OLTRECSMinforma

Periodico di approfondimento sulla salute mentale e ... oltre


     Vai all'archivio                                    numero 1 (ma anche 6) del 17.05.08

Direttore Editoriale
Antonio Cesare Gerini

Direttore Responsabile
Alessandro Floris

Redazione
I volontari di Albeschida
Centro Diurno
del Centro di Salute Mentale
ASL 7 - Carbonia (CA)

SOMMARIO

Il prendersi cura (di Antonio Cesare Gerini)

"Corpo in azione" nella psicoterapia con il bambino (di Magda Di Renzo)

Un modello per le dipendenze (di Alessandro Floris et al.)

Le polarità (di Simona Corrò)

Il gruppo Solidarietà ... (di Ylenia Corrias)

Accendere le Stelle (di Manola Bacchis)

La famiglia e la sua storia  (di Carla Corona)

Un modello concettuale per la gestione del rischio nel nursing (di Antonello Cuccuru)

Digitale: il futuro della radiologia (di Carlo Saba)

EDITORIALE

E' iniziata la pubblicazione di OLTRECSMinforma, internet-periodico di approfondimento sulle tematiche della salute mentale che prende spunto dagli argomenti del dibattito quotidiano al Centro di Salute Mentale di Carbonia. OLTRECSMinforma prosegue la strada intrapresa con la via cartacea da OLTRE (del quale potete consultare l'archivio cliccando sulla voce "vai all'archivio" in alto a sinistra) e si abbina al blog CSMinforma già presente da tempo all'indirizzo http://blog.libero.it/csminforma.

Questo numero contiene l'importante contributo di Magda Di Renzo, psicologa e psicoterapeuta del filone junghiano, già redattrice della rivista Babele che ci racconta una piccola parte della sua grande esperienza con bambini autistici e ... oltre. Cordiali saluti e buona lettura

                                                 Alessandro Floris 

Noi lo sappiamo, lo abbiamo imparato, anche se pochissimi lo hanno scritto (forse Hanna Segal una volta, ma poi chissà se se ne sarà pentita), che il fine del nostro lavoro (di genitori, di terapeuti) é la libertà di pensiero. Un pezzettino, un attimo di libertà. Di solitudine, di scelta. Al di fuori di questo, contro questo, le nostre professioni (e forse anche le nostre vite) hanno pochissimo senso.

                             Gianni Guasto (kharban@virgilio.it)

 

La musica è l'unione tra la terra e l'invisibile
                                              Anonimo, Silius