Quando ho scritto questa pagina per la prima volta, Berlusconi era al governo.
Adesso al governo c'e' Prodi, e forse dovrei evitare che "miserabile fallimento" conduca al suo curriculum...
ma sono sicuro che Prodi non se la prendera'!     ;-) 

 

Le agenzie di stampa riportano di un attacco hacker al sito web del governo,
relativamente alla pagina con la biografia di Silvio Berlusconi.
In realta' non si tratta di un attacco, ma del piu' semplice "reato di opinione", 
che non prevede alcuna incursione in siti altrui.
Solo poche righe nel proprio sito web per esprimere i propri pensieri,
come wikipedia insegna.

P.CHIGI, HACKER ATTACCANO SITO GOVERNO, TUTTO SOTTO CONTROLLO(ANSA) -
ROMA,
7 APR - Hacker attaccano il sito internet del governo, il sistema di difesa dalle intrusioni esterne limita i danni. ”Non e’ la prima volta che capita - spiega il responsabile del sito, Fabrizio Casinelli- e anche questa volta la difesa del sistema e’ stata perfetta”. I tecnici hanno gia’ provveduto a chiamare ‘Google’ per avviare l’indicizzazione dell’apparato. ”In poche ore- ha aggiunto Casinelli- sara’ tutto a posto”.

 

Apc-ELEZIONI/ AUTHORITY VERIFICA SU ATTACCO HACKER A SITO P. CHIGI

Savarese: gia’ attivata Polizia postale

Roma, 7 apr. (Apcom) - Il Commissario dell’Autorita’ per le Comunicazioni, Enzo Savarese, segnala di aver ricevuto moltissime segnalazioni su un’azione di pirateria informatica nei confronti del sito della Presidenza del Consiglio. In sostanza, come riferisce lo stesso Savarese, se si ‘apre’ una ricerca su Internet con “alcuni epiteti, come ad esempio miserabile” si accede al sito istituzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Savarese ha attivato gli uffici dell’ Autorita’ e la Polizia Postale sta gia’ verificando la situazione e la possibilita’ di un attacco da parte di hacker.

Red/Mas

 

 

INTERNET: BLOGGER CONTRO PREMIER, POLIZIA POSTALE AL LAVORO BIOGRAFIA CLICCANDO INSULTI,CHIESTO A GOOGLE ELIMINARE ANOMALIA

(ANSA) - ROMA, 7 apr - La polizia delle comunicazioni ha preso contatti con i responsabili del motore di ricerca ‘Google’ per eliminare dalle pagine web la biografia del presidente del Consiglio pubblicata sul sito del governo Italiano che compare cercando le parole ‘miserabile’, ‘buffone’ e ‘fallimento’ e cliccando sulla casella ‘mi sento fortunato’. L’anomalia, a quanto si e’ appreso, va avanti da alcuni anni: ciclicamente i blogger si inseriscono on line riuscendo a creare il collegamento tra l’insulto come parola chiave e la biografia del premier. Di volta in volta, l’ inconveniente viene eliminato. Oggi le autorita’ di polizia sono intervenute dopo l’ennesima segnalazione. (ANSA).

 

 

Apc-ELEZIONI/ P CHIGI:ATTACCO HACKER,POCHE ORE PER RITORNO NORMALITA’

Casinelli: contattata Google, procederà ad indicizzazione

Roma, 7 apr. (Apcom) - Qualche ora e l’attacco hacker al sito della Presidenza del Consiglio dovrebbe essere ‘neutralizzato’. “Non è la prima volta che gli hacker si divertono con il sito del Governo. Abbiamo sempre provveduto e lo abbiamo fatto anche questa volta, chiedendo a Google l’indicizzazione. Serviranno alcune ore, e poi tutto tornerà alla normalità”, dice Fabrizio Casinelli, responsabile del sito Internet di Palazzo Chigi.

L’allarme era stato lanciato dall’Agcom, alla quale erano giunte segnalazioni seconco cui, digitando alcune parole sul motore di ricerca di Google, ad esempio ‘miserabile’ si accede direttamente alle pagine con la biografia di Silvio Berlusconi presenti nel sito di Palazzo Chigi. L’Authority informava che i suoi uffici e la Polizia postale stavano verificando la situazione.

Mdr