PER UNA MANIFESTAZIONE NAZIONALE ANTICLERICALE

pubblicato 08 apr 2010, 04:50 da Federico Bacchiocchi

Il massimo discredito morale delle gerarchie Vaticane coincide col massimo della loro arroganza, senza che le sinistre politiche e la cultura laica accennino la benché minima reazione.

Gli stessi vertici ecclesiastici che invocano la disobbedienza verso le leggi dello Stato, in fatto di diritti delle donne, godono della protezione dello Stato in fatto di crimini contro i minori: con un ministro della “Giustizia” che manda gli ispettori non per svelare gli abusi clericali e le complicità di cui sono circondati, ma per zittire ogni denuncia degli abusi. Eppure il “giustizialismo dipietrista” e le sinistre “radicali” si limitano al balbettio, per non rompere col PD e col silenzio delle Procure.

E’ una situazione intollerabile. Proponiamo a tutte le sinistre, a tutto l’associazionismo laico ed anticlericale, la promozione di una grande manifestazione nazionale a Roma per la difesa dei diritti delle donne contro la crociata del Papato e della Lega; e l’avvio di una inchiesta popolare indipendente sui crimini ecclesiastici e su chi li ha coperti.

MARCO FERRANDO- PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

Comments