Percorsi‎ > ‎

Montevecchio 2008

Il 2 marzo si è svolto il 13° RAID MTB a Montevecchio, organizzato dal club Piccalinna

Grande passione per un successo che si rinnova ogni anno

Il 2 marzo si è svolto, nello stupendo scenario delle miniere dismesse di Montevecchio, il 13° RAID MTB organizzato dal club Piccalinna di Guspini, un appuntamento ormai classico  che ogni anno, a marzo, ci fa fare un tuffo in un territorio affascinante.

Bravissimi gli organizzatori che, con passione, esperienza ed il solito grande entusiasmo, hanno saputo offrire ai più di trecento partecipanti una giornata memorabile, sia per la qualità del percorso, impegnativo e divertente, e l'ottima assistenza, sia per il dopo corsa, che ha permesso a tutti di riacquistare le energie perdute, grazie alla gustosa e abbondante cucina locale.

Questo il percorso "lungo" di circa 29 chilometri, che abbiamo fatto noi. In alternativa, due percorsi più brevi, per i meno allenati, o per i più prudenti ?!

Vedi percorso su Google Heart

Mappa del percorso 2007 pdf (0.98 Mb)

Mappa del percorso 2008 pdf (0.98 Mb)

 

La nostra cronaca in breve

La partenza è stata data alle 10,44.  Memori di precedenti esperienze in cui, partendo tra gli ultimi, ci siamo trovati in difficoltà a destreggiarci tra i bikers meno smaliziati, siamo partiti a ridosso del gruppo di testa dei più agguerriti. In questo modo, abbiamo avuto quasi sempre strada libera davanti a noi: una cosa fondamentale, dato che in frenata abbiamo bisogno di spazi lunghi e altrettanto quando è necessario acquistare l'abbrivio per superare strappi e ostacoli vari.
Il percorso, dopo una discreta salita iniziale che faceva sgranare il gruppone dei partecipanti,  presentava un bel tratto in discesa sino al bacino Donegani. Da qui si costeggiava un secondo bacino più a valle, su uno scorrevole single track.
In un piacevole altrenarsi di tratti tecnici, soprattutto in discesa, e salite brevi ma intense, il percorso consentiva di godere appieno la bellezza dei boschi, a patto di non voler strafare. Molti infatti i tratti insidiosi, da affrontare con doverosa umiltà. Dopo un ultimo single track in mezzo ai cespugli di lentischio, che sembrava non finire mai, il tratto finale presentava la salita più lunga ed il maggiore dislivello del percorso.
Al termine, alle 13,28, dopo circa due ore e tre quarti dalla partenza, tutti allegri e felici a tavola, a godersi il meritato premio.

Guarda le foto 

Arestis: Montevecchio08.mpg

Guspini.net Foto

SardiniaMountainBike Montevecchio 2008