stato sempre gay...fin da piccolo captavo questo mio orientamento e devo essere sincero è stato un bene perchè molte persone, che si scoprono dopo o attraverso situazioni spiacevoli,soffrono perchè è dura il cambiamento a volte radicale della propria vita.Beh GAY E' BELLO! 
   
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 13/6/2008, 21:41 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Io mi son sempre sentito gay, e fisicamente da sempre ho quegli impulsi che nessuno può fermare, manco io!


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 frapot  Inviato il: 14/6/2008, 10:58 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 6


Stato: 


 
 Mah...nel mio caso penso di aver sempre saputo di essere attratto dai ragazzi, tant'è che da piccolo credevo fosse così per tutti...Ho avuto qualche piccola avventura con delle ragazze e tutt'ora provo una leggerissima attrazione per le ragazze, che però nel 99% dei casi sono amiche...
Insomma , da sempre gay e convinto della cosa, ma con qualche strascico (induzione ambientale?)


 
     
 
 
  
 
 Dennis00102  Inviato il: 14/6/2008, 13:51 
 

Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 8


Stato: 


 
 Io in fondo credo di essermi sempre sentito gay. Fino a qualche anno fa lo escludevo totalmente, perchè, nonostante i chiari segni di attrazione per il mio stesso sesso, con tutto l'indottrinamento e l'educazione eterosessista che tutti abbiamo ricevuto, pensavo che una simile "disgrazia" non potesse capitare proprio a me. E da qui il tentativo di dominare gli impulsi e indirizzarli verso il bene, culminato pure in una relazione (di addirittura sei mesi!) con una ragazza in seconda superiore... Esperienza terribile, durata solo perchè lei era davvero innamorata e io pur di apparire normale e fugare ogni dubbio ero disposto a fare anche grandissimi sacrifici. Solo che alla fine non ce l'ho più fatta e il tutto si è concluso... disastrosamente! Ma almeno dopo non ho avuto più alcun dubbio!
Viziosa è ogni specie di contronatura. La più viziosa specie d'uomo è il prete: egli insegna la contronatura. Contro il prete non si hanno motivi, si ha la prigione.
     
 
 
  
 
 Figaro87  Inviato il: 14/6/2008, 14:25 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 53


Stato: 


 
 Io non avrei mai pensato di essere gay. Mi sentivo etero, o forse non mi sentivo nulla. Ora da qualche mese ho capito che invece sono gay, e solo ora riesco a ritrovare nel mio passato dei segni che solo ora interpreto, e che non sono stai semrpe presenti allo stesso modo o con la stessa frequenza, anzi molto spesso erano solamente segni molto molto lievi. Ma ora è tutto chiaro.
     
 
 
  
 
 gayproject  Inviato il: 14/6/2008, 15:14 
 
Senior Member


Gruppo: Amministratore
Messaggi: 721


Stato: 


 
 Ciao Figaro, grazie del messaggio, ma ti sei ricordato di votare oltre che di scrivere il commnto... probabilmente non hai votato perché le percentuali non soo cambiate!!! Per favore vota, in modo che la statistica abbia un senso concreto. Grazie!!!
     
 
 
  
 
 Figaro87  Inviato il: 15/6/2008, 14:06 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 53


Stato: 


 
 Ahahaha si scusa, voto subito!!! mi sono dimenticato!!!! 
     
 
 
  
 
 frederic.78  Inviato il: 20/6/2008, 09:34 
 

face your fears, live your dreams


Gruppo: Utente
Messaggi: 227


Stato: 


 
 Io mi sono sempre sentito etero convinto e pure soddisfatto, mai nessun dubbio ... poi a 17 anni mi sono innamorato perso di un ragazzo, l'unico, e capito non ho capito un bel niente ma sto benissimo così ...
In an interstellar burst I am back to save the universe
      
 
 
  
 
 proyou  Inviato il: 20/6/2008, 14:40 
 

Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 137
Provenienza: FIRENZE


Stato: 


 
 L'ho sempre saputo di essere gay e non mi ha mai fatto problemi a me  Alla mia famiglia si e mi fanno soffrire troppo  ! ora so che a dirlo agli altri bisogna stare veramente molto attenti 
     
 
 
  
 
 Survived  Inviato il: 25/6/2008, 21:30 
 

 


Gruppo: Utente
Messaggi: 635


Stato: 


 
 Proyou, te potresti essere anche un frate, resta comunque il tesoro piu bello averti conosciuto.


"I will survive abandonment, I will survive a broken heart, I will survive loneliness"

my blog
www.speakmyvoice.spaces.live.com
 
     
 
 
  
 
 kury91  Inviato il: 29/6/2008, 07:31 
 

Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 12


Stato: 


 
 Io l'ho sempre saputo, ma fino all'anno scorso nn lo volevo accettare, nn perchè nn volessi, ma x paura della reazione degli altri...Alla luce dei fatti attuali ho capito che essere gay non e' una condizione, una malattia, bensì un approccio diverso ad affrontare la vita... e anche gli altri dovrebbero iniziare a capire
     
 
 Jek70  Inviato il: 8/8/2008, 17:47 
 
Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 149


Stato: 


 
 Lo sempre saputo anch'io, anche se non volevo ammetterlo a me stesso.
     
 
 
  
 
 +oo  Inviato il: 8/8/2008, 19:57 
 
Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 36


Stato: 


 
 Anche io mi sono sempre sentito gay, quand'ero piccolo ero anche abbastanza disinteressato ma poi ho capito presto come stavano le cose.
     
 
 
  
 
 little85  Inviato il: 27/8/2008, 14:42 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 4


Stato: 


 
 Ciao a tutti
mi sono sempre sentito gay. Non mi attraevano le ragazze, sono sempre state per me delle grandi amiche. Un giorno ormai adolescente mi sono reso conto che così non poteva andare avanti e ho ammesso a me stesso che ero gay. E sono contento e orgoglioso di esserlo. L'essermi accettato mi fa sentire così bene ed in regola con me stesso. In quanto agli altri, non mi importano. E' difficile, per le persone etero, capire che si può amare un uomo. Ma si può amare, e deve essere cosi se un individuo lo sente. Io sente che posso amare un uomo non una donna, e sento che il fisico di un maschio mi attrae e mi fa venire il desiderio di concrettizzare il sentimento di amore.


 
     
 
 
  
 
 +oo  Inviato il: 27/8/2008, 20:15 
 
Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 36


Stato: 


 
 Ora vi faccio ridere... io trovavo attraente Aladdin, sapete no, il cartone animato della Disney 
     
 
 
  
 
 Jek70  Inviato il: 27/8/2008, 21:18 
 
Advanced Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 149


Stato: 


 
 Ridere per ridere allora a me piaceva Terence di Candy Candy. Era belloccio eccome.  
     
 
 
  
 
 look69  Inviato il: 13/9/2008, 11:34 
 
Junior Member


Gruppo: Utente
Messaggi: 4


Stato: 


 
 Anch'io ho sempre saputo di essere gay, ma l'ho sempre negato, agli altri e sopratutto a me stesso....
Sto cercando ora di vivere con un po' più di serenita la mia condizione, e sebbene so di essere cambiato molto negli ultimi tempi, so che la strada è ancora lunga.

P.s.: lo so che non è un cartone animato, ma a me piaceva un sacco Tommy della famiglia Bradford!

Ciao.
     
 
 
  
 

 20 risposte dal 5/6/2008, 18:24
 
 
  
 

 20 risposte dal 5/6/2008, 18:24
 

Comments