Programmazione 2C (2016-2017)

  1. Obiettivi formativi trasversali

Portare l’alunno all’acquisizione di una competenza comunicativa che gli permetta di servirsi della lingua in modo adeguato al contesto; riflettere sulla propria lingua e sulla propria cultura attraverso l’analisi comparativa con altre lingue e culture; sviluppare modalità generali del pensiero attraverso la riflessione sul linguaggio.


  1. Obiettivi specifici di apprendimento in termini di:

— Conoscenze

Alla fine dell’anno ogni alunno conoscerà: il mondo della moda, le abitudini alimentari dei francesi, il mondo della francofonia, i problemi ambientali, alcuni stereotipi nazionali, alcune problematiche legate all'immigrazione e alla sollidarietà, alcune brevi poesie.

— Competenze

Alla fine dell’anno ogni alunno potrà: fare acquisti in un negozio, ordinare al ristorante, confrontare, dare istruzioni, dare consigli, raccontare avvenimenti passati, parlare di azioni future, formulare ipotesi semplici e complesse.

— Capacità

Alla fine dell'anno ogni alunno saprà: interagire nelle conversazioni, parlare senza interruzione su un argomento noto, rispondere ad un questionario orale o scritto, eseguire dettati.


  1. Contenuti del programma: unità e tempi previsti di apprendimento

Trimestre

Dal libro di testo Bon Plan 1 della Zanichelli:

  • Modulo C

Pentamestre

Dal libro di testo Etapes 2 della Zanichelli:

  • C'est parti!

  • Unités 11-16


  1. Contenuti interdisciplinari

In collaborazione con la professa Vincelli, la classe verrà accompagnata a vedere la commedia Miles Gloriosus di Plauto, argomento propedeutico al programma di latino e di letteratura francese dell'anno prossimo. La classe assisterà inoltre allo spettacolo musicale in lingua francese Calais-Bastille, che permetterà di riflettere in modo interdisciplinare sul problema dell'immigrazione e dell'accoglienza.


  1. Metodi e tecniche di insegnamento

Ogni competenza comunicativa (vedi gli OBIETTIVI) sarà affrontata a partire da documenti autentici o simulati, quali: dialoghi, pubblicità, articoli, interviste, ecc.; questi saranno il punto di partenza per procedere, attraverso un metodo induttivo, alla scoperta delle strutture grammaticali, all'ampliamento delle competenze lessicali e all’analisi delle particolarità fonetiche; per approdare infine ad un riutilizzo autonomo dell’atto di parola studiato.

Ogni volta che sarà possibile si ricorrerà ad attività di tipo ludico (jeux à équipes, jeux de rôle, simulations) in modo da moltiplicare le strategie per motivare gli studenti allo studio della lingua.


  1. Strumenti didattici

  • libri di testo: Bon Plan 1 e Etapes 2 ed. Zanichelli.

  • Manuale di grammatica: Niveaux de grammaire, ed. Petrini.

  • Laboratorio linguistico: una volta alla settimana

  • laboratorio multimediale: al bisogno, per le attività di potenziamento e recupero


  1. Modalità di valutazione e recupero

Nelle verifiche sommative scritte verranno valutate approfonditamente e separatamente le competenze comunicative e le competenze linguistiche; verranno proposti esercizi a punteggio (preferibilmente su base 40) e la valutazione comprenderà voti da 2 a 10. Le verifiche orali riguarderanno: relazioni su argomenti studiati, questionari su documenti d'ascolto. Nel trimestre si effettueranno almeno 2 prove scritte e nel semestre almeno 4 prove scritte. Si procederà al voto unico sia nella valutazione di fine trimestre che a quella di fine semestre.

Le verifiche formative comprenderanno: brevi questionari orali sui contenuti della lezione precedente, il controllo dei compiti svolti a casa, la correzione degli errori delle verifiche sommative; verranno inoltre presi in considerazione: l'impegno, la collaborazione in classe, l'interesse per la disciplina, il rispetto delle consegne.

Per la valorizzazione delle eccellenze si assegneranno ruoli di leader nei giochi a squadre.

Per le attività di recupero si procederà preferibilmente con forme di recupero in itinere, poiché l'esiguo numero dei componenti della classe dovrebbe permettere un lavoro più vicino alle esigenze di ognuno.

Comments