Eventi‎ > ‎

GAE with Ikai

Google App Engine con Ikai Lan

10 maggio 2010 
Dalle 15:00 alle 19:00

Evento gratuito in lingua inglese con traduzione simultanea

c/o I.T.I.S. Vittorio Emanuele III
Via Duca della Verdura 48 Palermo

Slideshow


Streaming: Intro & Francesco Lo Truglio 


Streaming: Ikai Lan


Evento realizzato in collaborazione e con il contributo di

 
 

Si ringrazia Sviluppo Italia Sicilia per il contributo economico atto a coprire i costi del servizio di traduzione simultanea.
Si ringrazia l'Incubatore di Idee dell'Istituto Tecnico Industriale "Vittorio Emanuele III" per il supporto logistico ed organizzativo.

Google App Engine

Google App Engine consente di progettare ed eseguire applicazioni, servendosi della scalabilità offerta dall'infrastruttura web che Google utilizza per le sue applicazioni: migliaia di server sparsi per il mondo che distribuiscono le copie dell’applicazione prodotta in modo che qualunque server possa essere in grado di rispondere ad una richiesta, o perché è poco carico in quel momento o perché si trova geograficamente vicino all’utente, secondo il paradigma del "cloud computing". 
Le applicazioni App Engine sono facili da realizzare, da mantenere e semplicemente scalabili: il traffico di rete e lo spazio su disco crescono in base alle richieste delle applicazioni. Con App Engine, non ci sono server da mantenere, basta caricare l'applicazione, e renderla disponibile agli utenti. App Engine fornisce accesso al database scalabile BigTable, lo stesso che supporta decine di progetti Google inclusi Google Maps, l'indicizzazione del web Google Search o Google Docs, applicazioni che servono gigabytes di dati ogni secondo. 
L'ambiente include un web server dinamico con storage persistente che scala automaticamente e bilancia il carico, delle interfaccie di programmazione per l'autenticazione degli utenti (utilizzando Google Account), l'invio di mail, la manipolazione delle immagini ed un ambiente di sviluppo ricco di funzionalità che simula Google App Engine sul proprio PC. Google App Engine supporta le applicazioni scritte in diversi linguaggi di programmazione. Con l'ambiente runtime Java di App Engine, è possibile costruire applicazioni utilizzando le normali tecnologie Java, tra cui la JVM, servlet Java, o qualsiasi altro linguaggio usando un interprete JVM-based oppure un compilatore, come JavaScript o Ruby. App Engine dispone anche di un apposito ambiente di runtime di Python, che include un veloce interprete e la libreria standard. 

Sicuramente una grande attrattiva di App Engine è il prezzo. Piccoli siti web con un basso profilo di traffico sono completamente gratuiti, mentre siti più grandi pagano un costo incrementale con la quantità di risorse che utilizzano. Questo è perfetto per le startup che non dispongono delle risorse finanziarie da spendere per mantenere delle risorse inutilizzate ma che hanno bisogno di scalare nel momento in qui la popolarità dei servizi web che hanno realizzato cresce all’improvviso. La quota gratuita è di 500 MB di spazio per l’applicazione e un consumo di CPU e banda per servire circa 5 milioni di page views al mese.


Ikai Lan
Developer Programs Engineer, Google App Engine

Ikai Lan è un Ingegnere del Software di San Francisco (California) che lavora per il "Developer Programs Groups" di Google, Inc. In precedenza ha lavorato per Linkedin, sviluppando social applications e per Citrix Systems come integration consultant nello sviluppo di applicazioni VoIP.





Press


Comments