papa Francesco:

“Il vero potere del vescovo di Roma è il servizio, soprattutto verso i più deboli”

“Vorrei chiedere, per favore, a tutti coloro che occupano ruoli di responsabilità in ambito economico, politico o sociale, a tutti gli uomini e le donne di buona volontà: siamo “custodi” della creazione, del disegno di Dio iscritto nella natura, custodi dell’altro, dell’ambiente; non lasciamo che segni di distruzione e di morte accompagnino il cammino di questo nostro mondo!

Custodire, ha aggiunto il Papa, significa anche aver cura di sè stessi, abbandonando odio, invidia e superbia, vigilando sul nostro cuore, da dove escono le intenzioni buone e cattive, senza avere paura della bontà e della tenerezza.

Custodire Gesù con Maria, custodire l’intera creazione, custodire ogni persona, specie la più povera, custodire noi stessi: ecco un servizio che il Vescovo di Roma è chiamato a compiere, ma a cui tutti siamo chiamati per far risplendere la stella della speranza: Custodiamo con amore ciò che Dio ci ha donato!

                                                                                                        


************************************************************

AVVISO IMPORTANTE PER I CHIERICHETTI E ASPIRANTI


TUTTE LE DOMENICHE IN SACRESTIA ALLE 10.00
NON MANCARE!!!!!!!!!

Pagine secondarie (2): Calendario Campi estivi 2013