Benvenuti

   La Naturopatia


La medicina naturopatica (o naturopatia) è una pratica di medicina complementare i cui fondamenti teorici si basano sulle medicine delle civiltà e culture antiche. Essa si basa sulla stimolazione della capacità innata di autoguarigione o di ritorno all'equilibrio del corpo umano, denominata omeostasi. Le pratiche naturopatiche possono essere molto varie: massaggi, riflessologia plantare, idroterapia, tecniche derivatee di dissintossicazione, cromoterapia, floriterapia, fitoterapia, aromaterapia dietologia, riequilibrio metabolico e molte altre.

Il significato odierno più accreditato della parola "naturopatia" è "sentiero della natura" per mantenere o ripristinare lo stato di benessere. Il termine fu coniato nel 1895 dallo statunitense John Scheel, medico a New York come Nature's Path (Sentiero della natura) da cui, in seguito, Naturopathy; più discussa rimane l'attribuzione dell'etimo a natura e al greco pathos (simpatia, empatia, sentimento, sofferenza) il cui risultato più logico avrebbe dovuto altresì essere "empatia con la natura".

La naturopatia sostiene che è auspicabile prevenire la malattia mantenendo o ripristinando l’equilibrio fisico, psichico ed energetico della persona. La malattia nell'ottica naturopatica, è quindi conseguenza di uno squilibrio fisico, psico ed energetico; la correzione di tale squilibrio determina la scomparsa dei sintomi.

La naturopatia ha radici nella medicina tradizionale cinese che agisce secondo il sistema dei meridiani e nella cultura Ayurvedica Indù che include il riequilibrio dei Chackra.

Ha le sue fondamenta anche nella Naturopatia Europea soprattutto francese e tedesca, che ha contributo a dare il suo approccio scientifico alla medicina naturale oggigiorno sopratutto con la fisica quantistica.

Ha un approccio "olistico" nei confronti del paziente ("completo", teso ad una valutazione globale, tenendo conto sia della sfera fisica, sia di quella mentale ed emozionale). La valutazione del singolo caso non si basa solo sull'esame del/dei sintomi, ma anche sull'esame del terreno della persona e dei fattori esogeni con cui entra continuamente in contatto (es. agenti inquinanti, componenti geobiologiche dell'abitazione, ecc. ) e sullo stile di vita del soggetto, al fine di individuare ed eliminare quelli originanti lo squilibrio psicofisico energetico.


Il riequilibrio metabolico e psico fisico può essere attuato per mezzo di specifiche tecniche di massaggio, cromoterapia, floriterapia, fitoterapia, alimentazione consapevole, tecniche derivate e di detossificazione ecc. che si basano in parte sugli stessi principi dell'agopuntura nella medicina tradizionale cinese: la stimolazione di specifiche aree corporee attuate con metodi non invasivi (es. digitopressione ) sulle stesse aree sottoposte a stimolazione con la tecnica agopuntoria.

Vengono utilizzate anche derivati o preparazioni magistrali di piante medicinali per stimolare e armonizzare il benessere dell’individuo.

La naturopatia non si pone come sostituto della medicina allopatica, ma come strumento complementare, in un'ottica secondo cui l'approccio alla malattia può comportare modalità di intervento differenti e che agiscono in sinergia.


Chi è il naturopata


Il naturopata olistico è un professionista in terapie complementari. Egli utilizza strumenti educativi e di anamnesi centrati sul individuo, opera in ambito preventivo, in trattamenti di accompagnamento e di sostegno del benessere utilizzando tra l'altro dei rimedi naturali non farmacologici. Anche l'alimentazione consapevole è base di una buona igene di vita. L'obbiettivo è quello di ripristinare, attraverso l'equilibrio fisico, mentale ed energetico, lo stato di salute della persona.

Il naturopata olistico effettua "l'analisi del terreno costituzionale, individuando le predisposizioni agli squilibri bioenergetici, valuta le potenzialità di reazione dell'organismo e predispone un piano di lavoro, avvalendosi di tecniche non invasive e prodotti naturali di libera vendita, agendo simultaneamente sui quattro livelli dell'uomo: fisico, emotivo, mentale e spirituale.

Naturopata è colui che traduce nella propria vita quanto apprende dallo studio e dall'esperienza, affiancando al proprio cammino di crescita professionale quello di crescita personale.


Il cammino verso l’armonia

La vita è come un sentiero guidato dalla nostra verità interiore. Quando si smette di ascoltare il cuore, il corpo inizia piano piano a darci dei piccoli segnali d’allarme, ignoriamo questi segnali troppo a lungo essi si trasformano lentamente in dolore e malattia. A questo punto veniamo motivati a scegliere quale cammino vogliamo intraprendere....


Pagine secondarie (4): Anamnesi Terapie X Contatto X NVS Ticino