Lo squallore sotto i nostri occhi

Uno degli aspetti più inquietanti che accomuna tutte le strade di Roma, siano esse al centro o in periferia, è l'asfissiante presenza di locandine pubblicitarie, tag adesivi, graffiti. 



La perfetta rappresentazione di questo fenomeno la si trova nei numerosi pali disseminati per Roma, originariamente concepiti per reggere segnali stradali, lampade dell'illuminazione pubblica, cartelloni pubblicitari, sono ora spesso ridotti a reggere, tristemente, le affissioni abusive, selvagge e sconce di chi è abituato a violentare la città in cui vive. 


La consapevolezza che non è possibile continuare a tollerare questo malcostume ci spinge oggi a rendere pubblica questa nostra iniziativa. Documentare e denunciare tramite questo sito i casi di affissioni abusive più scandalosi e, con essi, i contatti delle aziende e delle persone che  li hanno realizzati.




I destinatari della nostra iniziativa sono:

  • Le aziende e/o le persone che commissionano e che realizzano questo tipo di affissioni, perchè sappiano che d'ora in poi non potranno continuare ad agire indisturbati;
  • I cittadini di Roma, al fine di sensibilizzarli ed indurli a reagire a questo tipo di comportamento (spesso portato avanti in pieno giorno e sotto gli occhi di tutti)
  • Il governo della nostra città, l'AMA, le forze dell'ordine, cui mettiamo a disposizione un archivio informativo utile a censire la gravità e l'estensione del fenomeno