Vincitori 2018

 


COMUNE DI TRENTO – ASSESSORATO ALLA CULTURA

BIBLIOTECA COMUNALE DI TRENTO


UNIVERSITÀ DI TRENTO – DIPARTIMENTO DI LETTERE E FILOSOFIA

Premio di poesia Città di Trento – Oltre le mura Prima edizione (2018)

 

 

Care e stimate, cari e stimati concorrenti del “Premio di Poesia Città di Trento – Oltre le mura”,

 

vorrei innanzitutto esprimervi la soddisfazione, mia e dell’intera Giuria che presiedo, nel constatare, in questa prima edizione del Premio, sia il considerevole numero delle opere pervenute (125 in totale), sia l’alta qualità delle stesse.

 

Il lavori di valutazione e selezione dei volumi di poesia originale (Sezione A) e di traduzione poetica (Sezione B) hanno portato a maturare, rispettivamente, una rosa di 5 e 3 finalisti.

Al contempo la Giuria, avvalendosi di una delle sue discrezionalità, ha individuato, all’unanimità, un vincitore del Premio giovani.

 

A nome dell’intera Giuria, dunque, comunico i nomi dei finalisti del Premio.

 

I cinque finalisti della Sezione A sono:

 

Stefano Raimondi, con Il cane di Giacometti, Marcos y Marcos, 2017

Milo de Angelis, con Incontri e agguati, Mondadori, 2015

Anna Maria Farabbi, con La casa degli scemi, LietoColle, 2017

Rosaria Lo Russo, con Nel nosocomio, Effigie, 2016

Alessandra Carnaroli, con Ex-voto, Oèdipus, 2017

 

I tre finalisti della Sezione B sono:

 

Fabrizio Bajec, per la traduzione di William Cliff, Poesie scelte, Fermenti, 2015

Federico Mazzocchi, per la traduzione di Rita Dove, La scoperta del desiderio, Passigli, 2015

Tomaso Pieragnolo e Rosa Gallitelli, per la traduzione di Eunice Odio, Come le rose disordinando l’aria, Passigli, 2015

 

 

Il vincitore del Premio di Poesia (Sezione A) è risultato:

Stefano Raimondi

 

Il vincitore del Premio di Traduzione poetica (Sezione B) è risultato:

Fabrizio Bajec

 

Il vincitore del Premio giovani è risultato:

Kabir Yusuf Abukar, con Reflex, LietoColle, 2017

 

Come già anticipato dal Bando, i vincitori sono attesi alla premiazione nel pomeriggio del 29 settembre. Le modalità e la tempistica della premiazione saranno tempestivamente comunicate dalla segreteria del Premio.

 

In considerazione della straordinaria qualità delle opere finaliste, la Giuria e il Comitato Organizzatore del Premio invitano tutti i finalisti, quali graditi ospiti del Premio, a partecipare alla giornata della premiazione, che si annuncia come una festa della poesia, con l’auspicio che possano presentare al pubblico alcuni dei loro testi delle opere a concorso.

 

 

Was bleibet aber, stiften die Dichter

 

Un carissimo saluto,

Pietro Taravacci

(presidente della Giuria)

Comments