Formule valutative per il TEST a risposta multipla

La questione della valutazione di questo tipo di TEST con N domande e un certo numero di risposte inizia ad essere problematica nel momento in cui consideriamo il caso delle risposte lasciate in bianco da parte di quella parte di studenti che non conoscendo la risposta preferisce comportarsi onestamente non rispondendo piuttosto che rispondere a caso e tentare la fortuna.

Tale comportamento virtuoso naturalmente deve essere incoraggiato attraverso l'ausilio di una opportuna formula valutativa per il calcolo del punteggio che tenga conto di questi casi in modo da rendere conveniente tale condotta almeno quanto quella di rispondere a caso...

DOWNLOAD